Come investire in dollari nel 2020 guida tasso cambio euro dollaro

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Contents

Come investire in dollari nel 2020: guida tasso cambio euro dollaro

Se stai leggendo questa guida su come investire in dollari nel 2020 allora di certo ti è balenato nella testa il desiderio di investire in dollari per paura che l’euro faccia una brutta fine o che l’Italia esca dall’Euro.

Hai visto lo spread del tasso di interesse tra bond tedeschi e quelli italiani e ti è venuta la pelle d’oca??

Ricorda che i dollari sono sempre un’ottima alternativa di investimento per mettersi al sicuro dall’incertezza politica che sta creando confusione in questi giorni.

In questa guida cercheremo di spiegarti quali sono le alternative e come investire in dollari nel 2020.

Tutto quello che devi fare e metterti comodo e leggere quali sono i vantaggi e gli svantaggi di comprare e vendere dollari.

Considera sempre che questa guida non è un consiglio di investimento, ma solo un elenco di alternative.

Sei tu che magari con un esperto o un accreditato commercialista, devi valutare le tue propensioni al risparmio e al rischio per capire quale tipologia di investimento sia adatta a te.

Come investire in dollari americani? Lo puoi fare con successo con il Forex!

Quando di parla di come investire in dollari, ovviamente si sta prendendo in considerazione il mercato Forex , cioè quel enorme mercato in cui ogni istante vengono scambiate valute contro altre valute e dove il dollaro e l’euro sono 2 delle coppie maggiormente negoziate.

Quando si parla di Forex, si parla anche di broker, cioè di intermediari che ti permettono di negoziare le valute per tuo conto.

Per investire in questo enorme mercato puoi iniziare a farlo con un conto gratis oppure anche con un conto reale con le migliori piattaforme di trading online in italiano, che, ovviamente, sono autorizzate e regolamentate nel mercato unico europeo.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Tutte queste piattaforme offrono la garanzia sul capitale depositato e dei prelievi in tempi brevi.

Per capire come investire in dollari dovrai semplicemente utilizzare una piattaforma per comprare dollari o venderli in modo da creare un profitto dato dalla differenza di valore tra l’euro e la moneta americana.

Ricorda che la coppia EUR/USD è una major, cioè è una delle coppie più negoziate al mondo e ogni giorno vengono scambiati qualcosa come trilioni di dollari sul mercato del Forex.

La coppia euro dollaro è la più popolare e anche la più semplice per accostarsi al mercato delle valute straniere.

Puoi iniziare a leggere come investire in dollari in modo più semplice per poi magari passare più tardi a studiare altri strumenti più complicati.

Quando decidi di accostarti al mercato del Forex, lo fai perchè vuoi negoziare per avere un ritorno finanziario, cioè un profitto che nasce dalla differenza di valore di una moneta contro un’altra.

In buona sostanza puoi negoziare sia la rialzo, se credi che l’euro avrà più valore del dollaro o anche al ribasso se credi che il dollaro valga di più contro euro.

Ci sono per esempio molti servizi di analisi Forex come quello della Trading Central che è uno dei più popolari e uno dei più famosi e usati dai trader in tutto il mondo.

Tassi di cambio correlati all’euro dollaro:

In tutti queste guide troverai un convertitore di valuta in tempo reale oltre che grafici e indicatori gratis.

Molte persone pensano che investire in valuta straniera suoni come un’impresa esotica e rischiosa.

La valuta estera, o mercato forex, era nel passato in gran parte dominata da banche e investitori istituzionali, ma le attività di intermediazione online e gli account a margine da qualche tempo disponibili per tutti, hanno reso il forex trading più accessibile.

Gli investitori individuali finalmente possono trarre vantaggio dalla comprensione dei benefici e dei rischi e dei modi più efficaci di investire in valuta estera.

Come investire in dollari americani: vantaggi, svantaggi e rischi di investire in valute straniere

Come investitore, hai molti vantaggi e rischi da considerare prima di decidere di investire in valuta estera nel mercato forex.

Sebbene sia il mercato più grande e più liquido del mondo, dovresti essere consapevole dei numerosi rischi che lo distinguono dai tradizionali mercati azionari e obbligazionari.

In particolare, l’elevata leva utilizzata quando si investe in valuta estera può comportare un’elevata volatilità e un maggiore rischio di perdita.

I principali vantaggi dell’investimento in valuta estera includono:

  • Un mercato ampio e liquido: Il mercato dei cambi è il mercato più grande e più liquido del mondo, con un volume medio giornaliero superiore a 5 trilioni di dollari.
  • Diversificazione: Il mercato dei cambi offre agli investitori un modo per diversificare i rischi potenziali associati al dollaro statunitense come classe di asset.
  • Orari di trading: Il mercato dei cambi funziona 24 ore al giorno, cinque giorni alla settimana, il che offre più tempo di negoziazione rispetto alla maggior parte dei tradizionali mercati azionari, obbligazionari o futures.
  • Costi potenzialmente bassi: La maggior parte del trading di valute estere non comporta il pagamento di una commissione, ma piuttosto uno spread di offerta / domanda che tende ad essere più stretto delle azioni.

I principali rischi di investimento in valuta estera includono:

  • Elevata leva: Il mercato dei cambi si muove in incrementi molto piccoli, il che rende l’effetto leva elevato, attraverso l’uso del margine, una ovvia necessità e il rischio per chi investe direttamente.
  • Alta volatilità: Il mercato dei tassi dei cambi ha notoriamente elevati livelli di volatilità a causa di rapporti economici, interventi della banca centrale e altri fattori.

Gli investitori dovrebbero considerare attentamente le tecniche di gestione del rischio per attenuare questi rischi e migliorare i rendimenti a lungo termine.

Inoltre, gli investitori devono avere a portata di mano un ampio capitale per evitare rischi derivanti dall’uso della leva finanziaria quando operano direttamente su mercati esteri.

Come investire in dollari? Obbligazioni, azioni, fondi ETF

I fondi negoziati in borsa (ETF) rappresentano uno dei modi più semplici per capire come investire in dollari e utilizzare la valuta estera.

Questi fondi acquistano e gestiscono un portafoglio di valute per conto di investitori utilizzando strumenti come swap e contratti a termine.

Gli investitori traggono vantaggio dal fatto che non hanno il rischio legato alla leva finanziaria e l’acquisto di solito può avvenire attraverso un agente di cambio tradizionale piuttosto che un broker di valute estere.

CurrencyShares e WisdomTree rappresentano i due maggiori fornitori di ETF progettati per aiutare le persone a investire in valuta estera.

Nel frattempo, aziende come ProShares offrono modi per fare scommesse leveraged a favore e contro un certo numero di valute popolari.

Gli investitori devono leggere attentamente il prospetto dell’ETF prima di investire per comprendere eventuali commissioni addebitate e acquisire altre importanti informazioni.

Gli ETF lunghi comuni che investono in valute estere includono:

CurrencyShares Canadian Dollar Trust (NYSE: FXC)
CurrencyShares Swiss Franc Trust (NYSE: FXF)
CurrencyShares Australian Dollar Trust (NYSE: FXA)
WisdomTree Dreyfus Emerging Currency Fund (NYSE: CEW)
WisdomTree Dreyfus Chinese Yuan Fund (NYSE: CYB)
WisdomTree Dreyfus Fondo Real brasiliano (NYSE: BZF)

Gli ETF brevi comuni per scommettere contro le valute straniere includono:

Ci sono molte modalità di investimento correlate al dollaro.

Il mercato forex è forse uno dei più conosciuti, ma non è l’unico.

Puoi anche investire nel mercato delle valute analizzando gli altri strumenti finanziari quotati in dollari come ad esempio azioni, obbligazioni, fondi, derivati, ecc.

Ricorda che tutti gli strumenti finanziari che sono quotati in dollari, devono essere analizzati anche nella componente di tasso di cambio, e valutare il Rendimento dell’asset considerando la variazione della quotazione del dollaro statunitense.

Si tenga presente che gli investimenti in dollari presentano questa tipologia di caso:

  1. Rendimento del 4,00% considerando che il dollaro è sceso di valore dell’1% rispetto all’euro; in questo caso la formula di calcolo è 4,00% – 1,00% con un rendimento netto prima delle tasse del 3%
  2. Rendimento del 4,00% – dollaro in equilibrio contro euro: quindi la rendita è pari pari a quella dell’asset considerato e cioè del 4%.
  3. Rendimento del 4,00% considerando che il dollaro guadagna l’1% rispetto all’Euro; in questo caso dovremo fare un’addizione tra il 4%, rendimento del titolo e l’1%, rendimento del dollaro, per un totale del 5%.

Come puoi vedere da questi esempio di scenario finanziario, quando investi in dollari su asset finanziari, devi sempre farlo quando il dollaro sta aumentando di valore, oppure devi considerare il rischio del tasso di cambio che può pure variare in ribasso.

Come investire in dollari con i tassi di cambio direttamente

È possibile acquistare e vendere direttamente valute individuali a margine attraverso una intermediazione in valuta estera.

Con un deposito iniziale da 100 euro a 500 €, gli investitori possono acquistare valute con livelli di margine che vanno da 1:30 a oltre 1:500.

Tuttavia, tieni presente che una maggiore leva ottenuta utilizzando il margine si traduce anche in un aumento della volatilità e del rischio di perdite maggiori.

Prenditi il tempo per esaminare e selezionare un broker forex di alta qualità, poiché il mercato forex non gode di norme rigorose come quelle dei mercati azionari statunitensi.

In particolare, evitare i broker stranieri che non sono regolati da autorità internazionali affidabili.

Come fare copertura di rischi con le valute

Come investitore, potresti voler utilizzare coperture valutarie per proteggere dalle perdite derivanti dai movimenti valutari.

Ad esempio, se vedete opportunità in Europa, potreste voler evitare le perdite nell’euro relative al dollaro USA, che potrebbe cancellare qualsiasi guadagno.

Lo svantaggio è che la copertura valutaria rimuove alcuni dei benefici della diversificazione.

I fondi hedge più popolari includono:

WisdomTree Europe Hedged Equity Fund (NYSE: HEDJ)
WisdomTree Japan Hedged Equity Fund (NYSE: DXJ)
iShares Currency Hedged MSCI EAFE ETF (NYSE: HEFA)

Gli investitori che cercano un modo semplice per investire in valuta estera dovrebbero prendere in considerazione gli ETF.

Questi fondi sono facili da negoziare con i broker di borsa tradizionali e hanno meno rischi legati al leverage.

Tuttavia, coloro che cercano una maggiore esposizione diretta in valuta estera possono anche aprire un conto di intermediazione in valuta estera e acquistare le valute direttamente utilizzando il margine.

Ogni approccio ha i propri rischi e benefici, e gli investitori dovrebbero considerare attentamente questi fattori prima di prendere le proprie decisioni di investimento.

Sei preoccupato della situazione politica in Italia?

Investire in Obbligazioni USA Bond US quotate in Dollari conviene o no?

Come tutti i Paesi al mondo, anche gli USA hanno bisogno di vendere i propri titoli di debito per autofinanziarsi.

E ovviamente i loro titoli sono in dollari.

Partendo dal presupposto che spesso hanno un tasso di interesse poco attrattivo e conveniente, possono però essere considerati un accantonamento in valuta pregiata in caso di guerra o tumulti politici.

L’economia americana è ora in grande crescita e il dollaro è una moneta forte.

Molti investitori hanno comprato titoli come i Bond US a breve, medio e lungo termine.

Investire nelle azioni in dollari sui mercati finanziari statunitensi: conviene?

Come investire in dollari sui mercati finanziari?

Ne abbiamo già parlato quando abbiamo pubblicato le guide su:

Tutte queste azioni e titoli sono quotati in dollari.

Le maggiori e più importanti aziende hanno una sede negli USA e specialmente a New York, centro nevralgico di affari e collegamento degli Stati Uniti con il resto del mondo.

Da ricordare: New York è una tra le città più popolari e più turistiche non solo perchè in città sono stati girati famosissimi film, ma anche perchè è la sede del NASDAQ, del New York Stock Exchange NYSE , 2 tra le più importanti borse al mondo.

Investire in Futures e Derivati quotati in dollari

Quando si parla di Futures e derivati non si può non parlare dei CFD, cioè dei contratti per differenza.

Questa tipologia di derivato o futures può avere scadenza mensile e la maggior parte di quelli messi a disposizione dei broker europei sono quotati a Chicago.

Questi futures sono un semplice esempio di come qualsiasi quotazione di azione o materia prima sia quotata in dollari.

Ricordiamo che anche le materie prime sono rappresentate dal valore in dollari.

basta pensare all’oro per oncia con il valore in dollari o il petrolio dove la quotazione è espressa in barili per dollari.

Non dimentichiamo le criptovalute il cui valore viene sempre espresso in dollari oltre che in euro.

Conviene investire in Dollari USA oggi?

Quando si parla di valuta estera si pensa subito al dollaro USA, oppure allo yen giapponese, o ancora alla sterlina inglese, ossia le monete che hanno maggior volume di negoziazioni con l’euro.

Questo perchè, oggi, investire in valute estere, è alla portata di tutti coloro che abbiano un conto aperto con una piattaforma di trading online: la maggior parte dei broker infatti, offre un servizio di trading online dove anche seduto comodamente a casa propria, potrai comprare e vendere valute, con commissioni e costi relativamente basse.

Ma come si guadagna nel mercato delle valute estere?

Conviene sapere come investire in dollari?

Facciamo un esempio molto semplice: facciamo finta di voler investire 100 euro e, con questi, di voler comprare una valuta estera.

Per avere un profitto, dobbiamo comprare una valuta il cui valore in futuro, rispetto all’euro, aumenterà di valore.

Con 100 euro decidiamo ci comprare dollari americani: se per esempio il cambio euro/dollaro è pari a 1,13 dollari (significa che con 1 euro possiamo ottenere 1,13 dollari), allora otterremo 1 dollaro e 13 centesimi di dollaro.

Ma quali sono le piattaforme più popolari in Europa?

Trading sul dollaro US con il broker popolare IQ Option

E possibile fare dei test gratis con questa piattaforma di trading Forex e CFD con un conto demo gratis senza deposito.

Tutte le piattaforme dimostrative sono disponibili senza costi mensili o commissioni o spese nascoste fisse.

Il trading online è diventato popolare grazie al diffondersi di Internet e della banda larga.

Ricordiamo anche la popolarità delle app iOS e Android che collegano i nostri smartphone ai mercati in modo veloce grazie al 4G oramai presente in tutto il mondo o quasi.

Per iniziare tutti consigliano dei broker popolari come IQ Option che mette a tua disposizione una piattaforma semplice ed intuitiva.

Perchè fare trading con il dollaro su IQ Option

Grazie al conto demo gratis di IQ Option potrai capire se e quando sarai pronto ad aprire un conto di trading reale e iniziare sul serio con solo 10 € e a fare trading con 1 € per operazione.

Moltissimi italiani già lo fanno e sono clienti di IQ Option.
Non stiamo neanche a dirti il successo incredibile che hanno le FX Options le cui opinioni le trovi qui .

Molti per altro stanno provando proprio IQ Option per negoziare sulla coppia Euro Dollaro in quanto i grafici e la piattaforma hanno pure una chat interna dove tutti i trader trovano un posto in cui scambiarsi suggerimenti e strategie.

IQ Option è dal lontano 2020 uno dei broker più popolari proprio perchè ha sviluppato una piattaforma raccogliendo le critiche e i suggerimenti dei clienti.

Prova il trading forex con il conto demo gratis e prova il trading Forex con le piattaforme sia per desktop che per smartphone come Android e iPhone di cui abbiamo parlato qui.

IQ Option ti permette di investire sulla coppia con un conto di trading online demo gratuito da 10 mila euro oppure aprendo un conto reale effettuato con un deposito minimo di solo 10 euro.

Il conto demo e quello reale possono essere utilizzati a tua discrezione e quando lo desideri.

IQ Option permette di eseguire una operazione minima di solo 1 euro in quasi tutti gli strumenti:

  • criptovalute
  • Forex CFD
  • opzioni FX digitali
  • azioni
  • ETF
  • indici
  • materie prime

Tutti i dettagli sul trading online con il broker IQ Option sono disponibili all’interno delle nostre guide:

Broker spread bassi per trading Forex EUR/USD

Se cerchi delle alternative e dei broker con spread bassi allora devi leggere le opinioni dei broker qui sotto:

Come fare per investire in dollari?

�� Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito per praticare la tua strategia di trading ☎ Supporto vincente, Expert Advisor e piattaforma di copy trading DuplyTrade. Trading in sicurezza, e app AvatradeGo per il tuo smartphone. – Prova Demo >>

Investire in dollari, come fare?

Sono in tanti i trader che ogni giorno investono sui mercato finanziarti. Alcuni di questi amano investire nel mercato forex ovvero nel mercato del cambio valutario.

Per far questo si deve però prima di tutto comprendere il tipo di mercato sul quale andiamo ad investire e successivamente comprende anche come fare per ottenere il massimo profitto.

Nel caso particolare oggi ci dedichiamo ad un caso particolare, ovvero cercheremo di comprendere come investire in dollari e soprattutto se conviene o meno investire?

In pratica analizzeremo quello che a detta degli esperti potrebbe essere è il modo migliore per investire in dollari.

Noi all’interno di questa guida, approfondiremo tutti questi aspetti.

Investire in dollari, come fare?

Oggi, possiamo anche dire che grazie alla connessione internet, ci sono diverse possibilità offerte per tutti i trader che vogliono investire in questo settore.

Se sei un trader che ama investire da solo, senza l’auto di intermediari, oggi lo puoi fare grazie al trading online.

Fare trading online ed in particolare investire nel mercato forex,potrebbe portare vantaggi strepitosi per te abbattendo i costi legati all’intermediario che oggi è rappresentato ad esempio dalle banche e dai promotori finanziari.

Investire in dollari: conviene?

A nostro avviso, sono scelte accettate ma non condivise perché oggi sono presenti diversi metodi alternativi, definiti anche come ottimi e che ti permettono di ottenere performance superiori.

Non parliamo solo di investimenti in dollari, ma in generale di investimenti con il trading online e con il mondo delle valute.

Nel caso particolare degli investimenti in dollari, si devono prendere in esame tutti gli strumenti che hanno una relazione con il dollaro.

In questo caso, si deve prendere in esame delle particolari analisi che comprendono anche alcuni dei vantaggi principali, e a cui sono connessi per forza di cose degli svantaggi.

Nonostante tutto, però si tratta pur sempre di ottime possibilità di investimento.

Oggi puoi investire nel mercato forex, grazie alle piattaforma di trading Forex e CFD con un capitale minimo di appena 10 e o 50 € o massimo 100 € con piattaforme sempre e solo regolamentate che mettono al sicuro da possibili truffe il tuo capitale.

Ecco quindi che investire nel mercato forex, ma anche nel mercato del trading online, oggi è possibile anche con dei piccoli risparmi.

Se scegli di investire in dollari americani e di fare trading su di essi con uno dei nostri broker avrai anche la possibilità di investire imparando i mercati finanziari grazie alle video lezioni e al servizio di assistenza clienti e all’’account manager che ti permette di cercare di capire come investire il proprio capitale in modo profittevole.

Ora, non ci resta che porci delle domande.

La prima domanda che ci possiamo porre è se conviene o meno investire in dollari, come anche comprendere quelli che sono gli strumenti più adatti che ci permettono di farlo in modo serio e professionale.

Ecco che gli investitori in questo caso, si domandano se ci sono vantaggi rispetto all’investimento in euro o meno.

Come investire in dollari con il grafico in tempo reale [Cambio euro dollaro]

L’investimento più tipico in dollari: il Forex. Come comprare dollari?

E’ chiaro che non puoi investire in dollari se non sai:

  1. quali sono gli strumenti con cui è possibile investir in dollari;
  2. gli strumenti correlati al dollaro
  3. come investire sul mercato forex
  4. come guadagnare da un eventuale rialzo del dollaro.

In pratica, oggi i trader possono scegliere di fare trading grazie ai conto demo offerti dalle migliori piattaforme di trading online che per altro devono essere scelte sulla base di determinati requisiti come ad esempio lo stile di trading.

In pratica non puoi comprare l’asset USD /Euro, basandoti sulla fortuna. non puoi pretendere che il prezzo del dollaro sale rispetto all’euro se prima non sai bene quelli che sono gli elementi caratteristici di questo asset.

Il trading sull’asset EUR/USD è una delle coppie più gettonate nei mercati Forex .

Per tale motivo potrebbe anche offrire delle ottime soluzioni, diverse per altro dalle altre coppie di valute che sono anch’esse scelte e consigliate ma che non offrono la semplicità che offre questo asset. Come fare allora?

Si noti che si devono anche eseguire delle operazioni in dollari sui mercati Forex.

Brevemente molto spesso si punta al rialzo del dollaro.Di conseguenza si punta al ribasso dell’euro.

infine, analizzando una coppia di valute si deve prendere in esame alcuni elementi che ne sono caratteristici di entrambe le società. In breve si devono analizzare i fattori che ne determinano l’oscillazione.

Un classico esempio potrebbe essere rappresentato dalle ultime elezioni alla casa bianca e la vittoria di Trump.

Da qui ne deriva un rafforzamento del dollaro dovuto alle politiche protezionistiche introdotte da TRUMP.

Investire sul dollaro con le piattaforme forex?

Noi invece siamo certi che la cosa più importante da fare in questo momento è considerare le principali piattaforme Forex presenti sul mercato che ti consentono di investire anche al ribasso sul dollaro, ossia scommettere su un futuro calo di valore per la valuta americana.

In questo modo, seguendo le previsioni degli analisti in un dato periodo di tempo, in un dato momento storico sembra che ci siano delle ottime possibilità di investimento e che in molti casi queste soluzioni sono considerare dette ottime soluzioni di investimento.

Non è detto invece che ci abbiano visto giusto. Quindi non è detto che tutto questo sia davvero reale come vogliono farti credere. Potrebbe anche succedere il contrario. Ovvero si potrebbe trattare di pronostici sbagliati.

Noi siamo certi che il modo migliore per avere guadagni nei mercati finanziari è quello di fare delle buone competenze che siano tali da fare valutazioni in proprio ovvero essere in grado di analizzare se conviene o meno investire in questo settore e non in un altro o viceversa.

Allo stesso tempo si deve anche saper comprendere se si tratta di un investimento giusto o sbagliato.

La prima cosa da fare allora è scegliere la giusta piattaforma di trading. Puoi scegliere tra quelle che di seguito noi ti riportiamo.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova GratiseToro opinioni
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti – Vasta scelta di CFD Prova GratisPlus500 opinioni
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova GratisETFinance opinioni
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova GratisAvaTrade opinioni
  • Licenza: CySEC;
  • Opzioni Forex;
  • Deposito min: 10€.
Opzioni Forex – deposito minimo basso Prova GratisIQ Option opinioni
  • Licenza: FKTK
  • Forex e CFD
  • Deposito minimo: 100 euro
Conto Demo ECN gratuito – data feed completo Prova GratisDukascopy opinioni
  • Licenze: CONSOB, BaFin
  • Conto CFD, Barrier&Options, Turbo24
  • No deposito minimo
Con IG puoi fare trading sui primi certificati turbo al mondo H24 Prova GratisIG opinioni
  • Licenza: ASIC
  • Broker NO ESMA
  • Leva finanziaria alta
Broker NO ESMA – leva finanziaria alta Prova GratisIC Markets opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Nota bene che la tabella a riportata non contiene altro se non i migliori broker di trading online che offrono delle piattaforme regolamentate adatte al trading Forex.

trading forex sul dollaro: come investire con eToro?

Investire in dollari con il broker eToro: come fare ?

eToro in tanti lo considerano come un ottimo broker, se non il migliore che ci possa essere sul mercato considerando che esso offre anche una piattaforma gratuita ed un conto di trading online demo gratuito ed illimitato.

Chi è eToro? Semplicemente un broker di social trading, la più grande al mondo, grazie alla quale puoi:

tutto quello che fanno gli altri trader gratuitamente.

Noi non lo consigliamo solo ai trader principianti ma anche a quelli esperti.

Allo stesso tempo, è possibile guadagnare da subito imparando facilmente a fare trading online.

Investire sull’asset euro dollaro con Iq Option

IQ Option piattaforma di trading online

Iq Option è anche considerato uno dei migliori broker di trading online con una piattaforma semplice e gratuita ma sopratutto facile da utilizzare anche per i trader che non hanno molta dimestichezza con il broker.

Esso e diverse caratteristiche che esso offre non posiamo non ricordare:

  • piattaforma senza free di ingresso;
  • zero commissioni;
  • deposito minimo 10 euro;
  • trade minimi a a partire da 1 €

Oltre al mercato Forex, come è possibile investire in dollari?

Investire sul dollaro: altri strumenti con cui è possibile accedere

Non ci sono asolo il trading online e i CFD che ti permettono di investire sul dollaro. Questo vuol dire che non vi è solo il mercato forex che ti permette di investire sul dollaro, ma anche altri strumenti.

Allo stesso tempo siamo certi che prima ancora di analizzare gli strumento di trading che ti permettono di fare questo devi anche capire i rischi che l’investimento in dollari comporta.

In pratica si possono acquistare azioni, ma anche obbligazioni, se non anche fondi, derivati di ogni genere usando sempre e solo dollari americani. Lo puoi fare anche se sei un trader o un investitore che non ha dollari in cassa.

Cosa vuol dire questo?

Vuol dire che il titolo ha un rendimento. questo deve essere valutato prendendo in considerazione la differenza tra i:

  • valore attuale del dollaro
  • valore futuro del dollaro..

Allo stesso tempo, la formula per fare il calcolo del guadagno effettivo è davvero semplice:

  • rendimento del titolo + variazione del valore del dollaro.

>>Leggi anche: Previsioni Forex 2020, ecco le valute su cui investire secondo ING

Conviene investire in obbligazioni in dollari? E’ possibile farlo solo in Dollari

Come investire sul dollaro

Sappiamo bene che l’America emette dei titoli di debito pubblico che ovviamente sono in dollari.

lo potremmo definire uno dei metodi migliori per investire senza problemi con il dollaro americano.

In molti casi i rendimenti di questa valuta sono legati a dei fattori che a loro volta sono collegati con le politiche interessate da l’economia statunitense.

Sembra essere la prima economia mondiale ad essere essere tornata ai tassi di crescita pre-crisi.

  • Situazione politica

L’arrivo di trump alla casa bianca ha creato non pochi problemi, considerando anche che dalle strategie politiche ne derivano anche i risultati economici. Si potrebbe trattare di strategie protezionistiche che hanno il solo scopo di far ottenere dei vantaggi a tutti quelli che investono in settori Staunitensi.

  • Debito pubblico

Anche l’eredità della crisi lo si considera come un debito pubblico stratosferico, anche se per il momento gli Stati Uniti riescono a ripagare senza eccessivi patemi.

E’ chiaro che al di là dei potenziali problemi legati agli Stati Uniti si deve poter fronteggiare nel prossimo futuro, fattori molto importanti ad esempio legati alle obbligazioni USA che restano pur sempre un lo titolo solido, sul quale l’investitore con un basso profilo di rischio può senza problemi investire, pur tenendo conto del segno meno che tutti attendono e continueranno ad aspettarsi sul valore del dollaro.

Investire sul mercato americano con dollari: come fare?

Sappiamo bene che gli Stati Uniti sono la potenza economica più forte del mondo.

Nel loro territorio ha sede anche la maggior parte delle aziende. alcune di esse oggi sono quelle che oggi detengono quasi il monopolio dei mercati.

Facebook, Apple, Intel, Google, sono solo alcuni esempi. Se vuoi investire su di esse, non puoi non farlo se non con il trading CFD scegliendo uno dei migliori broker di riferimento.

Puoi quindi scegliere di investire in titoli tech, prendendo in esame i mercati americani per le ragioni che abbiamo detto in precedenza.

Ecco che fare investimenti in dollari al fine di acquisire azioni statunitensi potrebbe essere la soluzione ideale. Per altro se consideriamo i mercati azionari di tutto il mondo, possiamo notare che essi hanno un funzionamento lineare, che molto spesso combacia tra Piazza Affari e NASDAQ.

E’ sempre chiaro che per investire sui mercati devi avere pazienza e non ti devi mai improvvisare.

Se ci sono dei crolli improvvisi devi saper reagire come anche se ci sono dei mercati emergenti e/o in via di sviluppo. devono esser presi in esame.

ad oggi il mercato azionario americano non è soltanto tech.

Su questo mercato esistono diverse strategie di investimento che puoi ben combinare all’interno del tuo portfolio azionario e investire in modo semplice sui mercati.

Fondi denominati in dollari: come investire?

Investire in fondi denominati in dollari

Per quanto invece riguarda il risparmio gestito in dollari, si deve ricordare che le differenze tra le 2 versioni sono quasi inesistenti.

Allo stesso tempo, non è detto che ci siano all’interno del fondo denominato in Euro strumenti valutati in dollari.

Quando investi sui mercati devi prestare attenzione alla correlazione esistente tra valuta locale e valuta estera. devi prestare attenzione alla conversione automatica, e stare attento a quello che sta succedendo sui mercati.

Lo stesso vale al contrario. Non si deve sempre e solo investire in fondi denominati in dollari.

Oggi esistono degli strumenti denominati in Euro, che offrono stesse caratteristiche.

Allo stesso tempo, per quanto riguarda i fondi, è chiaro che operare su strumenti denominati in Euro o in Dollari non crea alcuna diversità.

Questo vuol dire che è invece la composizione dei fondi stessi a dover essere valutata con attenzione nel caso in cui il proprio interesse sia quello di investire in valuta statunitense.

Come investire in Derivati con il Dollaro? [ valuta cardine]

Oggi l’euro è la valuta che prevale sui mercati internazionali.

Allo stesso tempo, possiamo dire che i mercati amano molto essere correlati al dollaro americano.

Il dollaro è da sempre considerato come valuta più importante per i contratti derivati.

Non è accettato invece come valuta di intermediazione solo dai broker con sede in Europa.

Se scegli di investire in derivati con i dollari, devi per forza seguire delle indicazioni specifiche.

Oggi ti possiamo dire che la maggior parte delle differenze è stata abbattuta tra i derivati in Euro e derivati in dollari.

La differenza sta nel calcolo dei rendimenti, derivanti dall’andamento del dollaro e della coppia EUR/USD sul mercato del Forex.

Spesso anche i broker europei cercano di piazzare titoli e derivati apparentemente denominati in Euro, pur avendo dei sottostanti denominati in dollari.

Tale considerazioni possono essere fatte anche per i fondi comuni di investimento.

Come investire i soldi con i dollari?

Come investire i soldi con i dollari?

A questo punto sembra anche lecito chiedersi come investire i miei soldi? Se da un lato le alternative redditizie scarseggiano, vi è dall’altro il timori della disfatta dell’euro che cresce al pari anche dell’attenzione degli investitori che è sempre più rivolta alle valute estere.

Oggi sono in tanti quelli che sono attratti da questo settore. Nello specifico parliamo di dollari americani. Ma non pensare che investire in dollari sia sicuro solo perché lo fanno tutti. Nota bene che investire nel trading online vuol dire investire in un settore altamente pericoloso, che non è per nulla sicuro e potrebbe comportare la perdita dell’intero capitale.

Al contrario, invece quando utilizziamo l’espressione investimenti sicuri, facciamo riferimento ad un investimento che non ti espone a eccessive perdite di capitale.

Al contrario, invece devi considerare alcune caratteristiche degli investimenti rischiosi. Esse sono:

  • non ha il rischio emittente
  • ha un drawdown molto limitato

Nel caso del drawdown devi sapere che esso misura per qualunque strumento finanziario o per un portafoglio intero solo la perdita massima che per altro viene calcolata con riferimento ad un massimo precedente.

Si deve anche prendere in considerazione il fatto che investire in dollari non presenta nessun rischio per l’emittente tranne che non si sceglie di investire con le banconote fisiche, o anche con un conto valutario o con strumenti finanziari sicuri come ad esempio i titoli del Tesoro USA che sono ad esempio a breve scadenza. Qui sarà il drawdown ad essere considerato come l’indicatore che ci dirà fino a che punto i nostri investimenti sono sicuri.

Come investire sul dollaro? Considerazioni e opinioni

Una considerazione importante sul come investire sul dollaro deve essere fatta. Se anche tu sei uno dei tanti trader che si pione la domanda: euro dollaro cosa fare? Allora devi sapere che il deprezzamento e l’apprezzamento di una valuta nei confronti dell’altra la si deve a delle considerazioni ben specifiche.

Per altro se scegli di investire sul dollaro devi anche comprendere il motivo che spinge il biglietto verde a deprezzarsi.

Questo vuol dire che hai costruito un portafoglio titoli senza avere un piano preciso. Un errore che potrebbe compromettere l’intero capitale investito.

Se metti in atto queste pratiche allora, potresti non aver preso in considerazione dei seguenti aspetti:

  • La definizione della perdita massima accettabile a livello economico e psicologico;
  • L’importanza di un sistema efficace di ingresso/uscita dai mercati;
  • L’impostazione di un portafoglio strategico coerente con i tuoi obiettivi di lungo periodo.

Come guadagnare con il cambio euro dollaro?

Investire sul cambio euro dollaro: come fare?

Devi sapere anche che per guadagnare con il tasso di cambio euro dollaro, devi analizzare bene il rapporto tra una valuta e l’altra.

Come avrai già sentito parlare, i tassi di cambio sono volatili. Cosa vuol dire questo? Che i valori possono cambiare continuamente, ogni giorno.

Si tratta di piccole e medie oscillazioni che permettono a dei soggetti di guadagnare. Questi in gergo si chiamano “speculatori”, visto e considerato che speculano sul tasso di cambio.

Veniamo allora a comprendere come poter guadagnare con il cambio euro dollaro.

Grazie al tasso di cambio in questione, puoi anche tu guadagnare analizzando diversi metodi e strategie.

  1. In primo luogo lo puoi fare acquistando una valuta, e aspettare che questa si apprezzi e ricomprare la moneta di partenza.
  2. In secondo luogo puoi investire nel mercato forex anche con strumenti finanziari da cui il guadagno o il tasso di interesse dipende dal tasso di cambio.

Di seguito una spiegazione più dettagliata in merito

Supponiamo che oggi il cambio euro dollaro sia pari a 1,38. Questo vuol dire che per avere un euro, occorrono 1,38 dollari.

Nel caso in cui poi pensi che il valore del dollaro rispetto all’euro aumenterà, allora puoi comprare dollari.

Ora, supponiamo che tu voglia investire 1000 euro comprando dollari. Cosa otterrai? 1380 dollari.

Se, tra un mese poi il valore del dollaro aumenta, con quei dollari non otterrai solo 1000 euro, ma ne otterrai di più.

Ora, mettiamo il caso che il tasso di cambio euro dollaro arrivi a 1,25.

Come puoi notare, il valore è più basso del precedente. Ti bastano solo 1,25 dollari per avere un euro in quanto il valore del dollaro nei confronti dell’euro è aumentato.

In questo caso, devi considerare che i tuoi 1380 dollari devono essere convertiti secondo il tasso di cambio. Quindi devi convertire il tasso di cambio euro/dollaro in dollaro/euro:

Successivamente devi moltiplicare il risultato per 1.380 -> 1.380 x 0,80 = 1104 euro

Hai quindi ottenuto un guadagno netto di 104 euro, lucrando sul tasso di cambio.

Devi anche considerare che il tasso di cambio potrebbe andare a tuo sfavore. Infatti il valore del dollaro nei confronti dell’euro diminuisce, allora tu vendi i 1.380 dollari, ed ottieni meno di 1.000 euro.

Questo è il motivo per il quale, prima di investire, è sempre bene seguire il mercato delle valute e farsi un’idea abbastanza precisa il più possibile sull’andamento del mercato.

In questo modo, anche se in questo tipo di investimenti nulla é certo, potrai arginare i rischi.

Come investire nel Forex con gli strumenti finanziari legati all’andamento del tasso di cambio?

Come investire nel Forex con gli strumenti finanziari

Devi anche considerare che il forex è un mercato in cui si effettua la compravendita delle varie valute di tutto il mondo e quindi non solo del dollaro, ma anche dello yuan, dell’euro, dello yen, del rupie, ecc.

Il mercato forex, per altro opera 24 ore su 24, e permette di comprare e vendere le valute online, di guadagnare dai mercati in salita e in calo e di limitare le perdite grazie al trading con leva.

Infine, puoi anche guadagnare con il cambio euro dollaro, nel momento in cui acquisti prodotti finanziari dove la remunerazione è legata a questo tasso.

Si tratta di prodotti che spesso sono offerti da banche e finanziarie.

Ma allora come fare per:

Acquistare e Vendere Valuta?

investire sul dollaro conviene davvero?

Il primo passo da compiere è quello di ottenere un ammontare in contanti della tua valuta locale.

Ne avrai bisogno al fine di convertire poi il tutto in altre valute esistenti.

Al fine di ottenere liquidità, devi poi vendere altri beni che compongono il tuo portafoglio di investimenti.

Puoi ad esempio scegliere di vendere azioni, bond o anche quote dei fondi che possiedi. Infine puoi anche decidere di prelevare una somma in contanti dal tuo conto deposito o direttamente dal conto corrente.

Ora, il secondo passo è quello di individuare un broker specializzato nel mercato Forex.

Oggi ne esistono tanti.

Nella maggior parte dei casi gli investitori privati eseguono la maggior parte delle proprie transazioni avvalendosi dei servizi di un intermediario che è definito broker.

I broker online, offrono applicazioni dall’interfaccia grafica semplice e intuitiva con cui acquistare o vendere valuta in pochi clic.

Noi te ne abbiamo riportiamo alcuni in precedenza.

A questo punto ti devi concentrare su quei broker che offrono spread più bassi. Devi sapere che i broker permettono di investire nel Forex e in questo caso, adottano degli spread basse e assenza di commissioni sulle transazioni eseguite.

I guadagni provengono dagli spread, ovvero dalla differenza che intercorre fra il prezzo di acquisto e quello di vendita.

Più lo spread è elevato, più soldi dovrai pagare al broker per eseguire il tuo ordine.

Nota anche che prima di aprire un conto presso un broker, devi anche esaminare il suo sito web o quello della società a cui appartiene al fine di assicurarti che disponga della licenza per operare e sia regolamentato dalla CONSOB.

A questo punto non ti resta che iniziare ad operare con il broker selezionato. Devi quindi avere a disposizione uno strumento che è definito come software e che ti permette di tenere traccia di tutti i tuoi investimenti.

Se vuoi un consiglio, non eseguire troppe operazioni contemporaneamente ovvero non compiere delle overtrade e non operare con un quantitativo di denaro eccessivo.

Noi ti consigliamo sempre di farlo utilizzando al massimo il 5-10% della liquidità totale del proprio conto.

Inoltre, ancor prima di eseguire la transazione, fai molta attenzione all’andamento del tasso di cambio della coppia di valute selezionate nel tempo.

Devi quindi adeguarti al trend del mercato, e non devi mai cercare di andare contro. Solo in questo modo avrai maggiori probabilità di trarre guadagno dalle tue operazioni.

Ad esempio, supponendo che si tratti di uno scenario in cui l’euro si sta costantemente deprezzando rispetto al dollaro americano, tranne che tu non abbia un valido motivo per fare il contrario, dovresti scegliere di vendere euro e acquistare dollari.

Quando investi in questi mercati devi sempre Impostare uno stop-loss per tutti la transazioni che esegui.

Lo stop-loss sappiamo bene che è uno strumento importantissimo in ogni investimento e in special modo nel Forex.

Grazie ad esso, ti viene chiusa la posizione aperta in maniera del tutto automatica quando il prezzo raggiunge un determinato valore preimpostato.

Ecco che questo strumento si pone un limite alla quantità di denaro che si può perdere nel caso di una repentina variazione del prezzo o anche del mancato verificarsi dello scenario ipotizzato.

Lo strumento opposto allo stop-loss è invece il take-profit, che ti consigliamo di utilizzare in quanto ti permette di chiude automaticamente la posizione aperta quando il tasso di cambio arriva a toccare un

Un altro consiglio è quello di tenere sempre traccia dei costi relativi a ogni singola transazione eseguita. In breve oggi è possibile in quasi tutti gli Stati, in quanto i profitti derivanti dagli investimenti finanziari sono tassati. Quindi è necessario tenere traccia di queste informazioni per poter adempiere agli obblighi erariali.

A te non resta da fare altro che prendere nota del prezzo a cui hai acquistato una determinata valuta e del prezzo a cui l’hai venduta e anche della data di apertura e di chiusura della posizione.

Per altro, al termine di ogni anno, la maggior parte dei broker invia un rendiconto dettagliato che contiene tutte le informazioni utili relative a ogni transazione eseguita.

Infine devi sempre limitare la quantità di denaro che investi in ogni singola operazione.

In linea generale, visto e considerato che il mercato Forex è molto liquido e come tale imprevedibile nei suoi movimenti, allora gli esperti del settore consigliano di eseguire operazioni che coinvolgano percentuali minime della liquidità totale del conto.

Nel caso in cui si tratti d scenari ipotizzati e non realizzati, allora il tuo investimento è in perdita. Qui le statistiche dimostrano che il 70% degli investitori privati si ritrova in questa situazione. In breve devi limitare la quantità di denaro che investi per ogni singola operazione compresa anche la percentuale del tuo portafoglio che decidi di investire nel Forex.

In questo modo sarai in grado di limitare veramente i danni.

Avvertenze

Quando scegli di investire non devi mai scegliere di eseguire delle transazioni basandoti esclusivamente sulle voci che indicano un imminente crollo di una valuta.

Nel caso in cui hai delle informazioni attendibili allora puoi scegliere il giusto andamento di mercato anche in futuro e in questo caso, puoi utilizzarle per implementare una strategia profittevole per l’acquisto o la vendita di una determinata valuta.

Devi anche ricordarti che i trader che basano le loro operazioni su presentimenti o emozioni tendono a perdere il loro denaro.

Infine, non devi mai scegliere di investire in operazioni che possano compromettere oltre il denaro che ti puoi permettere di perdere. Devi infatti ricordare che investire nel mercato delle valute è sempre molto rischioso. Anche nel caso in cui pensi di avere ottime informazioni e una solida strategia di investimento, anche in quel caso devi analizzare bene i rischi.

Nessuno è in grado di prevedere con certezza assoluta come si muoverà il mercato.

Investire in dollari conviene ancora? Opinioni e considerazioni finali

Conviene investire in Dollari oggi?

Devi sapere che il dollaro non sta attraversando un buon momento!

Questo elemento dovrebbe essere analizzato anche considerando l’andamento per i prossimi mesi.

Quando investi in strumenti denominati in dollari devi anche tenere conto di quelli che sono i futuri andamenti legati alla coppia EUR/USD, e valutare quindi la rendita di conseguenza.

A poco serve investire, nel caso in cui si parla di profilo di rischio legate alle obbligazioni statunitensi a scapito di quelle tedesche, se poi la rendita superiore delle prime viene vanificata dalla perdita di valore della valuta di riferimento.

Ecco ad esempio perché noi siamo certi che gli investimenti in valuta straniera sono sempre i più difficili da gestire. Nel caso in cui tu sia un trader che ha l’interesse a farlo deve, oltre a studiare gli strumenti in quanto tali, tenere conto della volubilità del mercato valutario.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova GratiseToro opinioni
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti – Vasta scelta di CFD Prova GratisPlus500 opinioni
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova GratisETFinance opinioni
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova GratisAvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Investire in dollari, come fare

Investire in dollari conviene? Qual è il modo migliore per investire in dollari? L’articolo contiene una guida completa all’investimento in dollari.

Grazie alla connessione internet, sono state create delle possibilità incredibili per coloro che amano investire in modo autonomo. Questo a discapito di chi invece continua a recarsi nella propria banca o a rivolgersi al promotore finanziario per far crescere i propri risparmi.

In materia di investimenti in dollari, ossia per tutti quei mezzi che sono definiti in USD, si fa un’analisi delle particolarità, dei vantaggi e degli svantaggi e delle possibilità per chi, avendo l’aria del piccolo risparmiatore, vuole cercare di capire come investire il proprio capitale.

A questo punto dunque appare evidente chiedersi quanto convenga investire in dollari e quali siano gli strumenti che ci permettono di farlo. Gli investitori si domandano se ci sono vantaggi rispetto all’investimento in euro.

Investire in dollari: cambio euro dollaro in tempo reale: quanto vale un euro in dollari

Investire in dollari: il Forex

Prima di descrivere quali siano gli strumenti denominati in dollari, è giusto aprire e chiudere una parentesi su quello che è l’investimento più classico tra quelli che consentono agli investitori di guadagnare da un eventuale rialzo del dollaro, ossia attraverso l’investimento Forex: cerchiamo quindi di capire il forex.

Tutti possono decidere di fare un account scegliendo la piattaforma di forex trading più idonea alle proprie esigenze e acquistare USD contro Euro, auspicando al rialzo della prima a scapito della seconda. EUR/USD è una delle coppie più gettonate nei mercati Forex ed è anche con molta probabilità la modalità più facile per chi vuole fare investimenti con i dollari, senza le difficoltà degli strumenti finanziari più particolari.

Se si fanno operazioni in dollari sui mercati Forex, significa che si sta puntando sul rialzo del valore della valuta statunitense contro la propria valuta di riferimento, ossia in questo caso l’euro.

Da quando è arrivato Trump alla Casa Bianca il dollaro ha perso quota a detta di tutti per dei movimenti politici costretti, in base alle altre principali valute del mercato Forex. Sebbene la Federal Bank inoltre abbia una forte autonomia, pare ci siano molti analisti che pronosticano future pesanti ingerenze da parte del Presidente.

I forecast, ossia le previsioni per il futuro, sembrano d’accordo all’unanimità, secondo cui l’Euro è in questo momento più forte e sembra abbia intrapreso la strada dello sviluppo per i mesi a seguire. La cosa da tenere a mente è che le principali piattaforme Forex presenti sul mercato consentono di investire anche al ribasso sul dollaro, ossia scommettere su un futuro calo di valore per la valuta americana.

Seguendo quelle che sono le previsioni degli analisti in questo preciso momento storico pare che almeno per il momento questa sia la strada esatta da seguire. Non è detto che ci abbiano visto giusto, spesso sono pronostici sbagliati, e il modo migliore per avere guadagni nei mercati finanziari è quello di fare delle buone competenze tali da fare valutazioni in proprio quello che può convenire e quello che invece risulta uno sbagliato investimento.

Migliori piattaforme per investire in dollari

Sicura e affidabile ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec

Social Trading (Copia i migliori)

Semplice ed intuitivo ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: investous
Deposito Minimo: 250€
Licenza: Cysec

Corso trading gratis

Segnali di trading gratis ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: trade
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec

Corso trading gratis ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: iqoption
Deposito Minimo: 10€
Licenza: Cysec

Demo Gratuita Illimitata

Deposito minimo basso ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni

La tabella qui sopra contiene le migliori piattaforme per investire in dollari con il forex. Vediamo più in dettaglio delle brevi recensioni delle migliori piattaforme per investire nel dollaro con il forex.

Investire nel dollaro con Plus500

Plus500 è una piattaforma di trading forex veramente professionale, completa e con strumenti in grado di soddisfare i trader professionisti più esigenti. In ogni caso l’interfaccia è molto user friendly. Plus500 è completamente gratis e non applica commissioni. E’ possibile utilizzare Plus500 in modalità demo, in modo da sperimentare senza rischiare assolutamente nulla. La demo è illimitata, gratuita e senza vincoli.

Investire nel dollaro con Investous

Investous è una delle piattaforme forex più semplici da utilizzare in assoluto. E’ molto adatta anche a chi non ha mai investito sui mercati finanziari. Tra le particolarità di Investous segnaliamo la possibilità di seguire corsi gratuiti di altissima qualità e quella di farsi seguire al telefono da veri esperti. Tutti questi servizi sono completamente gratuiti: Investous non ha costi e non applica commissioni. Segnaliamo inoltre che tutti gli iscritti possono accedere gratuitamente alla sezione Trading Central del sito di Investous con segnali e indicatori veramente molto performanti.

Investire nel dollaro con eToro

eToro non è solo una piattaforma per investire senza costi sulle valute e su molti altri asset finanziari. eToro è la prima piattaforma di social trading al mondo: grazie a eToro è possibile copiare, in modo completamente automatico, quello che fanno gli investitori più bravi. Non è un caso che molti investitori alle prime armi scelgono proprio eToro, visto che così possono copiare automaticamente quello che fanno i più bravi: guadagnano da subito e possono anche imparare facilmente.

Investire nel dollaro con Markets

Markets.com è una delle piattaforme più antiche e prestigiose per investire sulle valute e su molti altri asset finanziari. E’ una piattaforma molto semplice e intuitiva ma con strumenti estremamente avanzati. E’ possibile utilizzare Markets.com in modalità demo, senza limiti e senza vincoli.
Uno degli strumenti più apprezzati è Trend dei Traders che riassume il sentiment del mercato rispetto ad un dato asset. Ad esempio, il Trend dei Traders sul cambio euro / dollaro ci indica se gli altri trader stanno puntando alla crescita dell’euro rispetto al dollaro o viceversa. Seguendo il Trend dei Traders non si ha la garanzia assoluta di fare la previsioni giusta ma le probabilità sono davvero molto alte perché è molto probabile che la grande maggioranza dei trader faccia una previsione corretta.

Investire nel dollaro con Iq Option

Iq Option è una piattaforma estremamente user friendly. E’ completamente gratuita e non applica alcuna commissione. Con Iq Option si può cominciare con un deposito minimo veramente piccolo, appena 10 euro. L’ammontare minimo di ciascuna operazione di investimento è di appena 1 euro. Iq Option mette anche a disposizione una demo gratuita e illimitata.

Come investire in dollari al di là del Forex

Non c’è comunque solamente il Forex tra gli strumenti che consentono di fare investimenti in dollari. Prima di analizzare strumento per strumento è però bene cercare di capire cosa comporta investire in strumenti finanziari denominati in dollari. Si possono sia acquistare azioni, sia obbligazioni, ma anche fondi, derivati di ogni genere usando la valuta statunitense, anche se l’investitore non dovesse averne in cassa.

Questo significa però che oltre al rendimento del titolo stesso bisogna tenere conto della differenza tra il valore attuale del dollaro e quello futuro. La formula per fare il calcolo del guadagno effettivo è davvero facile: rendimento del titolo + variazione del valore del dollaro.

Per cercare di capire come funzionano gli investimenti in dollari (funzionamento che è lo stesso ogni volta che si decide di investire in strumenti denominati in valuta straniera) bisogna analizzare tutti e tre i possibili casi:

  • rendimento del 2,00%, dollaro che ha perso l’1% rispetto all’euro: in questo caso si devono calcolare 2,00% – 1,00% e ci si trova con un rendimento netto prima delle tasse dell’1%;
  • rendimento del 2,00%, dollaro stabile contro euro: in questo caso la seconda parte dell’equazione sarà pari a zero e quindi si terranno in cassa il totale della rendita dell’investimento, ovvero il 2%;
  • rendimento del 2,00%, dollaro che guadagna l’1% rispetto all’Euro: in questo caso bisogna sommare il 2% di rendimento del titolo all’1% di rendimento del dollaro, per un totale del 3%.

Da questi esempi si evince chiaramente che quando si investe in dollari si sta in realtà investendo non solo nello strumento in quanto tale, ma anche su un possibile rialzo del dollaro stesso. Di conseguenza, al rischio dello strumento stesso si somma anche quello di cambio.

Investire in Obbligazioni USA con valuta in Dollari

L’America emette titoli di debito pubblico ovviamente in dollari e questo è uno dei modi più usuali per fare investimenti con il dollaro americano. I rendimenti non sono molto alti, e sono determinati in particolare da diversi fattori che interessano l’economia statunitense:

  • l’economia USA sembra essere quella che prima è stato in grado di uscire dalla crisi economica, tornando a tassi di crescita fondamentali ben prima dei migliori paesi europei;
  • la situazione politica è molto turbolenta, soprattutto dall’arrivo di Trump; ovviamente è una mera analisi di quanto avvenuto sui mercati negli ultimi mesi;
  • il Presidente è uno di quelli più business-friendly che non dimenticano l’andamento degli Stati Uniti. Questo può significare solo più profitti per le corporazioni e dunque di maggiori vantaggi per chi fa investimenti negli Stati Uniti;
  • l’eredità della crisi è un debito pubblico stratosferico, che però almeno per il momento gli Stati Uniti riescono a ripagare senza eccessivi patemi.

Al di là dei potenziali problemi che gli Stati Uniti potrebbero dover fronteggiare nel prossimo futuro, le obbligazioni USA restano lo stesso un titolo solido, sul quale l’investitore con un basso profilo di rischio può senza problemi investire, pur tenendo conto del segno meno che tutti attendono e continueranno ad aspettarsi sul valore del dollaro.

Fare investimenti con i dollari nel il mercato statunitense

Gli Stati Uniti hanno l’economia più forte del mondo ed è proprio qui che hanno la sede tutte quelle aziende che dominano in lungo e largo i mercati di riferimenti. In aggiunta, chi vuole fare investimenti in titoli tech, dovrà per forza di cose prendere in considerazione dei mercati americani, dato che è qui che hanno sede colossi come Facebook, Apple, Intel, Google, etc.

Fare investimenti in dollari per acquisire azioni statunitensi si erge ad ottima strategia, tanto che sono molte le aziende che tirano e che avranno ancora la massima attenzione di tutti nel futuro prossimo.

I mercati azionari di tutto il mondo hanno un funzionamento che va allo stesso modo senza differenze sostanziali tra Piazza Affari e il NASDAQ. Sono entrambi mercati con esperienza, che sono in genere protetti da crolli improvvisi e estremamente verticali, al contrario dei mercati emergenti e/o in via di sviluppo.

Vale la pena anche di ricordare che il mercato azionario americano non è soltanto tech: nel paese ci sono i più svariati conglomerati in pratica di qualunque settore possibile e immaginabile. Anche se non si hanno i particolari propensioni verso i titoli tech, si possono t rovare sui mercati USA quelli più appetibile del mondo finanziario

Investire in fondi in dollari: le differenze sono minime

Per quanto concerne invece il risparmio gestito denominato in dollari, bisogna invece ricordare che le differenze tra le due versioni sono quasi inesistenti. Certo, non è detto che all’interno del fondo denominato in Euro non ci siano poi strumenti valutati in dollari. Il valore di questi subisce la conversione di valuta automatica, senza che magari ci possa essere per gli investitori le possibilità di capire cosa sta accadendo; questo significa che si sta investendo in dollari senza saperlo!

Lo stesso vale in modo reciproco: non deve per forza essere che all’interno di fondi denominati in dollari non ci siano strumenti in Euro, che compiono operazioni con gli stessi meccanismi di conversione di cui detto poc’anzi.
Per quanto concerne i fondi, andare ad operare su strumenti denominati in Euro o in Dollari non crea alcuna diversità: a farla è invece la composizione dei fondi stessi, che deve essere da parte tua con attenzione valutata nel caso in cui il proprio interesse sia quello di investire in valuta statunitense.

Investire in Derivati: il dollaro è la valuta cardine

Nonostante l’Euro riesca sui mercati internazionali a prevalere, bisogna comunque riconoscere il massimo alla valuta americana: il dollaro continua ad essere la valuta più importante per i contratti derivati, fatta eccezione per quelli che vengono emessi da broker europei.

Si può fare investimenti in derivati in dollari, anche in questo caso se si seguono le indicazioni degli esperti, su questo tipo di investimento, quando viene effettuato in Euro. Non ci sono infatti differenze tra derivati che sono denominati in Euro e derivati che sono denominati in dollari, se non fosse per l’aggiunta, al calcolo dei rendimenti, dell’andamento dollaro e della coppia EUR/USD sul mercato del Forex.

Spesso inoltre i broker europei vanno a vendere titoli derivati che sono solo all’apparenza denominati in Euro, pur avendo dei sottostanti denominati in dollari. Questo è un discorso che vale anche per i fondi comuni di investimento: finché non si fa un’analisi della composizione dello strumento, non c’è modo di capire in anteprima quali siano le valute che in effetti si trovano alla base del investimento che si è deciso di fare.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Come scegliere un broker di opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: