Come minare Bitcoin Ethereum Litecoin criptovalute gratis

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Contents

Come minare Bitcoin Ethereum Litecoin criptovalute gratis [guida 2020]

In questa mini guida parleremo di come minare Bitcoin gratis e anche Ethereum e Litecoin guida 2020.

Le criptovalute, come Bitcoin, Ethereum, Litecoin, Ripple, Dogecoin e altre, sono le versioni digitali dei soldi tradizionali – anzi per essere precisi sono un asset digitale.

La definizione è semplice, ma minare bitcoin e le criptovalute potrebbe sembrare un vero puzzle per tutti coloro che intendono entrare nel mondo del trading di criptomonete.

Oggi, le criptovalute sono diventate molto popolari e ne parlano tutti.

Hanno introdotto un nuovo modo di comprare e vendere qualcosa di valore online.

È importante quindi per i trader e gli investitori capire che bisogna minare bitcoin e le criptovalute utilizzando un programma specifico che ha il compito di risolvere algoritmi sofisticati e libera blocchi di monete digitali in circolazione aiutando le transazioni di moneta.

Ma cosa vuol dire esattamente minare bitcoin e minare criptovalute e come può essere fatto?

In questo articolo cercheremo di spiegare come si fa a minare bitcoin e minare criptovalute.

Che cosa significa minare Bitcoin e criptovalute?

I trader inviano criptavalute da un capo all’altro del mondo attraverso la rete digitale.

Ed è indispensabile tenere un registro di tutte queste transazioni online, altrimenti sarebbe difficile tenere traccia di chi ha pagato cosa e soprattutto quanto.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Tutte queste informazioni sulle transazioni vengono inviate alla Blockchain.

La blockchain è un database di transazioni condiviso da tutti i nodi che partecipano allo stesso sistema di rete.

Chi gestisce questo sistema?

Sono i minatori (miners in inglese) che processano e registrano tutte le transazioni in corso.

E chi sono questi minatori (miners in inglese)?

Ogni cittadino comune può essere un minatore di criptovalute, e tutti i minatori fanno parte di un unico gruppo.

Qual è il programma per minare Bitcoin?

Per minare Bitcoin e le criptovalute, i minatori eseguono un software specializzato per mezzo di un loro hardware potente (super computer) con lo scopo di controllare tutte le transazioni in corso nella rete criptomonetaria per verificarne l’autenticità prima di inviare i dati della transazione al registro pubblico.

Ogni volta che viene creato un nuovo blocco di operazioni, i minatori lo aggiungono al alla blockchain.

La copia costantemente aggiornata del blocco viene data a tutti coloro che partecipano al processo del minare bitcoin, in modo che tutti sappiano cosa sta succedendo in quel preciso istante.

Il nuovo blocco delle transazioni viene aggiunto attraverso un processo, in modo che le informazioni non siano manomesse dagli hacker.

Essi applicano la formula matematica alle informazioni sul blocco e li trasformano in codice HASH. L’Hash è una sequenza casuale di numeri e lettere memorizzati nel blocco.

L’Hash non viene creato solo utilizzando i dati delle transazioni più recenti, ma memorizza anche l’hash dell’ultimo blocco memorizzato nella blockchain.

I minatori possono facilmente individuare un falso blocco eseguendo la funzione di hashing sulla blockchain.

Se scoprono che l’hash è diverso da quello memorizzato nel blocco a un certo punto del processo, allora molto probabilmente quel blocco è un falso.

Cambiare un carattere in un blocco cambierebbe l’hash.

Questo codice hash dei dati Blockchain rende più sicuro e protetto tutto il processo.

Per iniziare a minare Bitcoin o qualsiasi altra criptovaluta a tua scelta, devi acquistare il programma di estrazione associato a quella criptomoneta.

Devi quindi scaricare il programma di mining, installarlo e sarai quasi pronto a partire.

Una volta installato il programma di estrazione nel tuo hardware o super computer, devi sincronizzarlo con la rete della criptovaluta.

Una volta che lo hai fatto, sei fondamentalmente pronto per iniziare.

Hai anche bisogno di un portafoglio di criptovalute .

Esso funziona come il portafoglio fisico ed è possibile mantenere il tuo denaro digitale in quel portafoglio per sostanzialmente tenerlo protetto.

Utilizzando il portafoglio criptato è possibile inviare, ricevere e visualizzare la cronologia delle transazioni.

Per cominciare devi andare nella sezione di “mining” del portafoglio e inserire i valori che desideri.

Il programma di mining sul tuo sistema comincerà quindi a minare Bitcoin per esempio.

Per l’esecuzione di questo servizio di estrazione, i minatori ricevono in cambio 12,5 monete (in caso di bitcoins) come ricompensa.

I bitcoins di ricompensa diventano parte dei bitcoins già circolanti.

È importate dire che la quantità di Bitcoin in circolazione è stata fissata in solo 21 milioni di Bitcoins.

Attualmente, quasi 14 milioni di monete sono state già estratte, e la parte restante ci impiegherà più di cento anni ad entrare in circolazione.

Perché solo 21 milioni di bitcoins sono in circolazione?

Per capirlo meglio, possiamo prendere un esempio: prendiamo una grande economia nazionale con trilioni di denaro cartaceo sul mercato.

La banca centrale potrebbe stampare un qualsiasi numero di banconote che voglia, ma in realtà non funziona così.

Se la banca centrale comincia a pubblicare più valuta e denaro, svaluterebbe la valuta esistente e provocherebbe la cosiddetta inflazione.

La stessa cosa si applica alle cripto-valute.

L’estrazione della criptovaluta è un processo monitorato per garantire che il valore delle monete esistenti non diminuisca al crescere della quantità di coins in circolazione.

Come funzionano gli algoritmi che servono per minare Bitcoin e le criptovalute?

Hai bisogno di algoritmi specifici costruiti e settati per minare Bitcoin e criptovalute.

I due più importanti algoritmi sono l’algoritmo SHA-256 e lo Scrypt.

Lo SHA-256 è il primo algoritmo creato dalla National Security Agency quando è stato lanciato il Bitcoin.

Lo SHA sta per Secure Hash Algoritmi e che il tuo super computer deve saper risolvere per verificare e ricevere criptomonete.

Più monete verranno estratte, più saranno difficili gli algoritmi di hash.

Lo Scrypt è stato lanciato nel 2020 ed è stato rapidamente utilizzato da diverse criptovalute per minare Bitcoin e gli altcoins.

La maggior parte delle cripto-valute che vengono estratte dai computer, usano un algoritmo chiamato “proof of work”, progettato per dimostrare di aver investito il potere di calcolo nella produzione delle monete.

Il Bitcoin utilizza l’algoritmo SHA-256, ma molte monete alternative (altcoins) utilizzano un altro sistema, chiamato scrypt.

Nella crittografia, lo Scrypt (pronunciato “ess crypt”) è una funzione di derivazione chiave basata su password creata da Colin Percival, originariamente per il servizio di backup online Tarsnap.

L’algoritmo è stato specificamente progettato per rendere costoso eseguire attacchi hardware su larga scala richiedendo grandi quantità di memoria.

Secondo le difficoltà attuali, se vuoi minare il Bitcoin, probabilmente potrai ricevere come ricompensa circa 0,00001406 BTC alla settimana.

Ciò significa, se la difficoltà non aumentasse affatto, ci vorranno circa 71.123 settimane (circa 1.367 anni) per avere 1 BTC di ricompensa.

Di certo la difficoltà aumenterà quasi certamente in futuro.

Come fa il processo di minare Bitcoin a determinare il prezzo della criptovaluta?

Maggiore è la domanda, maggiore è il prezzo. La stessa cosa accade con le criptovalute.

Dal momento che vi è una disponibilità limitata di criptomonete, il prezzo diventa fluttuante in quanto aumenta la domanda nel mercato delle negoziazioni.

I minatori poi minano più unità per mantenere il flusso.

I minatori a loro volta hanno incentivi per estrarre sempre più monete, ma la quantità di monete che possono essere estratte è limitato ad un certo numero: 21 milioni di coins nel caso del Bitcoin.

Convenienza di minare Bitecoin, Litecoin e Ethereum

Come saprai bene avuto modo di constatare il processo di minare Bitcoin e criptovalute è alquanto complesso e richiede grandi abilità di assemblatore pc oltre che un grande portafoglio per comprare tutti i pezzi e pagare la bolletta dell’energia elettrica.

A causa dell’aumento dei costi energetici, minare bitcoin è ormai impresa costosissima e disincentivante a causa dell’elevato costo iniziale e del basso prezzo delle criptovalute.

Quindi conviene minare le criptovalute nel 2020?

Probabilmente no e oggi, per fortuna, sono disponibili online soluzioni e alternative molto più a buon mercato, oltre che adatte a degli investitori tecnologicamente moderni.

Per guadagnare con il mining e il minare bitcoin, purtroppo occorrerebbe moltissimo tempo perché il processo è davvero complesso e costoso.

Fare trading invece è tutta un’altro modo di approcciare le cryptos.

Il nuovo settore emergente tra le criptovalute è quello del trading di criptovalute sia attraverso compravendita di criptomonete che attraverso acquisto di criptovaluta sugli exchanges.

Andiamo a vedere di cosa si tratta.

Le criptovalute popolari: come minare bitcoin e altcoins

Ci sono più di 1.000 criptovalute in circolazione, ma qui menzioniamo solo quelli più popolari:

Bitcoin: I Bitcoin sono la più famosa criptovaluta e la prima valuta digitale decentralizzata. È diventato di riferimento del mercato delle cripto-monete, quando il suo prezzo è aumentato improvvisamente. La Blockchain del Bitcoin si è divisa in tre: Bitcoin , Bitcoin Cash e adesso anche Bitcoin Gold entrerà nel mercato della moneta digitale. Per saperne di più su come funziona il trading bitcoin e come è possibile acquistare bitcoin, leggi questa guida .

Ethereum: Questa valuta è stata lanciata nel 2020, ma è la criptovaluta del futuro. È un sistema decentralizzato, sicuro e può essere usato per scambiare quasi tutto. Impara in questa guida qual è il valore di prezzo di Ethereum e quant’è il suo valore in questo momento .

Litecoin: Il Litecoin si basa sui fondamenti di come funziona il sistema peer-to-peer, ma con miglioramenti sul fronte tecnico. Il prezzo del litecoin è esploso nel 2020, passando da una manciata di dollari a più di $ 50, con un aumento di oltre il 1000%.

Ripple: Il Ripple è stata lanciato nel 2020 per superare le difficoltà di utilizzo del Bitcoin per scopi di transazione. Consente alle banche di tutto il mondo di negoziare direttamente tra loro.

Dash: Dash o DarkCoin è una cryptocurrency anonima di nuova generazione basata su bitcoin, con particolare attenzione alla velocità e alla privacy delle transazioni più elevate.

Dopo aver letto questo articolo, di sucuro sarai curioso e affascinato di come funziona minare Bitcoin e criptovalute, vero?

Attraverso l’estrazione, è possibile guadagnare bitcoins come una sorta di ricompensa. Bisogna capire le tecniche di estrazione e come funziona il minare criptovalute.

Purtroppo una volta che avrai speso decine di migliaia di dollari o euro per comprarti un super computer e affittato un ufficio climatizzato per installare il tuo sistema, non avrai mai un profitto simile in Bitcoin seguendo questo processo.

Tuttavia, ci sono maggiori probabilità di ottenere buoni profitti con i tuoi soldi acquistando criptovalute e facendo trading sul mercato.

Con Avatrade , invece, puoi comprare criptovalute e fare speculazioni con i CFD, i contratti per differenza.

Non dimentichiamo Investous le cui opinioni le trovi dopo il salto.

Se clicchi sui link, leggerai dopo il salto tutte le opinioni e recensioni dei broker.

È anche possibile scambiare coppie di cripto-monete e fare profitti interessanti.

5 Modi Per Guadagnare Bitcoin Velocemente 【Guida 2020】

In questa guida ti spiegheremo come ottenere Bitcoin, Ethereum e altre criptovalute in modo veloce e con un piccolo investimento.

Indice degli argomenti in ordine di importanza

Indice della Guida

1. Mina Bitcoin senza Hardware

Il metodo più semplice e veloce per ottenere bitcoin velocemente è minandoli in cloud, dunque senza hardware.

Per eseguire l’estrazione di Bitcoin, Ethereum ed altre criptovalute, c’è ormai bisogno di computer potentissimi, in grado di decriptare difficilissimi algoritmi al fine di estrarre le criptovalute. I computer di casa ormai non sono più adatti, dunque sono nate delle società dotate di processori superpotenti: si tratta di interi capannoni pieni di processori che lavorano per minare criptovalute per conto di altri.

Il vantaggio del Cloud Mining è una resa sicura, lo svantaggio è dover affittare i server pagando un canone annuale che comunque viene ripagato nel giro di un pò di mesi (e qualora il valore dei bitcoin dovesse decollare, anche in meno tempo).

Tra i siti che si occupano di Cloud Mining, noi ci sentiamo di consigliare NuVoo Mining per Bitcoin e Zcash. Hashflare.io è invece uno dei siti più affidabili per minare Ethereum, permette in qualsiasi momento di trasferire sul tuo wallet i proventi della mina e soprattutto si può partire anche da piccole cifre: puoi addirittura aprire un contratto annuale pagando poco più di 1 euro: ovviamente più investi e maggiore sarà la potenza di processore acquisita per minare criptovalute.

Per minare Bitcoin esistono vari siti, abbiamo stilato una lista con i migliori cloud mining, consultabile qui.

Questo in ogni caso è senza ombra di dubbio il sistema più veloce per ottenere una buona quantità di bitcoin o altre criptovalute senza acquistarle direttamente sul mercato a prezzi esosi.

2. Guadagna Bitcoin attraverso il trading ��

Altro metodo che ti consigliamo per ottenere bitcoin e altre criptovalute è il trading: acquisti bitcoin e poi decidi di venderli quando le quotazioni salgono, ricomprandoli quando le quotazioni scendono: pensa se avessi utilizzato questa tattica a Dicembre, avresti potuto vendere Bitcoin a 16.000 euro di valore a dicembre 2020 e riacquistarli a novembre 2020 a 3.500 euro… per un guadagno del 357%.

Esistono siti come eToro (dove però non acquisti bitcoin ma Contratti di Differenza legati all’andamento delle criptovalute) o CoinBase che permette acquisto di Bitcoin, Bitcoin Cash, Ethereum e Litecoin con carta di Credito o Bonifico a partire da 2 euro. Entrambi i siti sono diffusi in Italia e tradotti in Italiano. Qui trovi una guida dettagliata su Come Funziona Coinbase Italia con la possibilità di registrarti con 8 euro omaggio.

A differenza del mining, sugli exchange, acquisti criptovaluta al prezzo di mercato, questo sistema è soggetto alle fluttuazioni del mercato.

3. Guadagna Bitcoin accettandoli come mezzo di pagamento ��

Secondo noi, il modo migliore e più semplice per guadagnare Bitcoin è accettarli come mezzo di pagamento. Ovviamente questo metodo puoi applicarlo solo se hai una piccola azienda o attività commerciale, l’integrazione è fatta rapidamente e facilmente. Non importa se hai un negozio di mattoni o un negozio online , non importa se vendi beni o servizi. Esistono anche dei siti in cui puoi vendere beni in cambio di bitcoin.

Per guadagnare bitcoin segui i seguenti passaggi:

  • Crea un portafogli online gratuito (qui la guida ai wallet)
  • Stampa e applica il codice QR del tuo Bitcoin Address accanto al tuo registratore di cassa o online e-commerce, quale metodo di pagamento. Puoi farlo dal tuo portafogli online (come Exodus: qui la guida): trova la sezione “Ricevi denaro” o “Aggiungi fondi” o qualcosa di simile. Di solito ci sarà un codice QR con il tuo indirizzo Bitcoin codificato in esso. Stampa l’immagine con il codice QR e posizionala accanto al tuo registratore di cassa. I tuoi clienti avranno in genere un’app Bitcoin installata sul loro smartphone in cui possono immettere il valore dell’acquisto in euro. La loro app calcola il corrispondente valore Bitcoin. Prende automaticamente il tasso di cambio corrente per ottenere la giusta quantità. Sul tuo account Wallet puoi controllare la conferma del tuo pagamento in entrata.
  • All’ingresso della tua attività commerciale, o sul tuo ecommerce mostra il logo “Qui accettiamo bitcoin”

4. Ottenere Bitcoin gratis tramite attività su siti web affiliati ✔

Alcuni siti Web, soprattutto stranieri (Ads4btc, Coinadder, Vidybit, CoinWorker, Bitfortip) offrono Bitcoin gratuiti in cambio di attività. La filosofia che sta alla base della maggior parte di questi siti è semplice: visiti il sito e in cambio ottieni una piccola quantità di Bitcoin.

Guadagnare Bitcoin dal completamento delle attività sui siti Web è una valida opzione per guadagnare effettivamente alcuni Bitcoin, ma non aspettatevi di diventare ricchi. Lo consideriamo come un primo passo per familiarizzare con Bitcoin in generale e con il wallet. Il problema di questo metodo è che il ritorno in termini di bitcoin è davvero piccolo: insomma si impiega tanto tempo su questi siti, ma il guadagno è scarsissimo.

5. Presta i tuoi Bitcoin e guadagna dagli interessi

Se hai già alcuni Bitcoin, puoi pensare di farli fruttare prestandoli e guadagnando dagli interessi. Esistono siti internet appositi che si occupano di questo.

Bitbond, ad esempio, è un sito di prestito peer-to-peer. I mutuatari pubblicano richieste di finanziamento e tu puoi contribuire al loro prestito. In questo modo hai la possibilità di finanziare piccole porzioni di molti prestiti e quindi diversificare il rischio di insolvenza azzerando quasi del tutto il rischio di perdere i tuoi preziosi bitcoin. Il prestito, infatti, funziona allo stesso modo dei prestiti in valuta normale. Il mutuatario riceve una certa somma di denaro in un dato momento e ripaga il denaro con gli interessi. Ci sono due cose di cui devi essere a conoscenza quando presti Bitcoin.

Guadagna Token tramite gli Airdrop di Criptovalute (Solo per utenti esperti)

Gli Airdrop di Criptovalute permettono la possibilità di ottenere Token di Criptovalute emergenti in fase di nascita, le società che vi sono alle spalle, nella fase embrionale del progetto, regalano token gratuiti in cambio di piccole azioni, il loro obiettivo è semplice: regalare token in cambio di notorietà. Per ottenere gli Airdrop è necessario avere un wallet su MyEtherWallet (qui è spiegato come farlo) e seguire alcune istruzioni.

Aggiornamenti Aprile 2020

L’emergenza sanitaria in atto ha fatto crollare il prezzo di Bitcoin da 10000 dollari a circa 5000. Un crollo che però è durato poco infatti il prezzo dopo pochi giorni è salito oltre 7000 dollari.

Pensare oggi a un investimento è sicuramente un’ottima opportunità soprattutto se si ragiona a medio/lungo termine.

Se avete la possibilità di investire dei soldi vi suggeriamo Coinbase – qui una guida o i servizi di cloud mining – qui la guida) altrimenti dateci sotto con gli Airdrop, e sperate di ottenere gratuitamente token crypto che al prossimo giro di rialzi potrebbero valere una fortuna.

NB: Fate sempre attenzione a chi date i vostri dati, se i siti di airdrop iniziano a chiedere informazioni particolari (numeri di telefono e quanto altro) desistete, i team seri non chiedono tutte queste informazioni. Vi suggeriamo, inoltre, di fare attenzione agli utenti che vi contattano su Facebook invitandovi a facili guadagni in cambio di aiuto. Nel 90% delle volte si tratta di trappole.

Come Minare Bitcoin, Ethereum 【e altre criptovalute】 in 4 passaggi

Cosa serve per Minare Bitcoin? Vale la pena Minare Bitcoin, Ethereum, Litecoin, Zcash, Dash in Italia? In questa guida proviamo a esaminare tutti i dubbi, per capire se è davvero conveniente minare le criptovalute.

Indice degli argomenti della guida

Indice della Guida

Cosa significa minare Bitcoin e altre criptovalute

Avrete sentito parlate di Blockchain e di termini incomprensibili, proveremo a spiegare come funziona il mining di criptovalute con parole semplici e comprensibili a tutti.

Con il termine mining (minare) si intende tutto il mondo che riguarda l’attività per l’estrazione di moneta digitale. Se infatti le classiche monete tradizionali sono emesse dalle zecche dello stato che ne attribuiscono un codice identificativo, per le criptovalute più famose (Bitcoin, Ethereum) l’emissione di nuovo conio avviene con una modalità alquanto complessa.

I bitcoin sono minati tramite la decodifica di un codice matematico complesso effettuata da un processore hardware (computer). Ogni qualvolta si mina una certa quantità di nuovi bitcoin, la difficoltà di mining aumenta in quanto il codice matematico diventa sempre più complesso e difficile da decriptare. Aumentando la difficoltà, aumentano anche i costi in elettricità in quanto c’è bisogno di processori sempre più potenti: dunque i Bitcoin in circolazione aumentano di valore in quanto l’inflazione diminuisce (al contrario di quanto accade per la moneta tradizionale) e si arriverà il punto in cui non sarà possibile minare nuovi bitcoin.

Il compito del minatore di bitcoin come di qualsiasi altra criptovaluta è decriptarne i codici, ma come abbiamo detto questo compito è sempre più costoso. In Italia infatti minare Bitcoin è diventato sconveniente in quanto il rapporto tra costi e ritorni è negativo. Dunque ci si affida a servizi di Cloud Mining. Società con sede in paesi in cui i costi dell’elettricità sono molto bassi e che minano Bitcoin, Ethereum e altre criptovalute al posto tuo in cambio di una piccola percentuale.

Come si minano i bitcoin e le altre criptovalute?

L’attività di mining dipende molto dalla fortuna, ma anche dal livello di difficoltà del codice da decriptare: i computer che svolgono mining, infatti sono costretti ad effettuare calcoli difficilissimi. Per quanto riguarda i Bitcoin, se nel 2009 era considerato “abbastanza semplice” minarli, ad oggi è considerato complesso, e nei prossimi anni sarà quasi impossibile, è questo il motivo per cui il valore dei bitcoin – nonostante impennate e crolli repentini – continua a crescere sul lungo periodo. E’ una semplice regola di economia: la scarsità di una materia prima implica un apprezzamento.

Passaggio 1: Scegliere quale pozza minare per ottenere Bitcoin

Ogni criptovaluta ha uno o più gruppi di “minatori” che si uniscono per minare. Il mining pool di Bitcoin che ci sentiamo di consigliarti è Slush’s Pool.

Iscriviti sul sito gratuitamente, conferma l’attivazione tramite mail e conserva i dati.

Passaggio 2. Scarica un programma per decriptare i codici

Ogni criptovaluta ha un suo programma di Decriptazione dei codici: il programma per decriptare gratuitamente i Bitcoin, ad esempio, si chiama GUIminer ed è disponibile sia per Mac sia per Windows.

Inserisci i dati ricevuti nella mail di Slush’s pool e inizia a minare!

Passaggio 3. Verifica la velocità di calcolo

Avviata la fase di mining, avrai la necessità di comprendere quando potrai avere la tua prima frazione di bitcoin: la velocità di calcolo che il tuo computer sta attivando è visibile nella parte in basso a destra di GUIminer.

Nell’immagine, ad esempio, il sistema sta decriptando ad una potenza di 88.6 Mhash al secondo.

Passaggio 4. Creare una previsione di quanti bitcoin (o altre criptovalute) si possono estrarre

Una volta conosciuta la potenza con la quale stai decriptando bitcoin o altre criptovalute (la guida infatti vale per quasliasi criptovaluta, basta selezionare la pozza e il programma adatto alla cripotvaluta che si vuole sminare) è sufficienze visitare siti come Coinwarz.com e verificare in quanto tempo riuscirai ad ottenere la tua criptovaluta.

Cosa fare quando la potenza per decriptare il codice di bitcoin è insufficiente

Minare una nuova criptovaluta è abbastanza semplice, e con un pò di fortuna si può utilizzare per i calcoli anche un computer domestico abbastanza potente, minare criptovalute già diffuse e conosciute, quali ad esempio i Bitcoin, è molto più complesso, e sembrerà paradossale dirlo, ma le spese di elettricità e di mantenimento del computer (usura, ecc) sono molto più elevate del profitto recato dai bitcoin (questa, tuttavia, non è una verità assoluta, difatti se i Bitcoin o le altre criptovalute dovessero apprezzarsi in modo elevato, vi sarebbe comunque un guadagno).

Minare bitcoin e altre valute in modo facile e veloce in cloud

Se sei intenzionato a minare Bitcoin o altre criptovalute, la soluzione migliore al giorno d’oggi è come detto affidarsi a società di Cloud Mining che si occupano per te dell’attività di mining: si tratta di aziende dotate di enormi processori che occupano interi capannoni e che si occupano di avviare attività di mining al posto tuo in cambio di un piccolo canone e in alcuni casi di spese di manutenzione. Questa soluzione inoltre è pratica e veloce e non implica alcuna conoscenza tecnica.

Le due principali società che si occupano di minare bitcoin, ed altre cryptovalute sono Hashflare.io (specializzato in Eth) e Hashfox (specializzato in Bitcoin). Cliccando qui in ogni caso si trova una lista di quelle consigliate

Perché conviene minare bitcoin su sistemi di cloud mining

Come scritto in precedenza, al giorno d’oggi pensare di utilizzare computer domestici per minare è abbastanza complicato, rivolgersi a sistemi di cloud mining per estrarre nuovi Bitcoin è diventato naturale: la convenienza di questi sistemi è sempre “relativa”, il Mining si basa su un principio previsionale: le condizioni di difficoltà per estrarre nuova criptovaluta nel breve periodo (uno o due anni) non variano e restano stabili, dunque il ritorno all’investimento è garantito.

In base a questo principio attualmente tra i principali siti di Cloud Mining noi ci sentiamo di consigliare i due più affidabili e noti al mondo: Hashflare per minare Ethereum e Hashfox per minare Bitcoin: visita i loro siti e registrati per fare una prova (su Hashflare.io si può partire anche da pochi euro).

Aggiornamenti Aprile 2020

Quanto è difficile Minare Bitcoin? Le analisi dell’andamento di inizio 2020 ci dicono che la difficoltà di Mining è strettamente correlata al prezzo, ma c’è una grande differenza. I prezzi hanno variazioni repentine (verso l’alto ed il basso) le variazioni di difficoltà di mining, al contrario, avvengono molto più lentamente. Il crollo dei prezzi di marzo 2020 causato dal panico dovuto all’emergenza sanitaria, ha prodotto una riduzione della difficoltà di mining.
Negli ultimi 3 mesi anche la difficoltà di Ethereum è scesa.

Se non avete una conoscenza perfetta dei sistemi di mining e il cloud mining non vi convince, con gli attuali prezzi vi consigliamo anche l’acquisto di Bitcoin su Coinbase (qui una guida con sconto di 8 euro).

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Come scegliere un broker di opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: