FItch toglie la tripla A a Londra

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Moody’s taglia il rating del Regno Unito. Tripla A persa

La decisione di Moody’s di tagliare il rating è legata ad alcuni fattori correlati ai problemi che la Gran Bretagna deve affrontare per risanare il bilancio pubblico. Londra: “duro monito, ce la faremo”.

La scure del rating su Londra, downgrade per il Regno Unito. L’agenzia internazionale di rating Moody’s ha tagliato il giudizio sui titoli di Stato della Gran Bretagna che perdono la tripla A, ormai rimasta un lusso per pochi, abbassando appunto il rating ad Aa1.

L’outlook, cioè la previsione sulle prospettive economiche e finanziarie di lungo termine, è stabile anche in considerazione dei rischi d’esposizione legati a un sempre possibile peggioramento della crisi dei debiti sovrani nel Vecchio Continente. Un contagio più difficile nel Regno Unito grazie alla flessibilità di una politica monetaria indipendente.

La decisione di tagliare il rating – che per gli Stati valuta i titoli obbligazionari in base al loro rischio finanziario – è legata ad alcuni fattori relativi ai problemi che l’Inghilterra deve affrontare per risanare il suo bilancio pubblico e in primo luogo:

alla continua debolezza delle prospettive di crescita di medio termine della Gran Bretagna.

Debole crescita che inevitabilmente:

pone delle sfide sul fronte dell’attuazione del programma di consolidamento di bilancio.

Moody’s registra poi nel sistema amministrativo e finanziario britannico un deterioramento nella capacità di assorbire gli choc e un alto e crescente livello del debito pubblico, dalla struttura comunque ancora “positiva” e non allarmante.

Downgrade a parte Moody’s precisa che la solidità del credito nel Regno Unito rimane estremamente elevata: il settore economico è tuttora competitivo e ben diversificato. L’outlook stabile si basa poi sul fatto che:

la volontà politica e i punti di forza dell’economia consentiranno, nel tempo, al governo di attuare il piano di risanamento di bilancio e invertire la traiettoria del debito pubblico.

George Osborne, cancelliere dello scacchiere (il ministro dell’economia e delle finanze) del governo presieduto da David Cameroon ha affermato che il taglio del rating da parte di Moody’s è un:

duro monito sui problemi di credito che il nostro Paese deve affrontare. E la più chiara indicazione possibile per chiunque pensi che si possa rifuggire dall’affrontare quei problemi. Non fuggiremo dai nostri problemi, li supereremo.

A novembre 2020 era toccato alla Francia e all’Austria perdere la tripla A (AAA), cioè perdere la propria solvibilità al 100%, il che si traduce nel non potersi più rifinanziare a bassi tassi sul mercato internazionale. Il rating dell’Italia sul debito sovrano è stato abbassato da Moody’s a Baa2 lo scorso luglio. Ora in Europa la tripla A può essere esibita con orgoglio da un ristrettissimo club composto da Germania, Finlandia, Lussemburgo e Olanda.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Anche Fitch toglie al Regno Unito la tripla A

Dopo Moody’s anche Fitch ha tagliato il rating di Londra.

Fitch ha tolto la tripla A al Regno Unito a causa delle deboli prospettive di crescita della sua economica e del crescente peso del debito. L’agenzia statunitense ha tagliato il rating di Londra di un gradino, da “AAA” a “AA+”. L’outlook è stabile. Fitch si attende che la ripresa dell’economia britannica sarà più lenta del previsto. Fitch ha tagliato le sue previsioni sul PIL britannico per il 2020 e il 2020 rispettivamente da +1,5% a +0,8% e da +2% a +1,8%. Fitch prevede ora inoltre che il rapporto debito/PIL di Londra salirà al 101% prima di iniziare a scendere. Fitch osserva a proposito che gli altri Paesi con un rating “AAA” presentano un rapporto debito/PIL attorno al 50%.
A febbraio già Moody’s aveva tolto la tripla A al Regno Unito. L’unica grande agenzia di rating a mantenere la tripla A su Londra è ora Standard & Poor’s.

�� Con AvaProtect fai trading senza preoccupazioni! Temi di perdere con una posizione? AvaTrade ti protegge…Riduci il rischio, aumenta i vantaggi. Scopri di piu’ ⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito >>

Moody’ toglie la “tripla A” alla Gran Bretagna

In un’Eurozona ancora falcidiata dalla crisi economica, dopo la Francia anche il Regno Unito perde la prestigiosa ‘tripla A’. E nel club dei ‘virtuosi’ nel Vecchio Continente restano oramai solo quattro Paesi: Germania, Olanda, Finlandia e Lussemburgo.
Ad abbattersi su Londra è stata la scure di Moody’s, che ha abbassato la valutazione sui titoli di Stato britannici di uno scalino, portandola da Aaa ad Aa1.
”E’ un forte richiamo a proseguire sulla strada della riduzione del debito e un avvertimento a chi ancora pensa che questo problema non debba essere affrontato”, ha commentato il ministro delle finanze britannico, George Osborne, sottolineando la determinazione del suo governo ad attuare il piano di risanamento dei conti pubblici e di rilancio dell’economia: ”Non fuggiremo dai nostri problemi”.
La decisione del downgrade – si legge in una nota di Moody’s – è stata presa in base a tre fattori. Innanzitutto ”la prolungata debolezza delle prospettive di crescita nel medio termine, con una ripresa fiacca” destinata a proseguire ancora per molto tempo.
Questa debole crescita, in secondo luogo, inevitabilmente ”pone delle sfide sul fronte dell’attuazione del programma di consolidamento di bilancio” da parte del governo di David Cameron. Programma che rischia di arenarsi o comunque di rallentare.
A preoccupare – spiegano infine gli analisti di Moody’s – è poi ”il deterioramento della capacità di assorbire gli shock” da parte del sistema amministrativo e finanziario britannico, a causa di ”un elevato e crescente livello del debito pubblico”. Debito la cui struttura resta comunque ”positiva” e non desta al momento eccessive preoccupazioni.
Per tutti questi motivi l’outlook legato alla Gran Bretagna – vale a dire le prospettive economiche e finanziarie – è stato rivisto a ”stabile”. Questo considerando anche ”i considerevoli rischi di esposizione” legati ad un eventuale peggioramento della situazione sul fronte della crisi dei debiti sovrani in Europa. Rischi di contagio solo in parte mitigati – spiega Moody’s – dalla flessibilità legata a una politica monetaria indipendente.
Per l’agenzia di rating, comunque, nonostante il downgrade la solidità del credito nel Regno Unito ”resta estremamente elevata”, grazie ad un’economia ”altamente competitiva e ben diversificata”. E grazie anche a ”una robusta struttura istituzionale”.
Moody’s aveva abbassato il rating dell’Italia nel luglio scorso, portandolo a Baa2.

23 Febbraio 2020 – © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: 23 Febbraio 2020, ore 7:30 stampa

Argomenti:
  • FACEBOOK
  • TWITTER
  • LINKEDIN
  • WhatsApp
  • Flipboard

Lascia un commento Annulla risposta

ARTICOLI CORRELATI

Moody’s: “l’Italia andrà ancora peggio”

L’agenzia di rating rompe la tregua nei confronti dell’Italia e avverte: la recssione sarà molto più lunga e grave.

Tre banche francesi sull’orlo del declassamento

Possibile downgrading in vista per Bnp Paribas, Societe Generale e Credit Agricole a causa della loro esposizione verso la.

Banca d’Italia non lascia speranze

Un giudizio pressoché definitivo sullo stato dell’imprenditoria . e quindi dell’economia – italiana. Scritto sulla base del “Bollettino” trimestrale.

NOTIZIE PER DATA

Febbraio: 2020
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28

Fate la vostra donazione!

Tenete viva l’informazione: sostenete il sito di Contropiano mandandoci il vostro contributo!

PROSSIMI EVENTI

TGContropiano. Alle 19.30 la diretta del n. 5

“Pazienza zero”. Il Primo Maggio un grande corteo telematico attraverserà l’Italia

NEWSLETTER

Vuoi essere sempre aggiornato sulle notizie di Contropiano? Iscriviti alla nostra newsletter:

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Come scegliere un broker di opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: