Il trading favorevole sulla sterlina britannica

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Il trading favorevole sulla sterlina britannica

La sterlina ha offerto ottimi spunti di trading in opzioni binarie

La volatilità che ha caratterizzato le scorse settimane e che ha subito una battuta d’arresto durante la scorsa, potrebbe tornare veemente in relazione al rilascio di importanti dati che si articoleranno da oggi fino a venerdì. La sterlina britannica sarà la sorvegliata speciale: si parte oggi con l’Inflazione del Regno Unito che su base annuale è stimata in leggero calo al 1,5% rispetto al dato precedente di 1,6%. Difficile ritenere che il dato di per sé possa essere prezzato in rapporto alle future manovre di politica monetaria della Bank of England, la quale comunque continua a mantenere una certa dose di ambiguità circa le sue intenzioni su eventuali rialzi del tasso di interesse di riferimento.

Ma una reazione volatile di breve da parte della divisa britannica appare più che lecita, laddove è comunque la questione dei venti secessionisti scozzesi quella che viene riflessa sul prezzo e che lo guiderà fino all’ apertura del mercato della settimana prossima. Alle 11 vi sarà poi lo ZEW tedesco che pure, secondo il report di FXMC, potrà essere di media rilevanza in un contesto più ampio nel quale il cambio Eurodollaro andrà a muoversi in maniera considerevole per ciò che riguarderà il biglietto verde più che la moneta unica da qui a prossimi giorni. Questa notte vi sono state le Minute della Reserve Bank of Australia, la quale ha reiterato i contenuti che ormai ben conosciamo in relazione al dollaro australiano che resta sopravvalutato rispetto al suo valore fondamentale nel rapporto contro il dollaro americano, alla politica dei tassi di interesse che resterà stabile ad un mercato del lavoro che permane ancora abbastanza congestionato. Per cui, per quanto concerne l’Aud non sono cambiati i temi che lo guidano ed il focus tecnico può permetterci di sfruttarne ancora la debolezza relativa.

Tag: sterlina

Il trend della sterlina nelle opzioni binarie mostra una crescita

La sterlina è ripartita verso l’alto dopo le notizie sull’esito negativo del referendum

di Luigi Boggi – 20 Settembre 2020

Il trading favorevole sulla sterlina britannica

La sterlina ha offerto ottimi spunti di trading in opzioni binarie

di Luigi Boggi – 16 Settembre 2020

La sterlina seguirà l’esito del referendum in Scozia

La vicenda scozzese ha influito e continuerà a farlo nel valore della sterlina britannica

di Luigi Boggi – 15 Settembre 2020

Perchè la sterlina ha un trend al ribasso

I venti secessionisti che spirano sempre più forti in Scozia hanno fatto perdere valore alla sterlina

di Luigi Boggi – 9 Settembre 2020

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Sterlina in fase ribassista sull’analisi dei grafici

Analizzando i livelli dei prezzi sui grafici nel mercato forex, si ottengono i livelli ottimali di acquisto o vendita delle valute

di Luigi Boggi – 5 Settembre 2020

La sterlina britannica potrebbe offrire buone opportunità nel trading in opzioni binarie

La settimana passata non è stata rivelatrice dal punto di vista di movimenti significativi di mercato. Sul fronte valutario il dollaro americano ha vissuto una fase di consolidamento senza però…

di Luigi Boggi – 19 Agosto 2020

La sterlina inglese offre buone opportunità nel trading in opzioni binarie

Protagonista di oggi sarà senz’altro la sterlina. Importantissimi saranno i dati di questa mattina sul lavoro nel Regno Unito, con focus evidentemente su Tasso di Disoccupazione che è atteso ad…

di Luigi Boggi – 13 Agosto 2020

Opzioni binarie sulla sterlina, il trading sulle news

Se vogliamo seguire le linee guida tracciate per questa settimana, dobbiamo partire necessariamente dall’analisi del calendario macroeconomico ogni mattina, per cercare di capire quali possano essere i momenti di maggior…

di Luigi Boggi – 15 Luglio 2020

Pochi movimenti sulla sterlina dopo i dati macro negativi

Dati disastrosi se paragonati a quanto il mercato si attendeva, ma che a livello generale non fanno preoccupare. La produzione industriale ha fatto registrare una variazione mensile negativa dello 0.7%…

di Luigi Boggi – 10 Luglio 2020

Forex: la volatilità della sterlina

Il mercato Forex, per gli opzionaristi, è sicuramente il campo di battaglia privilegiato perché è qui che s’incontrano i principianti e gli speculatori che cercano di sbarcare il lunario puntando…

di Luigi Boggi – 29 Agosto 2020

Opzioni binarie 60 secondi: cosa sapere

di Valentina Cervelli

Opzioni binarie vietate: tiriamo le somme

di Valentina Cervelli

Opzioni binarie, gli indicatori più importanti per principianti

di Valentina Cervelli

Trading: 24Option sospesa da Consob in Italia

di Valentina Cervelli

Opzioni binarie, Bande di Bollinger e Oscillatore RSI

di Valentina Cervelli

OpzioniBinarieLive is part of the network IsayBlog! whose license is owned by Nectivity Ltd.

Managing Editor: Alex Zarfati

OpzioniBinarieLive è un sito esclusivamente divulgativo e non può essere ritenuto responsabile degli investimenti effettuati dagli utenti.

I Migliori 3 ETF Per Investire Nella Sterlina Britannica

I Migliori 3 ETF Per Investire Nella Sterlina Britannica. Secondo alcuni la Gran Bretagna si trova nel bel mezzo di una recessione tecnica, con la sterlina che sta affondando sempre più in termini di valore rispetto al Dollaro americano. Altri pensano invece che la Brexit sia il preludio di una crescita economica senza precedenti. Indipendentemente dai punti di vista personali, non si può negare che la sterlina britannica abbia avuto un 2020 difficile, chiuso come una delle peggiori valute del G10 in termini di performance e perdita di valore.

Ad un certo punto, infatti, la sterlina è crollata fino a $ 1,15, il peggior risultato degli ultimi 45 anni. Ma relativa debolezza della valuta può fornire anche un attraente punto di ingresso per gli investitori forex disposti ad sfruttare sia la possibile crisi economica che il recupero prodigioso della valuta e dell’economia britannica.

Se state pensando ad un’esposizione indiretta nella sterlina britannica, vi suggerisco di tenere d’occhio questi tre migliori ETF che replicano le performance di questa valuta. Tramite questi fondi, è possibile sia investire che speculare sui tassi di cambio senza affrontare i rischi propri di futures e options. Ma possono essere anche utilizzati anche per operazioni di copertura di posizioni in essere.

In questo articolo si parla di:

CurrencyShares British Pound Sterling ETF (FXB)

  • Emittente: Guggenheim CurrencyShares
  • Asset: $ 294 milioni
  • YTD Performance: -16,67%
  • Expense Ratio: 0,40%

FXB è uno dei due migliori ETF per investire nella sterlina inglese. Ad un costo di 40 punti base, il fondo impiega la semplice strategia del tenere sterline fisiche in conto deposito. L’ETF ha una buona liquidità e spread ridotti, rendendo più facile il trading anche per i piccoli investitori. Uno dei suoi problemi principali principali è però l’efficienza fiscale; tutti gli utili e le distribuzioni dei rendimenti vengono trattati come reddito normale ai fini della tassazione. I rendimenti totali annualizzati a 3 e 5 anni sono stati rispettivamente -9.94% e -5.01%.

iPath GBP/USD Exchange Rate ETN (GBB)

  • Emittente: Barclays Bank
  • Assets: $ 4.07 milioni
  • YTD Performance: -17.55%
  • Expense Ratio: 0.40%

GBB è l’altro grande “giocatore” su cui puntare per investire nelle sterlina inglese, anche grazie alla sua piccola base patrimoniale che delinea dei rischi definiti per il piccolo investitore. Visto il suo volume di scambi piuttosto basso (in media $ 62.000 al giorno), la liquidità rappresenta il suo maggiore problema. Anche in questo caso, i guadagni sono tassati come reddito ordinario. Questo fondo è strutturato come un ETN, che è un titolo di debito, e porta tutti i rischi ad esso associati con Barclays, la banca emittente. I rendimenti totali annualizzati a 3 e 5 anni sono stati rispettivamente -10,27% e -5,14%.

Powershares DB US Dollar Index Bearish Fund (UDN)

  • Emittente: Invesco
  • Asset: $ 32.8 milioni
  • YTD Performance: -4.48%
  • Expense Ratio: 0.56%

A differenza dei precedenti, questo fondo non è tecnicamente un ETF sulla sterlina inglese. In realtà punta al Dollaro americano contro le sei principali valute estere, tra cui la sterlina inglese, lo yen giapponese, l’euro, la corona svedese, il dollaro canadese e il franco svizzero (basket currencies).

Questo fondo è basato su regole composte unicamente da brevi contratti futures sul dollaro americano (USDX), progettati per replicare la performance nel breve termine del dollaro americano contro il paniere valute rappresentato dalle basket currencies. Si tratta di un fondo basato principalmente sull’Euro (50%) e quindi più sensibile ai movimenti della valuta europea.

Dopo l’EUR, è però la sterlina britannica ad influenzare maggiormente questo ETF (20%). Questo è un altro investimento a rischio moderato con poca liquidità e discreti volumi medi giornalieri ($ 1,2 milioni). Tuttavia, non è adatto a tutti gli investitori a causa della sua natura speculativa e molto volatile. I rendimenti totali annualizzati a 3 e 5 anni sono stati rispettivamente -8,49% e -5,07%.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Come scegliere un broker di opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: