Indicatore Alligator come funziona e come usarlo

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Indicatore Alligator

Pensare di investire facendo trading online senza gli indicatori di trading significa affidarsi totalmente al caso, senza avere alcuno strumento capace di permetterti di realizzare previsioni accurate.

Sai cosa succede a chi si muove a caso nel mondo degli investimenti?

A spiegarlo sono le statistiche, per cui ancora oggi l’80% degli investitori perde soldi nel trading online. Questi numeri sono integralmente da rintracciare negli errori che si fanno e non nel sistema finanziario stesso.

Per questo motivo in questa guida andremo a spiegarti cosa è e come funziona uno degli indicatori più impiegati tra i traders: l’indicatore Alligator.

Ti spiegheremo come funziona e come impiegarlo al meglio per i tuoi investimenti e per fare ciò ci aiuteremo con i grafici presi da eToro, una delle migliori piattaforme con cui operare.

Ora siamo certi ti porrai questo quesito: oltre alla piattaforma eToro esistono anche altri brokers regolamentati per fare trading in modo sicuro? Certamente! Guidatradingonline.net ha raccolto per te i più buoni all’interno di una tabella che puoi consultare qui sotto.

Scopri tutti i broker

Indicatore Alligator: un indicatore complesso

L’indicatore Alligator fu creato nel 1995 da Bill Williams, basandosi su alcune delle teorie più moderne e avanzate sui mercati finanziari.

Per quanto la sua struttura sia semplice, infatti, l’indicatore Alligator permette di prendere in considerazione due approcci differenti al trading online.

Williams, esperto di psicologia di marketing, infatti, ha realizzato l’indicatore Alligator in modo da funzionare perfettamente insieme all’Awesome Indicator e al Market Facilitation Index.

In questo modo Bill Williams ha potuto creare una vera e propria strategia di investimenti che si fondi sulle teorie:

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

  • Frattali;
  • Forze direttrici;
  • Accelerazione/Decelerazione;
  • Zone;
  • Linee di Bilancio;

Un indicatore, dunque, che prende in considerazione non solo gli aspetti più tradizionalmente razionali del mercato ma anche le componenti irrazionali, al centro delle più recenti teorie economiche.

Alligator va provato per essere dominato: vai su Investous e provalo gratis sulla sua fantastica piattaforma.

Indicatore Alligator: composizione

L’indicatore Alligator è composto da tre medie mobili, impostate secondo diversi periodi, che compongono un grafico somigliante alle mascelle di un alligatore. Da qui il suo caratteristico nome.

Le tre medie mobili sono:

  • Labbra dell’alligatore, una media mobile calcolata su 5 periodi;
  • Denti dell’alligatore, una media mobile calcolata su 8 periodi;
  • Mascella dell’alligatore, una media mobile calcolata su 13 periodi;

Queste tre vanno a definire livelli di supporto e resistenza dei prezzi oltre a individuare i trend dominanti.

Quando le linee sono intrecciate, infatti, si dice che “l’alligatore sta dormendo”, ovvero il titolo è in un trend laterale, di contrazione dei prezzi.

Quando le linee, invece, divergono, si dice che “l’alligatore ha spalancato la bocca”, pronto a mangiare, ovvero il titolo è in un trend ribassista o rialzista. Più è stato lungo il periodo di contrazione dei prezzi e maggiore sarà “l’apertura della bocca” successiva.

Ovviamente, se il trend ribassista si dice che “l’alligatore è sazio”, mentre, in presenza di un trend rialzista che “l’alligatore è affamato”.

Indicatore Alligator : rappresentazione grafica

Quella che vedi qui è la piattaforma di eToro, ottima per fare trading con l’Alligator: clicca qui e prova la piattaforma di eToro.

Indicatore Alligator: come investire

In base alla disposizione delle tre medie mobili che compongono l’indicatore Alligator si può prevedere che il trend sarà rialzista o ribassista.

Solitamente, come hai visto in figura, i colori sono di default quelli riportati, quindi blu per le mascelle (media mobile su 13 periodi), rosso per i denti (media mobile su 8 periodi) e verde per le labbra (media mobile su 5 periodi).

I denti mantengono sempre, in occasione di trend dominanti, una posizione centrale.

Nel caso di un trend rialzista, invece, la mascella si posiziona in basso e le labbra si posizionano in alto.

Un trend ribassista è caratterizzato da un allineamento opposto, con la mascella in alto e le labbra in basso.

Segnali dell’indicatore Alligator

Analizziamo il grafico sulle azioni Amazon su eToro per renderci conto di cosa questo significhi in termini pratici:

Periodo 1

Prendiamo in considerazione il periodo 1. Dopo una settimana di alligatore a riposo, ovvero di fase di contrazione dei prezzi delle azioni Amazon, è seguito un riallineamento delle medie mobili dell’indicatore Alligator tali che il 18 Dicembre si è potuto prevedere il trend rialzista.

Sebbene, infatti, in quella data e per la settimana successiva le azioni Amazon continuavano a apparire in fase di contrazione, l’allineamento delle fauci dell’alligatore era palese: si trattava di una bocca spalancata e di un alligatore affamato.

In questo caso le tre medie mobili che compongono l’indicatore Alligator svolgono la funzione di tre linee di supporto.

Il segnale di chiusura, difatti, arriva non appena il titolo tocca la linea di Supporto 1, ovvero le labbra dell’alligatore. In questo caso, infatti, si ha un chiaro segnale di perdita di forza del trend.

Come si può osservare, tuttavia, a volte il titolo presenta dei momentanei momenti correttivi che, tuttavia, fintantoché le labbra dell’alligatore non toccano i denti, non portano ad alcuna inversione di trend (molto semplice da individuare su eToro – clicca qui).

Periodo 2

Il periodo 2 mostra una fase di contrazione dei prezzi.

In questi casi l’alligatore resta a riposo, ovvero le tre medie mobili si intrecciano. Ovviamente resta sempre e comunque un problema di ampiezza del periodo.

Uno dei punti di forza dell’indicatore Alligator è il fatto che si dimostra affidabile non solo per periodi ampi ma anche per periodi particolarmente brevi.

Periodo due dell’indicatore alligator in azione

Prendiamo in considerazione il periodo 2 con periodo non di 4 ore ma, bensì, di 1 ora.

Come puoi vedere, quello che con un per periodo di 4 ore si rivela essere un alligatore in riposo, invece, su un periodo di 1 ora diventa suddiviso in tanti micro trend rialzisti o ribassisti (cerchi rossi), che si prestano ad un’operatività intraday.

Andando a ridurre ulteriormente la durata dei periodi, l’indicatore Alligator ti potrà fornire i dati precisi per realizzare investimenti sul breve termine, con le linee della mascella e delle labbra che, rispettivamente, fungono da importanti valori limite per impostare lo Stop Loss.

Periodo 3

Il periodo 3 rende perfettamente l’idea dell’evoluzione dell’indicatore per previsioni da realizzare.

In quella circostanza, infatti, le medie mobili mostrano che il trend ribassista sta perdendo forza e che la linea delle labbra sta per incontrare quella dei denti.

Un simile movimento preannuncia un significativo calo dei volumi, che anticipano la fase di contrazione dei prezzi.

In quella circostanza la linea dei denti è perfetta per individuare il Take Profit, ovvero il segnale di uscita dal mercato. Nel momento in cui labbra e denti si incontreranno, infatti, si andrà incontro alla fase di contrazione.

Investire con l’indicatore Alligator: eToro e Investous

Siamo arrivati al momento clou della guida. Adesso che sai come sfruttare l’indicatore Alligator per le tue previsioni di trading, infatti, non ti resta che stabilire con quale piattaforma operare sui mercati finanziari.

I due broker che ti proponiamo di seguito sono due piattaforme che presentano una sezione dedicata allo studio del grafico particolarmente curata e indicata non solo ai professionisti ma anche ai principianti. Sia eToro che Investous, infatti, presentano un ottimo account demo con cui fare pratica.

L’account demo è una simulazione di trading che ti permette di mettere in pratica le nozioni apprese senza rischiare alcunché: opererai, infatti, con denaro virtuale e non avrai bisogno di effettuare un deposito.

eToro: leader mondiale nel Social Trading

eToro (per il sito ufficiale vai qui) è la piattaforma leader mondiale nel Social Trading. Si tratta di uno strumento innovativo che ti permette di ricavare profitti anche se stai ancora apprendendo i fondamenti di trading grazie al conto demo.

Il Social Trading, infatti, ti permette, grazie alla funzione di Copy Trading, di copiare in automatico gli investimenti realizzati dai principali professionisti che operano su eToro.

In questo modo potrai rendere più efficiente il tempo speso su eToro e, quando ti sentirai pronto a operare in prima persona, avere comunque a disposizione una sorgente ulteriore di profitto.

Su cosa operare con eToro? Ovviamente in criptovalute.

Il broker, infatti, è particolarmente rinomato per la sua offerta sui Bitcoin e presenta una vasta community di investitori che da tempo si dedicano al trading di questa moneta digitale. Investitori che potresti andare a copiare.

Investous: segnali di trading gratuiti

Investous (vai al sito ufficiale) ti facilita l’analisi tecnica sul titolo grazie ad un altro strumento particolarmente utile: i segnali di Trading Central.

Si tratta di segnali di ingresso e di uscita dal mercato che possono essere impiegati per correggere o confrontare i dati dell’indicatore Alligator con informazioni provenienti da altre analisi.

I segnali che Investous ti mette a disposizione gratuitamente sono realizzati da Trading Central, società leader mondiale nell’analisi finanziaria.

Tra i titoli che costituiscono lo zoccolo duro dell’offerta di trading di Investous vi sono le azioni Amazon e quelle cannabis.

Le prime non hanno bisogno di alcuna presentazione: come hai visto nel corso di questa guida, sono uno dei titoli migliori con il quale iniziare a investire. Le azioni Cannabis, dal canto loro, sono ritenute i “Bitcoin del mercato azionario”.

Un titolo estremamente promettente caratterizzato da tassi di crescita sbalorditivi: in altre parole, una promessa per gli anni a venire.

Opinioni finali sull’Indicatore Alligator

In conclusione, l’indicatore Alligator è un ottimo strumento per realizzare previsioni di trading particolarmente accurate. La sua flessibilità e la molteplicità di fattori che permettono di analizzare lo rendono uno strumento tecnico estremamente dinamico e affidabile.

In generale è sempre consigliabile impiegarlo insieme ad altri indicatori, ma l’Alligator può anche essere impiegato in solitaria grazie alla sua completezza.

Se farai riferimento alle due piattaforme che ti abbiamo consigliato (come quella di eToro – visitalo qui) puoi star certo che avrai a disposizione tutte le informazioni aggiuntive per operare in piena tranquillità e un account demo che ti permetta di impiegare l’indicatore Alligator senza correre alcun rischio.

Questo finché non ti sentirai pronto a fare sul serio.

Indicatore Alligatore come funziona e come usarlo [Guida principianti 2020]

In questa guida parleremo del famoso indicatore alligatore (coccodrillo) come funziona e come usarlo.

Se desideri investire nel trading Forex CFD devi privilegiare delle strategie e segnali semplici.

Quella di cui parleremo oggi è un’autentica strategia per principianti chiamata Indicatore Alligator.

Senza passaggi complicati.

La semplicità è sempre la soluzione migliore!

Molto semplice, molto veloce, devi soltanto guardare qui sotto e fare una prova tu stesso!

Ecco di cosa parleremo in questa guida:

Indicatore alligator cos’è

In buona sostanza l’indicatore alligatore è un insieme di 3 medie mobili che incrociandosi creano dei segnali di ingresso nel mercato e di uscita.

Andiamo a vedere cosa sono questi segnali.

Uno sguardo al segnale rialzista: dato dal passaggio del prezzo della media mobile (candela) che stiamo utilizzando dalla parte inferiore verso quella superiore.

Uno sguardo, poi, va dato al segnale ribassista: dato dal passaggio che, questa volta, avviene in senso opposto, cioè la candela va verso la parte superiore dal basso.

I segnali, quindi, sono di 2 tipi:

Il primo acquisto con trading Forex CFD avvengono con scadenza di almeno 30 minuti.

Il secondo vendita con trading Forex CFD avviene con scadenza di almeno 30 minuti.

Nel momento in cui riserviamo l’attenzione verso il segnale di entrata nel mercato non dobbiamo fare altro che procedere all’acquisto.

Quando di parla di operazione di acquisto, il primo caso avviene con scadenza di un’ora, nel secondo caso, chiaramente con una operazione di vendita, parliamo ancora di scadenza a un’ora.

Come funziona l’indicatore alligatore coccodrillo

L’indicatore ALLIGATOR o alligatore non è altro che una variazione della media mobile semplice SMA.

L’indicatore Alligator è composto da 3 medie mobili semplici solitamente aventi questi rispettivi periodi: 5, 8, 13.

Questi periodi settati per ciascuna media mobile ci permettono di individuare le situazioni ottimale per aprire una posizione, cioà una operazione sul mercato.

Andiamo nel particolare a vedere come settare questo indicatore Alligator per esempio con il broker IQ OPTION (la recensione e la demo la trovi qui) .

Poi andiamo a vedere come usarlo nello specifico in modo da creare una strategia semplice ma utilissima quando dobbiamo operare con delle operazioni su criptovalute a breve termine o lungo termine.

Quando le labbra incrociano i denti e le fauci per poi puntare in parallelo verso una direzione determinata, questo indica un forte segnale di cambio di direzione.

  • quando le labbra incrociano dall’alto verso il basso per poi puntare in parallelo verso l’alto, questo è un forte segnale RIALZISTA o CALL
  • quando le labbra incrociano dal basso verso l’alto per poi puntare in parallelo verso il basso, questo è un forte segnale RIBASSISTA o PUT.

Segnali indicatore alligatore coccodrillo per principianti

Per utilizzare questa strategia suggeriamo di effettuare un investimento non superiore al 5% del capitale totale a propria disposizione.

Quindi, se sul nostro conto deposito, disponiamo di un capitale di trading di 200€, il capitale da investire per ogni unica operazione acquistata non dovrà mai superare i 10€.

Se invece hai a disposizione 100€ allora non dovrai mai superare il valore di 5€ per ogni operazione investita sul mercato.

Il broker più consigliato è il seguente:

IQ Option è il sito web più interessante a cui riservare la nostra fiducia.

Molto semplice da utilizzare e molto affidabile. Specialmente quando andrete a prelevare i guadagni.

Per aprire un conto demo gratis e tutta l’assistenza di un account manager professionista versando anche solo 100$, è indispensabile consultare i links subito sotto:

Video spiegazione indicatore Alligatore coccodrillo

Clicca per inserire la media e in basso modifica la valuta e il tempo di riferimento delle candele (1 minuto, 5 minuti, ecc).

se vuoi cambiare cross di valute clicca sullo strumento e scegli tra le valute disponibili. Per rendere ancora più attendibile la strategia segui la nostra newsletter gratuita giornaliera.

Attenzione che il grafico mostra l’orario corrente sul tuo PC e sempre perfettamente aggiornato durante la sessione Forex (domenica->venerdì).

Come investire con l’indicatore Alligatore

Punto fondamentale è capire con quale piattaforma demo operare per provare l’indicatore alligatore.

I due broker che ti proponiamo di seguito sono due piattaforme che presentano una sezione dedicata allo studio del grafico particolarmente curata e indicata non solo ai professionisti ma anche ai principianti. Sia eToro che Investous, infatti, presentano un ottimo account demo con cui fare pratica.

L’account demo è una simulazione di trading che ti permette di mettere in pratica le nozioni apprese senza rischiare alcunché: opererai, infatti, con denaro virtuale e non avrai bisogno di effettuare un deposito.

eToro

eToro (clicca qui per il sito ufficiale) è la piattaforma leader mondiale nel Social Trading.

In buona sostanza questa piattaforma ti aiuta a guadagnare profitti anche quando stai studiando ancora il mercato proprio per mezzo di un conto demo gratis.

Per di più l’esclusiva funzione denominata Copy Trading eToro (clicca qui per il sito ufficiale) permette di seguire i migliori trader esperti professionali e di copiare le loro operazioni.

È una modalità esclusiva che ti concede la possibilità di usare il tuo tempo in modo più efficiente e seguire i migliori, scegliendoli tramite un motore di ricerca interno.

Leggi qui come funziona il Copy trading eToro (clicca qui per il sito ufficiale).

Questo broker ti permette di operare su centinaia di asset dal mercato azionario, a quello delle materie prime, criptovalute e fondi di investimento ETF.

Prova tutte le sue piattaforme con un conto demo etoro qui .

Investous e segnali di trading gratis

Investous (clicca qui per il sito ufficiale) ti permette di operare sul mercati finanziari grazie a un servizio operativo particolarmente famoso e popolare: il servizio fornito da Trading Central .

Si tratta di segnali di ingresso e di uscita dal mercato che possono essere impiegati per controllare o confrontare i dati forniti proprio dall’indicatore Alligator con informazioni provenienti da altre analisi.

I segnali che Investous ti mette a disposizione gratuitamente sono realizzati da Trading Central, società leader mondiale nell’analisi finanziaria.

Per provare gratis con una demo questi segnali iscriviti qui ad Investous (clicca qui per il sito ufficiale).

Gli asset più popolari sono ovviamente quelli azionari come le azioni Amazon e le criptovalute.

Uno degli aspetti che hanno reso Investous (clicca qui per il sito ufficiale) particolarmente popolare è stata l’adozione di una piattaforma facile da usare basata sul web e della piattaforma Metatrader che rappresenta una delle migliori piattaforme presenti sul mercato.

Indicatore alligatore forum

In conclusione, l’indicatore Alligator è un ottimo strumento per analizzare e creare delle previsioni di trading particolarmente interessanti.

Questo indicatore è particolarmente utilizzato da trader principianti che cercano un mezzo per individuare il trend di un prezzo nel tempo.

In generale è sempre consigliabile impiegarlo insieme ad altri indicatori come quelli che abbiamo raccolto in questa guida per Metatrader .

Fare pratica con dei conti demo è fondamentale e le piattaforme che ti abbiamo presentato, come quella di eToro (clicca qui per il sito ufficiale) e Investous (clicca qui per il sito ufficiale) ti permettono di iniziare senza rischi proprio provando e riprovando il funzionamento delle tue strategie e dei tuoi strumenti di trading.

Indicatore di Trading ADX

Fare trading online e farlo con successo impone di conoscere sempre il perché delle proprie scelte e delle proprie decisioni di mercato. Questo è possibile farlo solo con l’ausilio di strumenti come l’Indicatore ADX.

L’uso di indicatori ha un solo e semplice scopo: quello di ottenere segnali di acquisto e vendita di un asset. Usando bene gli indicatori le analisi possono diventare precise e affidabili.

Così osservando il grafico, un trader può capire se le sue decisioni sono quelle giuste, ovvero se vale davvero la pena entrare a mercato e rischiare il proprio capitale, oppure evitare, mettendolo a riparo dal rischio.

Oggi parliamo dell’indicatore ADX, ovvero l’Average Directional Index. Noi di GuidaTradingOnline.net abbiamo testato per anni questo indicatore anche in coppia con altri e grazie alle buone soddisfazioni che ci ha dato pensiamo sia una buona idea proporlo anche ai nostri lettori.

Partiamo subito forte. Qui sotto puoi dare subito uno sguardo alla tabella che ti mostra quali sono i brokers migliori consigliati dal nostro team per fare trading online in sicurezza e con la massima professionalità.

Nota importante: su tutte queste piattaforme è possibile utilizzare strategie con l’utilizzo del nostro indicatore trading ADX.

Scopri tutti i broker

Prima di continuare, c’è però da dire un’altra cosa: il broker Investous ha creato una soluzione alternativa all’analisi manuale con indicatori: è un servizio gratuito di segnali di trading (vai qui per un’anteprima).

Indicatore ADX: leggere il mercato

Grazie agli indicatori tecnici come l’ADX i traders possono ottenere preziose indicazioni sull’andamento dei mercati. In particolare, l’ADX è in grado di dare informazioni sulla forza delle tendenze in atto sui mercati.

Le tendenze nel trading sono tutto, individuarle permette di riconoscere i momenti più proficui per avviare o terminare operazioni di investimento. Conoscere la loro forza, allo stesso modo, indica se sussistano i presupposti perché la tendenza continui o possa terminare.

Sull’ADX, come sugli altri indicatori presenti nelle nostre guide è possibile costruire vere e proprie strategie di trading, ovvero tecniche di negoziazione che indicano, step by step, come impostare un trade sul mercato con ottime probabilità di riuscita.

Visualizzando l’ADX sul proprio grafico di prezzo diventa molto più semplice capire quello che sta succedendo sul mercato di riferimento. Nel corso di questa guida ti insegniamo a leggere i segnali dell’ADX così che tu possa interpretarli al meglio e sfruttarli per fare investimenti profittevoli.

ADX: come funziona

Il buon caro Welles Wilder, una figura ormai considerata leggendaria da chiunque si occupi di trading e mercati finanziari, ha ideato questo indicatore di tendenza che insieme alle sue variabili di movimento +DI e – DI è alla base di vere e proprie strategie di trading.

Da principio Wilder lo introdusse per fare il cosiddetto Commodity Trading, credendo che l’ADX fosse particolarmente adatto a quel mercato. Presto però ci si rese conto che andava benissmo anche per tradare su Forex, indici e futures.

Le informazioni principali che ci offre l’ADX o Average Directiona Index, riguardano la direzione del trend e la sua forza. Le informazioni dell’ADX vengono completate dal +DI e dal -DI e definiscono anche la direzione del trend.

Solo usando tutti e 3 gli indicatori si può stabilire sia la direzione sia la forza del trend.

ADX su grafico di prezzo

Abbiamo preso alcune immagini dell’ADX direttamente dai grafici di uno dei migliori broker di trading online in circolazione, stiamo parlando di IQ Option (visita il sito ufficiale de broker qui).

Grazie ai suoi eccellenti grafici in tempo reale, sempre aggiornati seguendo alla perfezione i reali movimenti di mercato, è possibile fare delle eccellenti analisi.

Per presentare il grafico di IQ Option abbiamo scelto di prendere in considerazione uno degli asset più importanti in assoluto, ovvero l’EUR/USD o euro dollaro.

Dove si trova l’ADX? L’indicatore è al di sotto del vero e proprio grafico di prezzo. Si situa nel riquadro sottostante insieme alle due variabili +DI e – DI che lo accompagnano sempre.

In questo caso si possono osservare:

  • ADX (linea di colore arancione);
  • +DI (linea di colore verde);
  • -DI (linea di colore rosso).

Ci rendiamo conto che il grafico dell’indicatore possa apparire un po’ disordinato e complesso da leggere tuttavia, ricordiamo che sulla piattaforma di IQ Option è possibile personalizzare la visualizzazione a piacimento.

Recati sulla piattaforma di IQ Option anche adesso e prova le funzionalità del grafico. Prova a visualizzare l’ADX prima di continuare a leggere la guida. Ti basta lasciare la tua email per ottenere subito un conto demo!

Usare l’ADX per investire

Andiamo ora ad approfondire come si usa l’ADX in fase di investimento. Interpretare quelle 3 linee può essere molto più semplice di quello che tu possa pensare.

Più di ogni altra cosa bisogna ricordare una regola interpretativa: quando il +DI è superiore al -DI significa che il trend è positivo e quindi rialzista.

Quando invece il -DI è superiore al +DI, sul mercato stanno avendo la meglio le forze ribassiste, ovvero che “vendono” sul mercato.

Tuttavia, il sistema di trading non è completo fino a quando l’intersezione di questi due ultimi indicatori non viene combinata con il valore dell’ADX.

Il valore dell’ADX è espresso dai numeri posti verticalmente sulla destra del suo grafico che vanno da 7 a 40. La lettura dell’indicatore va fatta a seconda di dove punta la linea dell’ADX:

  • Al di sopra di 25 il mercato si considera in trend;
  • Tra 25 e 20 il mercato è da considerarsi in fase laterale;
  • Al di sotto di 20 siamo in assenza di trend di mercato.

Sul grafico di IQ Option dell’euro-dollaro poc’anzi riportato si vede benissimo come l’ADX (la linea di colore arancione) si trovi al di sotto del valore di 20, più o meno intorno a 16, ciò significa che non c’è alcun trend sul mercato.

Quindi, in una situazione simile conviene investire?

Assolutamente NO!

Quando il mercato è fermo e stagnante questo è il momento peggiore per investire e meno male che c’è l’ADX a suggerircelo in modo semplice e diretto.

ADX: segnali di trading

Quindi, quando possiamo ritenere soddisfacenti i segnali di trading che provengono dall’ADX?

Il presupposto operativo è che l’ADX si trovi al di sopra del valore di 25, questo segnala un mercato in forte trend dal quale possono scaturire segnali affidabili e si riduce così anche il rischio dei falsi segnali operativi.

In generale, indichiamo che i segnali operativi sono due:

  • Acquisto: si può aprire un’operazione di acquisto quando l’ADX si trova sopra 25 e la variabile +DI si trova al di sopra di -DI;
  • Vendita: meglio pensare a un’operazione di vendita quando l’ADX è sopra 25 e la variabile -DI si trova al di sopra di +DI.

La semplicità dell’ADX

Quindi, già a partire dalla descrizione dell’indicatore e del suo funzionamento per investire, avrai compreso che non è nulla di trascendentale e usarlo è cosa abbastanza immediata.

L’aspetto convincente è che non hai bisogno di fare alcun calcolo complesso per poter ottenere il massimo risultato con l’ADX. Sulla piattaforma di IQ Option (qui per il sito), come su quelle degli altri migliori broker di trading online, di cui parliamo a breve.

Tutti i calcoli li fa la piattaforma stessa e ti propone l’indicatore già pronto per l’utilizzo, a quel punto l’unica cosa che resta da fare è interpretare la sua parte grafica, cosa che come hai visto nella nostra spiegazione precedente è tutt’altro che difficile da fare.

Investire con ADX e gestione del rischio

L’ADX come qualsiasi altro indicatore di trading è soggetto a falsi segnali, ciò significa che alcune volte le indicazioni di investimento che offre potrebbero rivelarsi non veritiere.

Incappare in falsi segnali e seguirli purtroppo può significare perdita di capitale di investimento, ma c’è una semplice soluzione da adottare per prevenire spiacevoli conseguenze come questa.

Sulla piattaforma di trading di IQ Option, come su quella di Investous che introduciamo a breve, è possibile inserire comandi come lo Stop Loss che garantiscono un’uscita automatica dal mercato in caso si tocchi una certa quota di mercato preimpostata.

Per esempio. Diciamo che hai stabilito di voler perdere al massimo il 3% del tuo capitale di trading in una data operazione. Puoi impostare lo Stop Loss sulla quota di mercato che se raggiunta ti causerebbe proprio una perdita del 3%.

Una volta stabilito quel limite, già sai che è impossibile perdere più di un tot e puoi stare molto più tranquillo. È importante farlo anche perché a volta la forza di volontà da sola non basta. La mente a volte ci spinge a non voler chiudere le operazioni, anche quando sono in perdita.

Meglio quindi stabilire una perdita massima, impostata con un segnale di Stop Loss automatico che scatta a prescindere dalla tua volontà. Se accade che lo Stop Loss venga raggiunto, è quindi realizzi una perdita…

Niente paura, puoi provare ad avere più fortuna con la prossima operazione.

L’ADX non genera solo falsi segnali, anzi il contrario! Se lo stiamo proponendo come strategia è perché la maggior parte delle volte si tratta di un indicatore affidabile.

Investi con l’ADX su IQ Option

Vuoi fare trading in modo sicuro e professionale? Allora non hai altra scelta che metterti nelle mani di broker sicuri e affidabili come IQ Option.

Già prima ti abbiamo mostrato un’immagine tratta dalla piattaforma del broker che ti mostra quanto siano ben fatti i grafici. Sulla piattaforma proprietaria IQ Option Webtrader non solo trovi grafici gratuiti e in tempo reale per tutti gli asset che puoi immaginare, ma anche molti altri indicatori oltre all’ ADX.

Negoziare su IQ Option è semplice e veloce, ma soprattutto sicuro perché parliamo di un broker regolamentato da CySEC e Consob che rispetta la normativa europea.

Non dimentichiamo inoltre, che IQ Option non impone commissioni di trading per operare sulla sua piattaforma, ma solo lo spread, quindi non si paga né per entrare né per uscire dal mercato.

Tra i servizi esclusivi del broker ricordiamo:

  • Trading demo gratis: con il conto demo puoi fare simulazioni di trading illimitate e vedere tu stesso quanto è vantaggioso investire con l’ADX. Clicca qui per aprire un conto demo con IQ Option;
  • Gruppo WhatsApp: IQ Option è un broker che si è aperto alle moderne possibilità offerte dalle migliori app di messaggistica come WhatsApp. Ma come torna utile WhatsApp a chi fa trading online? IQ Option ha creato un gruppo dove si incontrano i professionisti di trading con gli iscritti al broker, qui vengono dati suggerimenti e consigli su come e dove negoziare, il tutto gratis. Iscriviti al gruppo WhatsApp, clicca qui.

L’alternativa: i segnali di Investous

Se l’idea di investire facendo analisi tu stesso non ti piace, soprattutto agli inizi, allora puoi contare sull’aiuto di un altro broker che ha ideato un servizio esclusivo per te. Parliamo di Investous e dei suoi segnali di trading.

Chi è alle prime armi, magari non vuole proprio saperne di analisi grafica e indicatori tecnici. Questo è del tutto comprensibile in quanto si tratta di aspetti che possono risultare complessi.

Per questo Investous ha ideato un servizio segnali di trading automatici e gratuito. Ma come funziona? Tutti i clienti iscritti che richiedono il servizio, in fase di negoziazione ricevono notifiche su dove e come investire.

Le indicazioni e i segnali si basano su analisi di mercato con indicatori fatte da esperti in carne ed ossa che lavorano per Investous e inviano i segnali agli utenti grazie alla piattaforma del broker.

Le notifiche arrivano sulla piattaforma stessa, o in alternativa è possibile riceverle anche su smartphone o via email.

Conclusioni sull’ADX

A chi non piace il gioco d’azzardo? Un giretto al casinò ogni tanto sarebbe piaciuto a tutti farlo. Tuttavia, bisogna saper fare le dovute distinzioni, perché quando si fa trading alcuni pensano proprio di essere al casinò.

Chi sceglie di investire sui mercati senza aver fatto prima le dovute analisi con indicatori come l’ADX, allora sta solo sprecando il suo tempo. Anzi, sta addirittura giocando con il suo denaro come fanno gli incoscienti che scelgono di usarlo al casinò.

Grazie agli indicatori il trading diventa attività razionale, precisa e fredda. Le analisi servono a portare dalla propria parte le probabilità di successo e l’ADX è molto forte proprio in questo.

Quindi noi di GuidaTradingOnline.net, nel ringraziare Welles Wilder per aver inventato questo strumento eccellente per il trading, ci raccomandiamo anche con te: non fare trading senza analisi…

E se proprio non ti va di fare le facili interpretazioni dell’ADX almeno scegli di iscriverti a Investous con il suo pratico servizio segnali. Almeno in qual caso le analisi le avrà fatte qualcun altro e potrai comunque contare su qualche dato concreto prima di entrare a mercato!

Se hai dubbi sull’ADX o ti piacerebbe sapere altro sull’indicatore e altre strategie di trading, non perdere altro tempo, contattaci subito, siamo sempre felici di parlare con i nostri lettori e aiutarli in ogni modo:

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Come scegliere un broker di opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: