Indicatore MACD – Opzioni Binarie

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Strategia opzioni binarie macd adx

Le opzioni binarie, l’ultimo ed innovativo strumento finanziario per il trading online, è diventato il metodo di guadagno definitivo per fare soldi veri lavorando da casa su internet. Se anche tu vuoi sfruttarlo puoi farlo, infatti si tratta di una possibilità aperta a tutti che anche tu puoi sfruttare facilmente se solo lo desideri. Utilizzare le opzioni binarie infatti è semplicissimo e può diventarlo ancora di più se solo si utilizza una strategia. Forse è proprio questo quello che sfugge ai traders principianti, ossia il fatto che il trading online con le opzioni binarie è una attività professionale che richiede metodo.

Se disponi di un capitale da investire anche piccolo (bastano 100€) puoi iniziare a fare trading e noi ti consigliamo di farlo utilizzando la strategia opzioni binarie macd + adx, che oggi ti proponiamo. Se pensi che utilizzare una strategia sia complicato, va bene così perchè in questo articolo stiamo per farti ricredere. Questa strategia si basa su 2 indicatori tecnici come il macd e l’adx, anche se non ne hai mai sentito parlare non c’è problema perchè noi ti spieghiamo solo l’essenziale per mettere in pratica la strategia e per mettere in pratica i segnali operativi che ti offrono i due indicatori

>>> NON PERDERE IL VIDEO-CORSO

UNICO BROKER CONSIGLIATO PER INVESTIRE IN OPZIONI BINARIE

Deposito minimo: 10€
✅Prova Live la Demo
✅ Conto VIP / Zero spese / Tornei / 200+ assets
Regolatore: CySEC ✔Recensione IQ Option
✔Opinioni IQ Option ►Vai al sito
APRI UN CONTO

Strategia opzioni binarie macd adx: guadagnare è semplice

La prima cosa che ogni trader deve fare è diventare un discreto analista. Il modo più veloce per farlo è andare a studiarsi il funzionamento di 2 o 3 indicatori tecnici che permettono di leggere i grafici e di riuscire a comprendere sempre con ottima approssimazione in che direzione si muoveranno i prezzi. La prima cosa da fare quando osservi il tuo grafico è capire in che direzione si stanno dirigengo i prezzi, ovvero se ti trovi in una fase rialzista, ribassista o laterale sul mercato.

Fortunatamente esiste un indicatore tecnico studiato apposta per farti capire in che direzione si muove il prezzo e con quale forza gli investitori lo stanno spingendo in quella direizone. Questo indicatore prende il nome di ADX, Average Directional Index. Questo indicatore è stato sviluppato da un famoso analista di nome Welles Wilder ad oggi è uno degli indicatori più utilizzati per analizzare l’andamento di qualsiasi strumento sottostante o asset. Inizialmente tramite l’adx era possibile individuare solo la forza del trend e non la sua direzione, poi è stato migliorato ed oggi puoi conoscere anche la fase in cui si trova il mercato osservando semplicemente l’adx.

Come è strutturato l’adx

L’adx si compone soltanto di 3 linee ed è molto semplice da osservare ed utilizzare, inoltre essendo molto famoso puoi trovarlo già pronto all’uso nella stragrande maggioranza delle piattaforme di trading, ma vediamo cosa sono le 3 linee che noti sul grafico:

  • ADX, la prima linea prende il nome dell’indicatore stesso ed è quello che indica con quale forza si stanno muovendo i prezzi
  • +DI, che ti mostra con quale forza i prezzi si muovono al rialzo
  • -DI, che mostra con quale forza invece i prezzi si stanno muovendo al ribasso

Come dicevamo l’adx si compone di 3 linee, ma fai attenzione perchè su certe piattaforme viene visualizzata soltanto una linea, tuttavia puoi aggiungere le altre 2 manualmente, non è difficile. Le 3 linee dell’adx si muovono oscillando tra i valori di 0 e 100. Se osservi il comportamento della linea ADX essa ti fornisce utili indicazioni sulla forza relativa con cui il prezzo viene spinto al rialzo o al ribasso, quando la linea si trova oltre il valore di 30 il mercato è da ritenersi fortemente in trend, quando invece la linea ADX si trova al di sotto del valore di 20 significa che il trend in atto sta decisamente esaurendo la sua forza.

Vediamo i segnali opzioni binarie offerti dall’adx

Per ottenere affidabili segnali di entrata a mercato però è necessario osservare il comportamento di tutte e 3 le linee sul grafico. Facciamo ora degli esempi che ti permettano di capire come investire con l’adx:

  • Segnale di acquisto opzioni Call: puoi ottenere un segnale rialzista dall’indicatore quando l’adx si trova sopra quota 25 e la linea +DI supera la linea -DI dal basso verso l’alto. Questo è un chiaro segnale che di li a breve si verificherà un rialzo dei prezzi con buona decisione.
  • Segnale di acquisto opzioni Put: puoi ottenere un segnale ribassista dall’indicatore quando l’adx si trova al di sopra della quota di 25 e la linea -DI supera dall’alto verso il basso, la sua controparte ovvero la linea +DI, in questo momento il segnale è chiaro vi sarà presto un ribasso del titolo corrente.

Strategia opzioni binarie macd adx: come usare il macd

Macd è una sigla che sta per Moving average convergence divergence, ma al di la di questo nome complicato il macd è molto semplice da usare e per questo estremamente apprezzato dai traders di ogni ordine e grado. Questo indicatore è usato nelle opzioni binarie per capire quando è il caso di comprare opzioni put o call, anche su brevi e brevissime scadenze. Il macd si compone di 2 medie mobili una a 12 periodi l’altra a 26 periodi.

La prima, quella a 12 periodi è conosciuta anche come media mobile veloce, mentre la seconda a 26 periodi è detta lenta. Il calcolo della linea principale detta propriamente macd si effettua facendo la differenza dei valori della media mobile lenta con quello della media mobile veloce. In seguito è necessario calcolare la cosiddetta signal line o linea di segnale sulla base di una media mobile a 9 periodi, ma non preccuparti perchè sulle piattaforme trovi il macd già pronto per l’utilizzo. Dall’interazione delle due linee del macd puoi ottenere importanti segnali operativi.

Quando un mercato è fortemente in tendenza le due linee diverfono fortemente e si portano a distanza tra di loro, in questo modo vanno a formare quella che viene considerata per l’appunto una divergenza. Se sul mercato vi sono pochi operatori e la volatilità è bassa allora le due linee tenderanno a convergere. Il macd da il meglio di se proprio quando i mercati si trovano in trend, quando le condizioni sono favorevoli si possono ottenere molti segnali dati dall’incrocio della signal line con la linea macd.

Segnali operativi del macd

  • Segnale rialzista: quando la linea macd attraversa la signal line dal basso verso l’alto allora bisogna acquistare opzioni binarie Call.
  • Segnale ribassista: quando la linea macd attraversa la signal line dall’alto verso il basso si ottiene un segnale di acquisto opzioni Put.

Se ambedue gli indicatori offrono segnali di trading ben precisi, perchè allora si rende necessario prendere spunto da ambedue per investire? La domanda sorge spontanea, ma anche la risposta è molto diretta. Come saprai l’analisi di mercato può essere fallace ed i traders si arrovellano per cercare metodi di analisi che non li inducano in trappole del mercato, ciò significherebbe perdere il denaro investito.

Grazie però all’utilizzo di due indicatori molto compatibili e complementari come il macd e l’adx l’analisi si fa molto più precisa e si possono evitare la stragrande maggioranza dei falsi segnali dal mercato. Con questa strategia puoi fare una analisi corretta nella maggior parte dei casi, è stato stimato che in 8 casi su 10 risulta vincente. Ma quali segnali si hanno se combiniamo i due indicatori?

  • Segnale di acquisto opzioni Call: quando l’adx si trova sopra quota 25 e la linea +DI supera la linea -DI dal basso verso l’alto ed insieme la signal line viene superata dal basso verso l’alto dal macd, allora il mercato si muoverà certamente al rialzo: puoi acquistare una opzione Call.
  • Segnale di acquisto opzioni Put: quando l’adx si trova al di sopra della quota di 25 e la linea -DI supera dall’alto verso il basso la linea +DI ed al contempo il macd supera dall’alto verso il basso la signal line allora hai un segnale ribassista, è il momento di acqustare una opzione Put.

I segnali della strategia che ti abbiamo presentato, come hai visto, sono estremamente semplici da cogliere, puoi utilizzarne molti, molte volte al giorno, se ogni volta sei in grado di entrare a mercato con il giusto tempismo i guadagni che puoi intascare sono daccero notevoli contando che le opzioni binarie Call/Put contemplano sempre ritorni superiori al 75%. Puoi sfruttare la strategia sia con opzioni binarie di breve sia di medio termine la cosa più importante è che ti ricordi di non investire mai più del 5% del capitale totale a tua disposizione per trade!

Indicatore MACD e strategia di ingresso

L’indicatore MACD è uno dei più utilizzati dai trader. In questo articolo viene anche descritta una strategia di ingresso per le opzioni binarie.

In questo articolo trovi . . .

Nuovo video IQ Option sul MACD

IQ Option ha rilasciato in questi giorni il suo ultimo video sull’indicatore MACD che spiega in maniera semplice come funziona l’indicatore MACD.

Se ritieni che il video scorra troppo velocemente per afferrare i vari concetti, segui il nostro consueto approfondimento con parole nostre, completato da una semplice strategia che ci permette
di utilizzare il MACD come strumento di ingresso.

Forse ti interesserà saperne di più sull’indicatore MACD, e come ricavarne un segnale di ingresso (strategia MACD).

Cosa è il MACD

MACD sta per “Moving-Average-Convergence-Divergence”, cioè “Convergenza e divergenza della media mobile”. Vediamo di capire meglio.

Gli indicatori di analisi tecnica danno delle informazioni che non sono facilmente ottenibili dalla semplice osservazione dei grafici, ed il MACD non fa eccezione. L’indicatore MACD non è altro che un indicatore costruito sul funzionamento di varie medie mobili

La linea MACD interseca la linea dello zero.

L’indicatore MACD è composto da due linee, la “linea MACD” (in figura blu) e la “linea di segnale” (in figura marrone). Inoltre è presente un grafico a barre.

Cominciamo a parlare della linea blu, la linea MACD (MACD line, in inglese).

La Linea MACD

La linea MACD (in figura la linea blu) fluttua sopra e sotto la linea il livello dello zero.

La linea MACD rappresenta la differenza tra due medie mobili EMA (leggi anche: Media Mobile Ema) con periodo diverso.

In figura le due EMA sono quelle raffigurate in alto nella zona candele, e qui evidenziate solo per motivi di maggiore comprensione, ma che non verranno poi mostrate durante il funzionamento dell’indicatore, in quanto sostituite dalla unica linea blu dell’indicatore che ne rappresenta la differenza.

Quando la differenza tra queste due medie mobili è zero, cioè si toccano, la linea MACD che le rappresenta si trova sulla linea (bianca in figura) dello zero.

Maggiore è la differenza tra le due medie mobili (in alto), più la linea EMA si allontana dalla linea dello zero.

Sappiamo dall’analisi tecnica che quando due medie mobili in intersecano, queste possono generare un segnale di ingresso. Quindi la linea blu EMA in basso che tocca la linea bianca è un avviso da tenere presente.

La Linea di Segnale

La linea di segnale, detta anche linea centrale o “central line” in figura raffigurata in colore marrone, è una EMA a 9 periodi. Agisce come media mobile lenta, che viene attraversata dalla MACD veloce in più punti.

La linea MACD e la linea di segnale si intersecano in più punti.

Il Grafico a Barre

Il Grafico a barre rappresenta la distanza tra la linea MACD veloce e la linea di segnale lenta. Quindi quando le due linee si toccano la lunghezza della barra si azzera.

Le barre saranno raffigurate in verde (polarità positiva) quando i prezzi del grafico salgono (trend rialzista).

Le barre saranno raffigurate in rosso (polarità negativa) quando i prezzi del grafico scendono (trend ribassista).

Se il prezzo va verso l’alto, le barre si troveranno sopra la linea dello zero, se va verso il basso, il grafico a barre è riportato al di sotto.

Impostazione Parametri MACD

E possibile cambiare i valori preimpostati dei parametri delle due linee mobili del MACD. Tali valori misurano il numero di candele sui quali la linea basa i propri calcoli.

Parametri delle linee dell’indicatore MACD

Quando la linea MACD interseca la linea di segnale portandosi in posizione superiore, questo indica la possibilità di aumento del prezzo.

Quando la linea MACD interseca la linea di segnale portandosi in posizione inferiore, questo indica la possibilità di riduzione del prezzo.

Come funziona l’indicatore MACD

Il MACD è disponibile di serie nella maggior parte delle piattaforme moderne e tutti calcoli sono completamente automatizzati. Al trader non rimane che attivarlo. Non è dunque necessario al trader effettuare fastidiosi calcoli per attivarne il funzionamento.

Se usi IQ Option è sufficiente cliccare nella sezione indicatori (vedi anche Predisporre il grafico). Se usi Metatrader c’è una Guida dedicata.

Strategia MACD di trading

E’ possibile ottenere una basilare strategia con il MACD che ci permette di ottenere dei segnali di trading.

Come abbiamo accennato prima, otteniamo un segnale all’incrocio delle linee e precisamente:

Quando la linea MACD incrocia al rialzo la linea di segnale otteniamo un segnale di ingresso in CALL

Quando la linea MACD incrocia al ribasso la linea di segnale otteniamo un segnale di ingresso in PUT

E’ importante attendere una conferma del segnale, aspettando la chiusura della candela in corso e entrando nel trade all’apertura della candela successiva.

La linea dello zero funge da resistenza/supporto ed una volta che viene attraversata ci si può attendere un successivo contatto delle linee dell’indicatore, preparandoci così al trade.

Tale strategia è bene che tenga presente anche della “divergenza nascosta” come descritti nel prossimo paragrafo.

Per le scadenze dei trade rimandiamo all’apposito articolo, “La Scadenza Migliore”:

Divergenza MACD

Non solo per il MACD, ma valida per la maggior parte degli indicatori-oscillatori, l’analisi della divergenza, chiamata spesso “divergenza nascosta” è molto utile per ottenere conferma del segnale di ingresso, e i trader preparati la usano regolarmente.

Poiché l’argomento delle divergenze richiede spazio ed un approccio specifico, ti rimandiamo all’articolo dove trovi le informazioni che ti servono per migliorare i tuoi ingressi, con l’aiuto delle divergenze tra indicatori:

Proviamo se funziona davvero

Per verificare i risultati dei segnali del MACD, puoi utilizzare un conto demo come quello di IQ Option, oppure verificare quali sono “i migliori conti demo per le opzioni binarie

MACD: Strategia di ingresso sul mercato delle Opzioni Binarie

Quella che sto per segnalare oggi è una particolare tecnica operativa (strategia) che amiamo suggerire a tutti coloro che ci chiedono un modo veloce ed efficace per acquistare opzioni binarie con poca o ancora nessuna esperienza alle spalle.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Questa che andiamo a mostrarVi è una strategia finanziaria molto efficace, usata con le opzioni binarie e con il Forex, la quale tuttavia, sebbene sia molto semplice e fornisca risultati immediati, è meritevole di essere approfondita e conosciuta meglio.

Parleremo della strategia di ingresso al mercato delle opzioni binarie adottando l’indicatore tecnico MACD.

Il MACD (Moving Average Convergence Divergence) è uno strumento finanziario versatile e allo stesso tempo di sostanza, è uno degli indicatori tecnici meglio considerati ed adoperati dagli operatori del mercato binario.

Questo indicatore è richiamato per tracciare segnali di trading precisi a cui affidare le sorti del nostro intervento.

Molto versatile e duttile, il Macd è uno strumento particolarmente efficace con le opzioni binarie a breve e brevissima scadenza, 5/10/15 minuti.

Sviluppato e perfezionato durante i primi anni ’70, questo sensibile indicatore tecnico è facilmente utilizzabile anche per chi ancora non gode di una certa confidenza con grafici e quotazioni, e segnala ai commercianti la direzione di prezzo e dei volumi di scambio di un determinato bene.

USARE IL MACD NELLA PRATICA

La strategia che Vi proponiamo ora è stata sviluppata e proposta da James Ayetemimowa, illustre pubblicista nonché Traders di successo.

Impostiamo il grafico con i seguenti parametri:

  • Simple Moving Average (SMA) – 50 periodi;
  • 100 SMA;
  • MACD impostato con 12, 26, 9 (impostazioni di base);
  • Time Frame 5 minuti;
  • Illustrazione della strategia MACD di ingresso;
  • Come possiamo vedere configurare questa strategia è molto semplice e veloce.

Essa si basa su di un grafico con Time frame a 5 minuti e i segnali ottenuti avranno una cadenza regolare.
Con i primi due 2 SMA, si determina la tendenza e il tipo di intervento che andremo a fare.
La posizione da assum,ere sarà data dalla relazione dei due 2 SMA.

Se la SMA a 50 periodi è superiore a quella dei 100 periodi, ciò starà ad indicare un trend rialzista, e quindi il nostro acquisto sarà “Call”.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Come scegliere un broker di opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: