Le 10 migliori tecniche di trading con le opzioni binarie

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Contents

Opzioni Binarie: Pattern / Strategie di Trading

Le opzioni binarie sono disponibili solo per i trader professionisti, dal 2020 l’ESMA ha vietato le opzioni binarie a tutti i trader retail. Tutto ciò che trovate su questa pagina è quindi dedicato esclusivamente ai trader professionisti e non ai trader al dettaglio.

Se sei un trader al dettaglio potrebbe interessarti il trading CFD e iniziare a fare trading online con questo strumento finanziario grazie ai migliori broker Forex, che ti elenchiamo nella prossima tabella.

Trading online opzioni binarie: guida pratica

Benvenuto! Stai per scoprire…

“Le opzioni binarie, una tipologia di trading online e investimento”

IQ Option Opzioni Binarie

Le opzioni binarie, chiamate anche operazioni binarie o azioni binarie ( opzione binaria) sono un vero e proprio strumento finanziario/forma di investimento, con il quale puoi investire i tuoi soldi e avere un riscontro (positivo o negativo) in brevissimo tempo. Attenzione però che possiamo anche perderli, mai credere a chi ti dice che si può solo guadagnare.

Ecco alcune principali caratteristiche:

  • brevissimo termine (le più conosciute e utilizzate dai trader sono le opzioni a 60 secondi)
  • guadagni che arrivano fino al 90% del capitale investito (per ogni singolo investimento vincente)

…in particolar modo la semplicità di utilizzo delle piattaforme di investimento.

Le piattaforme di trading binario infatti sono anche disponibili online e puoi fare trading con internet da casa senza la necessità di scaricare alcun software sul tuo pc.

“Come fare Trading Online con le Opzioni Binarie ?”

Devi sapere ciò che fai! Tu non vuoi bruciare i tuoi soldi, vero? Allora il tuo obiettivo è quello di controllare le perdite… …massimizzando i tuoi guadagni.

Stai per scoprire come iniziare a guadagnare con le opzioni binarie e i 10 Migliori Pattern di Trading .

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

In questa guida condivideremo tutte le strategie/info che ti permetteranno di investire in tutta “sicurezza”.

Opzioni Binarie opinioni iniziali

Le opzioni binarie, cosa sono?

Se stai pensando che i mercati , la borsa, gli investimenti sono qualcosa destinato a chi possiede un master in economia e finanza e non a noi poveri comuni mortali…ti sbagli!

Ecco come nascono le opzioni binarie…

L’idea delle opzioni binarie è balenata alla mente di un professore dell’università americana della Pennsylvania che, guardando al trading come era all’epoca, ha capito che c’era necessità di snellire il processo di investimento, renderlo più veloce e diretto, in pratica renderlo fruibile a tutti. Leggi di più su Cosa sono le opzioni binarie sull’articolo dedicato.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova GratiseToro opinioni
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti – Vasta scelta di CFD Prova GratisPlus500 opinioni
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova GratisETFinance opinioni
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova GratisAvaTrade opinioni
  • Licenza: CySEC;
  • Opzioni Forex;
  • Deposito min: 10€.
Opzioni Forex – deposito minimo basso Prova GratisIQ Option opinioni
  • Licenza: FKTK
  • Forex e CFD
  • Deposito minimo: 100 euro
Conto Demo ECN gratuito – data feed completo Prova GratisDukascopy opinioni
  • Licenze: CONSOB, BaFin
  • Conto CFD, Barrier&Options, Turbo24
  • No deposito minimo
Con IG puoi fare trading sui primi certificati turbo al mondo H24 Prova GratisIG opinioni
  • Licenza: ASIC
  • Broker NO ESMA
  • Leva finanziaria alta
Broker NO ESMA – leva finanziaria alta Prova GratisIC Markets opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Guadagnare con le opzioni binarie, è possibile ?

Te lo diciamo noi di Meteofinanza.com, lo scoprirai in quest’articolo, siamo un team di esperti e conosciamo bene la materia! Attenzione, possibile non vuol dire che non si può perdere, non possiamo prendere in giro i nostri lettori, si può vincere ma anche perdere.

Tutti coloro che cercano su Google “ opzioni binarie forum ” con la speranza di trovare informazioni utili, spesso cadono nei tanti forum poco aggiornati e poco attendibili.

Meteofinanza.com si occupa di trading online dall’ormai lontano 2006.

Sappiamo quello che diciamo!

Le opzioni binarie ti offrono percentuali di rendimento superiori al 70%

Il rendimento varia in base alla tipologia di opzioni con cui stai operando. Ricordiamo però che se il rendimento è del 70% – 80% – 90%, la perdita sarà sempre pari al 100%. È molto importante capire questo punto. A parità di operazioni positive e negative, il trader subirà una perdita in termini di denaro.

Ti ricordiamo che si tratta di investimenti che espongo a rischi la somma di denaro che decidi di investire in ogni operazione …

Nella foto sotto un “Trader Viaggiatore” Marcello (Nella foto in visita ad Am alfi):

Photo Credit: wanderingtrader.com

Opzioni binarie: GUIDA PRATICA

Le opportunità offerte da questo strumento finanziario sono tante, ma i tuoi guadagni derivano dal fare… …non dal tuo sapere! (o meglio… da entrambe le cose)

Fare trading binario vuol dire praticamente fare una previsione sull’andamento di un asset nei mercati .

Ci sono vari tipi di asset:

  • coppie di valute
  • mercato azionario
  • materie prime (come petrolio, oro, argento etc etc…)

L’opzione è detta “binaria” in quanto ci sono per l’appunto due possibilità: cioè, potrai investire speculando sul fatto che il valore dell’asset aumenti oppure diminuisca.

Tutto qui! Devi solo prevedere se va su o se va giù.

Effettuata la previsione, dovrai solo attendere. I tempi possono equivalere anche ad 1 solominuto.

Pensa che con questa forma di investimento, potrai sapere in 1 minuto se l’ operazione che hai fatto si è conclusa positivamente.

E sai qual è il bello?

Puoi iniziare con un investimento minimo.

Demo Gratuita Opzioni Binarie

Ma come si inizia con le opzioni binarie?

Per capire meglio come si crea il tuo trading e l’eventuale possibile guadagno ti proponiamo questo video che ci è stato fornito dalla fidata piattaforma di opzioni binarie Iqoption

Come fare trading online con le opzioni binarie?

Fare trading con le opzioni binarie è una di quelle cose che è più facile a farsi ché a dirsi…

Se vuoi iniziare, puoi sfruttare un conto demo gratuito.

I broker opzioni binarie offrono piattaforme di trading che ti danno la possibilità di aprire un account di prova con un saldo virtuale che puoi utilizzare per fare pratica.

Noi consigliamo di aprire il tuo account sul miglior broker :

Entrambi sono hanno regolare licenza CYSEC. Li usiamo anche noi, per fare trading online .

Per saperne di più leggi il nostro approfondimento sugli enti di regolamentazione per i broker di opzioni binarie e le società che controllano le piattaforme. Per una lista aggiornata di piattaforme per trading binario visita la nostra pagina dei migliori broker opzioni binarie regolamentati e autorizzati a confronto. Ci teniamo a mettervi in guarda dai robot automatici perchè a nostro parere non esiste software in grado di prevedere correttamente l’andamento dei mercati finanziari .

Se non sai come fare, nessun problema di seguito ti illustreremo anche questo!

Come registrarsi su IQ Option

Il primo passo da compiere per registrarsi su IQ Option è di cliccare qui>>

Una volta raggiunta la piattaforma IQ Option non devi far altro che inserire:

Apertura conto Iq option

Questi devono essere inseriti all’interno dei rispettivi campi all’interno del form.

A questo punto, non devi far altro che esaminare il secondo passaggio e quindi scegliere se attivare un conto demo ed esercitarsi con soldi virtuali o un Conto Reale depositando 10€.

La tua registrazione è andata a buon fine. Non ti resta altro che iniziare a fare trading con il tuo conto demo o il tuo conto reale.

Iq Option: scelta tra conto demo e conto reale

Non sai come fare? Nessun problema, di seguito analizzeremo un esempio pratico di come fare trading con il broker IQ Option

Esempio opzioni binarie con la piattaforma iqoption

A questo punto, una volta che ahi aperto il tuo conto di trading devi:

Selezione dell’asset come da immagine

Successivamente devi scegliere l’ora nel quale l’ operazione verrà chiusa; ad esempio scegli 15 minuti, ma puoi anche scegliere 1 ora o 24 ore.

Seleziona poi l’importo che vuoi investire: da 1$ fino a 100$;

Ora, controlla il tuo profitto in caso di previsione corretta. Attenzione, perché in questo caso, la Percentuale di importo da accreditare sul saldo in caso di previsione favorevole, nell’esempio il profitto è del 75€.

Non ti resta che effettuare la tua previsione; clicca su se credi che il prezzo salga, o giù nel caso in prezzo scende di valore .

A questo punto, concentrati sul prezzo corrente dell’asset scelto

Nota che l’orario è tempo di chiusura della transazione: e quindi indica tra quanto tempo la transazione si chiuderà.

Alla fine della scadenza del tempo stabilito non ti resta che analizzare l’esito della tua transazione.

In caso di Previsione di successo (in the money), allora scadere del tempo con il quale l’ operazione si chiude il prezzo dell’asset è stato superiore al prezzo di partenza, quindi la transazione è andata a buon fine.

Negoziare con il trading binario è un sistema adatto a tutti, non è necessario essere degli esperti trader anche se è molto rischioso.

Noi ti consigliamo sempre di fare pratica prima di tutto con un conto demo .

Clicca sul pulsante di seguito e registrati sul Broker iqoption!

Opzioni binarie 60 Secondi:“Cosa sono e come funzionano”

Opzioni Binarie 60 secondi

Se non sai da dove iniziare, inizia con le opzioni Binarie a 60 Secondi.

Esse sono quelle più utilizzate.

Ma come funzionano?

A questo punto, se la tua previsione era corretta (magari avevi previsto un rialzo e comprato l’ opzione binaria Call ) otterrai un guadagno; altrimenti, se la tua previsione era sbagliata, otterrai una perdita.

Esistono differenti tipi di scadenza, come:

Ma le opzioni binarie 60 secondi sono molto particolari. Rientrano nella categoria delle scadenze “brevi” (anche se sarebbe meglio dire brevissime).

Infatti, esse hanno una scadenza di soli 60 secondi!

Investire in opzioni binarie 60 secondi significa poter aprire e chiudere un’ operazione nell’arco di un solo minuto!

Facendo trading per 1h al giorno, si ottengono così un massimo di 60 possibili operazioni , proprio perché un’ opzione binaria 60 secondi rimane aperta per solo 1 minuto di tempo.

Stiamo parlando di un trading molto frenetico.

Qualcuno direbbe “adrenalinico”! Ma sicuramente interessante…

Ricordiamo però, che le opzioni binarie 60 secondi hanno anche un certo livello di rischio: dopotutto, in 60 secondi il mercato risulta essere molto volatile (ovvero il prezzo tende a muoversi su e giù spesso senza un criterio, con sbalzi e picchi nel valore ).

Come già detto, noi ti consigliamo di “allenarti” con gli account Demo gratuiti.

Puoi aprirne uno su uno sul Broker che segue, perché regolamentato:

Sappiamo bene che le opzioni binarie sono uno strumento facile da comprendere anche se difficile da attuare.

Per altro sembra ancor più difficile prevedere il prezzo dell’asset cui si fa trading nel caso in cui parliamo di Bitcoin o di altre criptovalute che sono per altro molto volatili.

Se anche tu hai un alto profilo di rischio come anche hai voglia di provare il brivido delle opzioni binarie col Bitcoin allora puoi scegliere di investire con le opzioni binarie anche se consigliamo comunque di essere cauti e di seguire sempre questi consigli:

  1. Non investire in opzioni binarie con criptovalute più di quanto tu sia disposto a perdere;
  2. Impara bene le strategie per opzioni binarie
  3. Affidati ad un broker certificato per operare in sicurezza e in piena legalità.

Ad esempio puoi scegliere di investire e fare trading Bitcoin o altra criptovalute con il broker IQ Option che è uno dei migliori in assoluto anche perché lo abbiamo testato e abbiamo scoperto che ti permette di guadagnare facendo trading online con le opzioni binarie sulle criptovalute in completa sicurezza.

Se vuoi avere maggiori dettagli in merito al trading opzioni binarie su Bitcoin leggi: IQ Option Bitcoin: come fare trading di criptovalute con IQ Option

>> Prova IQ Option

Opzioni FX: cosa sono le FX options

IQ Option ha implementato un nuovo strumento molto interessante per i trader dei Paesi regolamentati: parliamo delle opzioni FX. Quest’ultime sono finalmente disponibili per i trader dell’Unione Europea, dato che non rientrano nei divieti dell’ESMA, i quali riguardano solo le opzioni binarie per i trader retail.

Le opzioni FX non sono altro che opzioni applicate sui tassi di cambio del Forex. Per questo motivo vengono chiamate anche Opzioni Forex. Infatti FX sta per “Forex”.

La principale differenza con le altre opzioni che interessa i trader sta proprio nella loro regolamentazione. Infatti anche i trader retail europei possono operare con le opzioni FX!

Come funzionano le opzioni a 60 secondi ?

Vediamolo insieme con un semplice esempio.

In questo caso, utilizzeremo la piattaforma di trading di IQ Option (attenzione – IQ Option offre il l trading binario – Forex e CFDs).

Ti anticipiamo che le opzioni binarie 60 secondi funzionano esattamente come le call /put (o alto/basso): l’unica cosa che cambia è proprio la scadenza, fissata a soli 60 secondi.

  • Il primo passo da fare è muoverci nella sezione delle scadenze “brevi”.

Sulla piattaforma di trading a volte sono anche chiamate a breve termine.

Clicchiamo quindi sulla relativa sezione per accedere alle opzioni binarie 60 secondi.

  • A questo punto, dobbiamo selezionare la scadenza breve che ci interessa:

Il broker IQoption offre scadenze a 60 secondi, 120 secondi e 300 secondi.

Nel nostro caso, selezioneremo la scadenza 60 secondi.

Come aprire il primo trade su IQ Option

  • Adesso ci ritroviamo di fronte alla lista di asset disponibili per le opzioni binarie 60 secondi.

Per ogni asset, oltre al nome stesso dell’asset, viene mostrato anche il potenziale guadagno.

Dobbiamo quindi scegliere l’asset che vogliamo:

nel nostro esempio scegliamo il famoso cambio euro -dollaro.

Esempio pratica come usare Iq option

  • A questo punto possiamo fare la nostra previsione

La domanda da farci sarà:

Il valore del cambio euro -dollaro salirà o scenderà nei prossimi 60 secondi?

E’ scontato dirlo, ma devi evitare assolutamente di fare le tue previsioni “a casaccio”, oppure “seguendo il tuo intuito”.

Devi sempre seguire un pattern di trading…

…soprattutto nel fare trading con le opzioni binarie 60 secondi.

Perché l’andamento dell’asset varia velocemente.

Una volta fatta la nostra scelta, tra rialzo o ribasso (quindi tra su o giù), dobbiamo aspettare la scadenza della nostra opzione binaria.

In questo caso si tratta aspettare solo 60 secondi!

Ciò significa che passato un minuto…

…già sapremo l’esito del nostro investimento.

E’ possibile vedere l’andamento del valore del cambio euro -dollaro in tempo reale sul grafico a lato, incluso nella piattaforma di trading .

Con le opzioni binarie 60 secondi ci sono solo 2 risultati:

  1. La nostra previsione era corretta, quindi ci portiamo a casa un guadagno (in solo 1 minuto di trading )
  2. La nostra previsione era sbagliata, quindi subiamo una perdita (ovvero il capitale investito su quella opzione binaria)

Seguendo l’esempio di sopra, significa che se investiamo €100, otterremo un guadagno pari a €170 (guadagno netto di €70), perché per il cambio euro -dollaro il PayOut è fisso al 70%. (Il guadagno è ovviamente solo in caso di singola operazione di trading vincente).

In caso di perdita invece, perderemo i nostri 100 euro investiti.

Tutto questo dopo un solo minuto:

ecco perché le opzioni binarie 60 secondi sono molto apprezzate dai trader .

>> Prova IQ Option

Puoi provare il trading di opzioni binarie utilizzando un conto opzioni binarie Demo, come quello di IQ OPTION che ti da 1000€ virtuali per provare la piattaforma.

Per iniziare a fare trading di opzioni binarie è opportuno che tu prenda dimestichezza con la piattaforma del Broker con cui fai trading online .

Con Iq Option , non c’è bisogno che tu faccia alcun deposito di denaro fino a quando non hai capito come funziona.

Puoi sfruttare il SALDO Virtuale.

Il Broker ti mette a disposizione un saldo virtuale di 1000€ col quale puoi sperimentare la sua piattaforma di trading .

IQ Option è il Broker da noi consigliato perché è regolamentato e offre tantissimi vantaggi tra cui:

  • piattaforma scaricabile
  • App mobile (Android – iOS) !
  • conto gratuito per fare pratica
  • video lezioni

PATTERN OPZIONI BINARIE

Per ottenere il massimo, ti serve un pattern.

In questa sezione abbiamo raccolto i migliori pattern di trading con opzioni binarie, sistemi vincenti che ti consentono di ottenere guadagni continui e costanti nel tempo (parliamo sempre di guadagno su ogni singola operazione vincente).

Se vuoi il massimo è bene conoscere anche l’ analisi tecnica , tuttavia questi patttern sono facili da comprendere per chi ha poca esperienza nel campo.

“10” Pattern Opzioni Binarie

NOTE: THESE PATTERNS IS NOT INVESTMENT ADVICE – IL VOSTRO CAPITALE POTREBBE ESSERE A RISCHIO. QUESTO MATERIALE NON RAPPRESENTA STRATEGIE OPZIONI BINARIE O CONSIGLIO DI INVESTIMENTO

Di seguito l’elenco delle migliori tecniche di trading online .

Clicca sul titolo del singolo Pattern per leggere l’approfondimento.

Pattern che consente di ottenere guadagni grazie alla media mobile semplice, indicatore utilizzato da sempre nel trading online ed adattato al trading in opzioni binarie.

Due indicatori sono meglio di uno, è questo il principio cardine su cui si basa questo semplice pattern di trading che sfrutta le fasi estreme del mercato .

I supporti e le resistenze costituiscono la base del trading online .

Grazie ad essi possiamo stabilire dei livelli in cui il prezzo reagirà in soli due modi.

Non vi resterà altro che seguire la tendenza che si viene a creare per puntare ad ottenere un guadagno.

Le candele giapponesi vi vengono in aiuto ancora una volta, ed anche in questo caso costituiscono un ottimo segnale per guadagnare con le opzioni binarie.

Grandi opportunità di trading si nascondono nell’investimento in opzioni binarie 60 secondi, ecco il modo giusto per sfruttarle.

Guadagnare il 550% in una sola settimana non è da tutti, ma bisogna provarci e capire come agire.

Ecco un semplice pattern per non farsi scappare questa opportunità.

I dati macro economici, così come le notizie finanziarie, sono fondamentali per poter comprendere l’andamento del prezzo .

Ci sono alcuni dati che possono però essere determinanti nell’investimento in opzioni binarie.

Vediamo come sfruttare questo semplice pattern di trading .

Non tutti tracciano le trend line allo stesso modo, con questo indicatore di trading traccerete le vostre trend line in modo oggettivo, sfruttando così i punti di inversione del trend attraverso l’investimento in opzioni binarie.

I pivot point sono punti in cui il prezzo potrebbe salire rimbalzando.

Calcolando tali punti troverete delle aree dove l’investimento diventa più semplice.

Double Up è disponibile sulla maggior parte di software/piattaforme di trading binario, permette di raddoppiare l’investimento iniziale prima della scadenza.

L’indice VIX è un indice di volatilità che può essere usato per analizzare al meglio le diverse fasi di mercato , che viene usato per calcolare la velocità implicita del mercato delle opzioni , che può essere usato per confermare i trend in corso, oltre che i potenziali punti di inversione.

Analizzare il volume dei prezzi può essere molto utile per comprendere al meglio i trend in corso nei mercati , scoprendo così la loro forza ed i potenziali punti di inversione.

La media mobile è uno degli strumenti dell’analisi tecnica più utilizzato perché tra i più affidabili.

Sono svariati i modi con cui è possibile usare la media mobile nel trading online : in questo caso ci soffermiamo sul pattern dei fasci di medie mobili.

Vediamo insieme le migliori tecniche da utilizzare nel lungo termine, medio termine e breve termine per il trading di opzioni binarie.

Prova le opzioni binarie Iniziando Con Un Conto Demo Gratuito

Ora conosci i principali pattern.

Hai tutto ciò che ti serve per iniziare il trading di opzioni binarie.

Puoi cominciare a prendere confidenza con le piattaforme di trading , grazie al conto demo gratuito che i broker offrono, senza alcun rischio.

Sfruttando questa ottima possibilità puoi fare pratica gratis, senza spendere denaro e senza alcun deposito.

La pratica vale più di ogni teoria, quindi non basta leggere le guide sulle opzioni binarie ma devi anche provare le piattaforme.

I broker sotto riportati, offrono tutti il conto demo e sono 100% regolamentati.

Non elenchiamo su questo sito piattaforme che non hanno ottenuto regolare licenza EU.

Broker di opzioni binarie regolamentati

Per poter operare in sicurezza è opportuno rivolgerti a broker regolamentati. I broker che ti abbiamo consigliato in questa guida hanno tutti regolare licenza europea.

Lo staff tecnico di MeteoFinanza.com si occupa di analizzare nel dettaglio i broker presenti nel mercato e di recensirne ogni singola funzione e servizio offerto.

Tutti i broker che troverai all’interno del nostro portale hanno ottenuto la regolare licenza europea.

Potrai consultare decine di recensioni e scegliere il broker che meglio soddisfa le tue esigenze di trading .

BROKER IQ OPTION

IQ Option è un broker regolamentato ed autorizzato CYSEC..

Si tratta inoltre dell’unico broker di opzioni binarie ad avere anche una piattaforma di trading scaricabile.

RISK WARNING: YOUR CAPITAL MIGHT BE AT RISK

      • conto demo gratuito e deposito minimo di 10 €;
      • possibilità di usufruire di una vasta gamma di materiale informativo e diversi pattern spiegati dettagliatamente;
      • tornei di trading con montepremi in palio;
      • possibilità di guadagno per singolo investimento vincente > fino all’91% (in caso di operazione conclusasi con successo);
      • piattaforma disponibile per mobile iOS ed android;
      • piattaforma per il trading binario presente sia in versione web-base, sia in versione scaricabile;

Scopri IQ option con un conto demo

Avviso di Rischio: I prodotti finanziari offerti dalla società comportano un elevato livello di rischio e possono risultare nella perdita di tutti i fondi. Non investire mai fondi che non potete permettervi di perdere.

IG: trading opzioni digital 100, Forex & CFD

Il broker IG Markets è uno dei broker più conosciuti nell’ambito del trading online : dopotutto, ha oltre 40 anni di esperienza nei mercati finanziari . Nel corso del tempo il broker IG Markets si è sempre migliorato, arrivando ad avere al giorno d’oggi un’offerta davvero interessante.

Infatti, il broker IG Markets permette di fare trading sia con il mercato delle valute (Forex) che con i CFD e con le barrier options. Gli asset disponibili sono molteplici, fra i quali troviamo:

  • Titoli azionari delle principali borse mondiali
  • Indici azionari
  • Coppie di valute, sia le più importanti che quelle secondarie
  • Materie prime
  • ETF
  • Bond
  • Criptovalute

Ricordiamo che il broker IG Markets ha una ricca offerta di piattaforme di trading : sono ben quattro le piattaforme che potrete utilizzare con IG Markets. Dalla loro piattaforma web-based, pensata per un pubblico meno esperto, fino alla famosa MetaTrader 4 oppure la loro piattaforma ProRealTime. Ma sono disponibili anche piattaforme più avanzate, come la L2 Dealer. Oltre all’immancabile piattaforma in versione mobile, per fare trading sia da smartphone che tablet. Conclude l’offerta una ricca e vasta sezione informativa ed educativa, con articoli, guide, video tutorial, seminari e webinar.

-> RECENSIONE OPINIONI E COMMENTI IG MARKETS

Tipologie di opzioni che potrai utilizzare:

Opzioni binarie call /put:

ovvero opzioni alto/basso in italiano.

Il principio di base è molto semplice:

  • Se pensi che l’andamento fino al momento della scadenza sarà in crescita, allora comprerai un’ opzione Call .
  • Se pensi che l’andamento sarà in discesa, allora dovrai puntare su un’ opzione Put. Esse hanno tassi di rendimento del 70%-85%.

Opzioni binarie one touch:

sono opzioni si più rischiose, ma anche molto più remunerative delle precedenti.

L’utilizzo è sempre molto semplice.

Dovrai prevedere se il prezzo dell’asset che avete scelto toccherà o meno una quota massima o minima stabilita dal broker .

Una previsione di questo tipo è più difficile da fare, ma le percentuali di rendimento sono sbalorditive: 400-550% del capitale iniziale.

Opzioni binarie intervallo:

per avere successo con queste opzioni dovrai prevedere se alla scadenza, il prezzo si manterrà oppure no in un determinato intervallo di prezzi stabilito dal broker .

Anche queste opzioni sono abbastanza rischiose, ma sicuramente meno di quelle del tipo one touch; gli introiti derivanti da operazioni di successo sono comunque molto elevati: 200-350%.

Abbiamo visto i vantaggi ma quali sono i rischi?

Il rischio più concreto è cominciare a pensare che, vista la facilità di utilizzo delle opzioni binarie, si tratti solo di un gioco e che potrai guadagnare soldi facili, diventando ricco in poco tempo.

E’ nostro compito però metterti in guardia, perché se inizi a pensarla così, significa che il trading online non fa per te.

Le promesse di facili guadagni sono nel 99% dei meri specchietti per le allodole.

Noi, al contrario di tanti altri, vogliamo che prendi sul serio questa opportunità, perché investire denaro nelle opzioni binarie non è come andare al casinò e giocarsi i soldi a caso alla roulette tentando la fortuna per vincere.

Le opzioni binarie non sono un investimento per tutti: lo dimostra il fatto che molti di quelli che iniziano con questa errata concezione di fare soldi facili, le abbandonano presto, perdendo il loro denaro ed il loro tempo.

Al fine di monetizzare concretamente servendoti di questo strumento finanziario, ottenendo profitti con continuità e costanza, dovrai osservare tre regole che secondo noi sono fondamentali per il successo nel trading binario:

1° regola delle opzioni binarie: essere discipinati

L’efficienza di un esercito è data in maniera direttamente proporzionale al grado di disciplina che hanno i soldati che lo compongono.

Allo stesso modo, per essere efficienti nel campo delle opzioni binarie dovrai darti una disciplina, una organizzazione ben precisa e da rispettare per sempre.

Dovrai importi degli orari ben precisi, gestire al meglio il tuo tempo, seguirei pattern di trading in modo scrupoloso e costante.

La mancanza di forza di volontà è l’unico problema che potrebbe ostacolare il tuo obiettivo di cominciare a guadagnare seriamente.

2° regola: non pensare al denaro

Dovrai dimenticarti del fattore denaro.

Dirai “certo sembra facile”, è vero non è semplice ma dovrai acquisire la capacità di pensare in percentuale.

Come hai visto le percentuali di guadagno sono molto alte, fino al 500%, quindi se anche deciderai di avventurarti nel mondo delle opzioni binarie con un capitale iniziale di 50€ non dovrai scoraggiarti.

Con dedizione e criterio, potrai moltiplicare questa somma nel lungo andare.

3° regola: non trascurare MAI il fattore emotivo

Con le opzioni binarie i primi guadagni potrebbero essere alti fin da subito: è molto importante quindi che rimani con i piedi per terra e che non ti lasci mai trasportare dall’emotività.

Così come potrai guadagnare molto ed in breve tempo, se non gestisci bene il fattore emotivo, potresti anche perdere tutto con la stessa facilità e velocità.

Dovrai rimanere concentrato e mantenerti razionale, soltanto così sarai in grado di non perdere e ottenere profitti nel lungo termine.

La Nostra Opinione

Noi di MeteoFinanza.com speriamo che tu abbia trovato gli spunti giusti per approfittare dell’opportunità offerta dal trading binario e ti invitiamo a provare aprendo un conto demo sulle piattaforme da noi consigliate.

L’ultimo consiglio è quello di essere sempre positivo, anche davanti agli intoppi che troverai lungo il percorso.

Vivere negativamente le proprie perdite, potrebbe rappresentare un inutile ostacolo in più sulla via del tuo successo.

Come già detto, noi ti consigliamo di “allenarti” con gli account Demo .

Noi consigliamo di aprire una demo gratuita e illimitata su IqOption mercati finanziari e l’analisi tecnica puoi conoscere il Social Trading eToro (o Copy Trading – Trading sociale in italiano) che ti permette di operare su mercato Forex e CFD copiando/seguendo i migliori Trader , chiamati anche Popular Investor. In questo modo seguirai i loro guadagni senza fare nulla o quasi. Non perdere l’occasione di aprire un conto demo gratuito da 100.000$ virtuali con eToro!

Trader più copiati negli ultimi 6 mesi

Le nostre opinioni sulle Opzioni Binarie

Link utili: Sec.Gov (La US Securities and Exchange Commission (SEC) dal 2008 ha legalizzato il trading in opzioni binarie) – Cysec.gov (Cyprus Securities and Exchange Commission, la commissione sulla sicurezza e l’autority sulla vigilanza di Cipro, i broker regolamentati devono avere questa licenza ).

CORSO OPZIONI BINARIE By Meteofinanza.com

Tipologie Opzioni Binarie

Robot Opzioni Binarie

Migliori broker Forex & CFD

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova GratiseToro opinioni
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti – Vasta scelta di CFD Prova GratisPlus500 opinioni
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova GratisETFinance opinioni
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova GratisAvaTrade opinioni
  • Licenza: CySEC;
  • Opzioni Forex;
  • Deposito min: 10€.
Opzioni Forex – deposito minimo basso Prova GratisIQ Option opinioni
  • Licenza: FKTK
  • Forex e CFD
  • Deposito minimo: 100 euro
Conto Demo ECN gratuito – data feed completo Prova GratisDukascopy opinioni
  • Licenze: CONSOB, BaFin
  • Conto CFD, Barrier&Options, Turbo24
  • No deposito minimo
Con IG puoi fare trading sui primi certificati turbo al mondo H24 Prova GratisIG opinioni
  • Licenza: ASIC
  • Broker NO ESMA
  • Leva finanziaria alta
Broker NO ESMA – leva finanziaria alta Prova GratisIC Markets opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Sì, solo per i professionisti. Non sono legali per i trader al dettaglio (ovvero i non professionisti).

Consigliamo IQ Option, un broker europeo e regolamentato dalla CySEC. Leggi nell’articolo per scoprirne di più!

17 Comments

Ottime strategie, complimenti vivissimi! Molto chiare e soprattutto funzionanti!

Strategie molto funzionanti, ne sto provando una (trend line) che già da i suoi frutti.

Ciao dalla mia personale esperienza penso che è meglio seguire i corsi di formatori esterni e indipendenti. Quando in passato ho seguito i corsi di 24option mi sono sempre trovato male perchè ti fanno fare le martingale oppure ti fanno operare sempre in ogni momento e si sa che non è bene fare sempre trading. Attualmente sto seguendo dei corsi gratuiti del sito we-trading e ho fatto passi da gigante… ho visto il trading dal lato dei trader e non dei broker!

Ciao alice, informarsi è il primo passo per poter cominciare a guadagnare nel trading in opzioni binarie. In questa pagina trovi numerosissime strategie che sono state testate dal nostro staff e si basano principalmente sull’analisi tecnica, ti consigliamo di impararne e testarne qualcuna. Ti auguriamo un buon trading.

io invece mi sono trovato bene con le loro lezioni sopratutto con i webinar! le strategie sono molto varie anche se all’inizio ho dovuto provarne diverse prima di capire cosa sbagliavo e quale fosse piu’ adatta a me!

Ciao, senza una strategia o un metodo da seguire non si va da nessuna parte in borsa. A me i corsi e gli e-binar di 24option sono stati molto utili, soprattutto per capire gli errori che facevo in passato. Finalmente stanno arrivando anche i guadagni, quindi ben vengano questi tutorial, soprattutto se sono gratis!

Ottimo articolo, complimenti come al solito!
Personalmente devo dire che utilizzare una strategia fa davvero la differenza:
anch’io vado matto per le bande di bollinger, una delle strategie più semplice
ma con ottimi risultati che esista in circolazione. Consiglio a tutti di
utilizzarla sfruttando le uscite e rilasci di notizie economiche importanti,
una combo davvero eccezionale; oltre ad essere buona anche in fasi di mercato
laterale. Oltre a sfruttare anche i segnali che ottengono dalla mia fida media
mobile, che consiglierei a tutti di avere sempre sui grafici in caso si faccia
trading nel medio e lungo termine, e non solo nel brevissimo (è ovvio che se
utilizzate le 60 secondi la media mobile è praticamente inutile e darebbe solamente
segnali sballati).

Ciao Davide ho letto che cerchi una guida……mi hanno parlato della Peak’s strategy e sto pensando di richiederla…..e’ gratuita richiede solo l’iscrizione ai broker.
Fammi sapere in caso la prendiamo insieme.

Cavolo, avessi trovato
prima questo elenco di strategie avrei evitato un paio di perdite poco
piacevoli :) Anche se alla fine come hanno giustamente scritto, quello che
conta di più è sempre e soltanto il (maledetto, almeno per me) aspetto psicologico
e emotivo… E’ quello che a volte mi frena e non mi fa magari aprire una
posizione che poi si rivela profittevole; oppure mi fa fare l’opposto,
facendomi aprire posizioni che magari non avrei dovuto aprire. Una bella rogna
con cui devo combattere ogni santo giorno in cui faccio trading. L’unico modo
con il cui sto risolvendo per ora è, prima di aprire ogni operazione, farmi un
giretto per case e bere un bicchier d’acqua: almeno sgombro la testa da
pensieri negativi e mi risiedo davanti al pc bello fresco e sicuro.

Devo
dire che davvero é un articolo scritto davvero con cognizione.

Infatti dal mio punto di vista devo dire che usare una strategia é
fondamentale per quanto riguarda le opzioni binarie altrimenti sarebbe come
puntare alla roulette sul rosso o sul nero.

Ma quale strategia risulta essere tra le piu´affidabili? Secondo le mie
esperienze le bande di bollinger é tra
quelle con i risultati migliori ma tra le piu´ semplici quindi adatta sia a
principianti che a investitori esperti.

Basta peró applicare la giusta strategia? Certo che no! Bisogna a questo
aggiungere l´informazione e cioé tenersi aggiornati sulle notizie del mercato
economico mondiale. Questo binomio allora certamente apporterá dei risultati
positivi.

Dopodiché bisogna sfruttare anche i segnali che arrivano e a seconda della
durata delle contrattazioni avere anche grafici aggiornati. Consiglio
24option comunque sia a esperti che novizi del settore un sito di trading
davvero molto completo per questi tipi di investimenti.

Ciao a tutti qualcuno ha mai utilizzato la Peak’s strategy?

è inutile perdere tempo a studiare!!ci vogliono anni prima di operare l’unico modo è affidarsi a società specializzate nel settore che sono quasi tutte straniere eccetto UNA
UNUSUAL INVESTIMENTI NON PERDETE SOLDI GENTE!!il trading è una cosa molto complessa che non si impara in un solo giorno

Volevo ringraziare il sito per le informazioni contenute ma anche Luca che mi ha dato la possibilità di conoscere Unusual Investimenti che nonostante non sia molto recensita e conosciuta sul web è davvero una società italiana che mi ha permesso di guadagnare in questo settore

Ormai non sono più appetibili, perchè non è stato scritto che le opzioni binarie, così come erano non esistono più? che hanno bloccato questo tipo di mercato? E adesso esistono strumenti similari per guadagnare possibilimente e perdere di meno, cifre più elevate in tempi ridotti?

Veramente c’è un avviso all’inizio dell’articolo che spiega proprio che le opzioni binarie non sono più disponibili per i trader retail. Incollo qui sotto il testo (presente a inizio articolo):

“Avviso: Le opzioni binarie non vengono pubblicizzate o vendute ai trader al dettaglio del SEE. Se non sei un cliente professionista, ti invitiamo ad abbandonare la pagina.”

ops non ci avevo fatto caso… errore mio!! grazie… PS: diciamo che poteva essere più eplicativo e dire che a partire da una certa data non era più possibile ai clienti retail eseguire trading di opzione binarie, nulla più… comunque l’errore è mio… che delusione!!

Voglio raccontarvi la mia esperienza con il broker IQOption ! Lavoro con le opzioni binarie ( sono residente fuori dalla comunità Europe il quindi non soggetto a ESMA ) ! In passato ho investito con questo broker e ho perso circa 20,000,00 ( sicurante per mia disattenzione perché incapace di gestire le emozioni ) ! Dopo una pausa di un periodo di un anno, ho riprovato a investire ! Ho fatto un deposito di 500 euro e lavorando con pazienza e controllo , il mio conto lo portato a 5000,00 circa ! Quando ho iniziato a chiedere i prelievi ( tramite Skrill ) , preciso che il mio conto è stato già verificato perché in passato ho fatto sia depositi e prelievi tramite Skrill , incauti tutti i documenti ( e anche sulla piatta firma risultavo com conto verificato ) , dopo aver richiesto i prelievi , solitamente nel giro di un giorno / due arriva su Skrill , questa volta dopo 4/5 giorni non era ancora arrivato ! Nel frattempo , ho notato che sulla piattaforma non riuscivo a puntare più di 50 euro per volta ( se volevo puntare più di 50 euro , dovevo aspettare la scadenza di quello già acquistato o cambiare incrocio di valuta , solo allora mi faceva acquistare nuovamente per 50 euro ! Quindi ho notato questa restrizione ! Ho contattato il servizio clienti per chiedere spiegazioni sia per il prelevino non ancora depistato , sia per la restrizione e mi è stato detto che il mio conto era sottosto a una verifica straordinaria per la sicurezza dei miei fondi ! Non ho capito molto questa verifica straordinaria ( sopratutto per la sicurezza dei miei fondi ) ma ho lasciato fare , tanto da parte mia era tutto regolare e potevano fare tutte le verifiche che volevano ! Ho chiesto anche per la restrizione dei 50 euro , e subito mi ha stato detto che probabilmente non c’erano più disponibili acquisti sullo stesso asset perché stavano acquistando/vendendo contemporaneamente tanti Trader , io ho spiegato che la cosa durava da circa 5/6 giorni e che se cambiavo incrocio di valuta i aspettavo la scadenza mi faceva acquistare quindi non si trattava di quello che mi spiegava il supporto , hanno fatto una ulteriore verifica e mi hanno detto che la società si riserva il diritto di mettere dei massimali sulle singole puntate che vanno rivisti mese per mese e che per il momento il mio limite era di 50 e magari il mese prossimo sarebbe aumentato !
Cavolo ! Ho detto ! Quando si sono accorti che stavo facendo dei profitti: hanno messo il mio conto sotto una verifica straordinaria e mi hanno messo dei paletti sulle mie puntate !
Ma perché non lo facevano quando perdevo in passato ?

Mirale , dopo circa 15 giorni il prelievo di 3000,00 euro è stato depositato sul mio conto Skrill , ( si vede che la verifica straordinaria e stata terminata ) ma mi è rimasto il limite di 50 euro ! Ho provato a lavorare per una settimana , sono andato in periferia di 500 euro circa , perché appunto ero limitato a operare ( io puntavo sempre 10/20 euro ma a volte per recuperare le perdite facevo puntate più alte visto che avevo un buon margine ) ma con la questo limite di 50 euro non potevo farlo naturalmente quindi alla lunga perdevo ) e allora ho deciso di prelevare i rimanenti 1500 che sono arrivati il giorno successivo sul mio conto Skrill !

Conclusione: IQOption e sempre stato per me un ottimo broker , affidabile , completo e con una piattaforma bellissima e facilissima !
Dopo questa esperienza deludente ho deciso di cambiare e mi sono affidato a FINMAX ( per ora tutto bene ma lavoro da poco ) !

IQOption e stato veramente una delusione !
Tanti dicono che la IQOption alterava i grafici a suo piacimento , io a questa cosa non ho mai creduto e non credo tuttora, ma vi posso garantire che con la mia esperienza personale che usano altre strategie ( come quella da me raccontata in questo post ) per farti perdere i soldi e non farti guadagnare ! Lo fanno quando se ne accorgono che cominci a guadagna sopra le loro aspettative e naturalmente li rechi delle perdite a loro essendo broker Market maker !

Comunque molto molto deluso !

Mi sparisce dirlo perché io broker mi piaceva veramente tanto ma purtroppo la mia esperienza e tata questa !

Le 10 migliori tecniche di trading con le opzioni binarie

Ecco quali sono le migliori strategie di trading esistenti nel mercato delle opzioni binarie, le tecniche di trading che assicurano risultati costanti.

Investire nelle opzioni binarie è una attività che deve essere svolta sempre con la massima precisione e costanza, rifuggendo dall’improvvisazione e dalla superficialità. Abbiamo visto infatti anche in alcuni post pubblicati in precedenza che le opzioni binarie non devono essere considerate alla stregua di un gioco o di una scommessa ma devono essere considerate come un valido sistema di investimento che offre guadagni interessanti a chi ha la pazienza di seguire le regole.

Per seguire le regole nel mondo delle opzioni binarie e dunque raggiungere i migliori successi possibili nel campo del trading online, è necessario conoscere e applicare le strategie che possono condurre gli investitori ai migliori successi. In questo mondo esistono tante tecniche di trading che possono essere usate ma solo alcune assicurano risultati validi e soddisfacenti nel tempo.

Sono quelle che possiamo chiamare le migliori strategie di trading esistenti nel mercato delle opzioni binarie, di cui vogliamo fornirvi oggi una piccola rassegna. Le abbiamo infatti organizzate in una lista che comprende le 10 più remunerative.

Le migliori strategie per investire con le opzioni CALL e PUT

In questa guida vi illustreremo un approfondimento completo sulle migliori strategie opzioni (non binarie) da utilizzare per i vostri investimenti. Queste, vi permetteranno meglio di capire quale stile di trading utilizzare e quali delle strategie meglio si adattano al vostro stile, non tralasciando mai il fatto che devono essere seguite sempre e soltanto con broker regolamentati per non incorrere in delle truffe.

Abbiamo deciso di proporvi questa serie di strategie per opzioni per il semplice motivo che la conoscenza è fondamentale nel campo del trading online . Non tutti i trader conoscono il mondo delle opzioni , che si suddividono in Opzioni Call e Opzioni Put . Si tratta di strumenti finanziari molto utili che vengono spesso utilizzati per coprire altri investimenti, ma anche in vere e proprie strategie di trading, come vi mostreremo in questo nostro articolo.

Ricordiamo, per chi si è appena avvicinato al mondo del trading online , che le Opzioni (e le relative strategie qui spiegate nel dettaglio) sono completamente differenti dalle Opzioni Binarie: si tratta di due strumenti finanziari differenti, con caratteristiche differenti e funzionamento differente.

Strategia opzioni Covered Call

Trading opzioni: strategia covered call

La strategia Covered Call per opzioni viene utilizzata sia per guadagnare dei profitti extra su una posizione long, sia per proteggere la propria posizione long (rialzista) da una potenziale caduta del prezzo. Per mettere in atto la strategia Covered Call , il trader deve avere aperta una posizione long su un qualsiasi asset. Ciò significa che il trader ha previsto un rialzo nel valore di tale asset; per poter attuare la strategia Covered Call , è necessario che tale rialzo avvenga nel lungo termine, e che quindi la visione nel breve termine sia di tipo neutrale, se non addirittura leggermente ribassista.

Il trader infatti, oltre a tenere aperta la posizione long, andrà a vendere delle opzioni call relative al proprio asset, fissate ad uno strike price superiore al prezzo attuale e con una scadenza per il breve termine.

Per chi non sapesse cosa siano le opzioni call: questo tipo di opzioni ci garantisce il diritto, ma non l’obbligo, di comprare un certo numero di azioni (da noi scelto durante l’acquisto delle Opzioni Call) ad un certo prezzo fissato (chiamato Strike Price), entro una certa data di scadenza. Chi compra Opzioni Call, di solito ha previsioni rialziste sull’andamento di un’azione; viceversa, chi le vende ha previsioni ribassiste o neutre. Quando si comprano delle Opzioni Call, bisogna pagare un determinato “Premio” (una quantità di denaro fissa) al venditore: questi soldi rimarranno al venditore dell’ Opzione Call , indipendentemente dal fatto che poi esercitiamo il diritto di comprare le azioni o meno.

Spieghiamo quindi la strategia Covered Call con un semplice esempio:

Immaginiamo che un trader possieda 100 azioni di una società X, che attualmente vengono scambiate a €25 per azione. Il trader ha aperto una posizione long, rialzista, perché analizzando il grafico e utilizzando gli strumenti dell’analisi tecnica, è arrivato alla conclusione che nel lungo termine il valore delle azioni della società X dovrebbe aumentare. Nel breve termine però, non è in vista nessun rialzo: il trader ritiene che il prezzo rimarrà intorno al livello di €25, perché la spinta rialzista non è ancora sufficiente a dar inizio ad un forte trend.

In questo frangente il trader può mettere in atto una strategia Covered Call. Decide di così vendere una Call Option sulle proprie azioni della società X, con strike price fissato a €27. Vediamo adesso i differenti scenari che possono accadere:

  • Il prezzo delle azioni X, come da previsione del trader, rimane intorno al livello di €25 una volta raggiunta la scadenza dell’ opzione (per esempio, il prezzo è arrivato a toccare quota €25,89). In questo scenario, l’ opzione call non viene riscattata dall’acquirente e quindi il trader si tiene sia il Premio che l’acquirente gli aveva pagato, sia le proprie azioni, in attesa di rivenderle quando arriverà il rialzo da lui pronosticato nel lungo termine.
  • Il prezzo delle azioni X raggiunge lo strike price, superandolo (per esempio raggiungedo i €28,20). In questo caso il rialzo è avvenuto in anticipo rispetto alle previsioni del trader, perciò l’acquirente decide di riscattare l’ Opzione Call , comprandosi così le azioni della società X a €27 l’una, per poi rivenderle al prezzo (maggiore) di mercato. In questo caso il trader si tiene il Premio dell’ Opzione Call , più i soldi derivanti dalla vendita delle azioni: si tratta comunque di profitti limitati, perché il reale prezzo di mercato delle azioni è superiore a quello a cui il trader è costretto a venderle.
  • Il prezzo delle azioni X cala (per esempio raggiungendo i €24,30). In questo l’acquirente dell’ Opzione Call decide di non riscattarla, lasciando al trader il Premio (che funge da ammortizzatore della perdita). A questo punto tocca al trader decidere se vendere le azioni (magari rimanendo anche in profitto grazie al Premio ricevuto), oppure continuare a tenerle in attesa dell’eventuale rialzo previsto inizialmente.

Strategia opzioni Married Put

La strategia Married Put può essere considerata come una sorta di “assicurazione” sulle proprie operazioni. Per fare un esempio, diciamo di aver appena investito sulle azioni della società X, perché pensiamo che vi sarà un rialzo nelle prossime settimane di trading. Vogliamo però lo stesso coprirci da una possibile perdita, quindi vogliamo esser sicuri di ridurre le perdite nel caso avvenga lo scenario opposto; ovvero nel caso che le azioni della società X diminuiscano di valore, anziché aumentare come le nostre previsioni.

Per coprirci, dobbiamo comprare quindi un numero sufficiente di Opzioni Put , scegliendo come sottostante le azioni della società X. A questo punto ci troviamo sia con le azioni della società X, sia con le Opzioni Put relative alla società X.

strategia married put

Le Opzioni Put hanno un costo molto inferiore rispetto all’acquisto delle azioni vere e proprie, poiché come già detto, non si vanno a comprare le azioni, bensì opzioni che hanno le azioni come sottostante. Quando si acquistano Opzioni Put , si paga solamente un “Premio”, cioè una cifra fissata in partenza che è sempre inferiore al prezzo reale delle azioni. Questo Premio va pagato immediatamente quando si comprano le Opzioni Put : se per esempio, il Premio è di $5 ad azione e noi dobbiamo comprare Opzioni Put per coprire 100 azioni, dovremmo spendere in anticipo $500.

Per chi non sapesse cosa siano le Opzioni Put : questo tipo di opzioni ci garantisce il diritto, ma non l’obbligo, di vendere un certo numero di azioni (da noi scelto durante l’acquisto delle Opzioni Put ) ad un certo prezzo fissato (chiamato Strike Price), entro una certa data di scadenza. Chi compra Opzioni Put , di solito ha previsioni ribassiste sull’andamento di un’azione.
Per fare un esempio: tramite le Opzioni Put , compriamo il diritto di vendere 100 azioni di una società a $50 l’una (questo è lo strike price) entro il 15 giugno. Il Premio costa $5 ad azione, quindi paghiamo la controparte con un Premio di $500. A questo punto può accadere:

  • Il prezzo delle azioni, come noi avevamo previsto, cala. Diciamo che raggiunge i $ 40 ad azione prima della scadenza del 15 Giugno. Bene, allora ci conviene esercitare il diritto che ci siamo comprati in precedenza pagando il Premio: compriamo 100 azioni al prezzo corrente, quindi $40, e poi le rivendiamo alla controparte, la quale è costretta a comprarle $50 l’una; la controparte è costretta a pagare le azioni allo strike price fissato, cioè $ 50 ad azione, anche se il prezzo ora è calato. Noi abbiamo si speso $ 4000 per comprare le 100 azioni da rivendere; ma dalla vendita abbiamo guadagnato $ 5000. Abbiamo quindi un profitto di $ 1000, dai quali però dobbiamo decurtare il costo del Premio che avevamo pagato alla controparte. Perciò il nostro vero guadagno è $ 1000 – $ 500, quindi $ 500 di profitto.
  • Il prezzo delle azioni sale, anziché scendere come avevamo previsto. Se il prezzo delle azioni non scende al di sotto dello strike price, quindi dei famosi $ 50 per azione, non ci conviene esercitare il diritto che ci eravamo comprati con le Opzioni Put . Ovvero, preferiamo non acquistare le azioni per poi venderle alla controparte. Perché se per esempio il prezzo attuale è di $ 55, vuol dire che noi compreremmo 100 azioni spendendo $ 5500; ma se esercitassimo il diritto comprato con le Opzioni Put , dovremmo venderle alla controparte allo strike price prefissato: quindi le venderemmo a $ 5000. Perciò dalla vendita subiremmo una perdita di $500; a cui si dovrebbe sommare il Premio pagato all’inizio alla controparte: quindi altri $ 500. Come vedete, se esercitassimo il diritto di vendita, subiremmo una perdita di $ 1000. Per questo motivo lasciamo stare, e non esercitiamo il nostro diritto: in questo scenario abbiamo così subito una perdita di $ 500, anziché del doppio.

Ecco spiegato perché le Opzioni Put vengono usate per ammortizzare le perdite e coprire posizioni long, quindi posizioni rialziste. Si paga un Premio prefissato all’inizio, stabilendo uno strike price per vendere le azioni; ma noi, se utilizziamo la strategia married put , possediamo già tali azioni. Infatti noi puntiamo sul rialzo, e abbiamo comprato le azioni della società X. Al tempo stesso però ci copriamo comprando Opzioni Put per lo stesso numero di azioni. Perciò, gli scenari possibili con la strategia married put saranno:

  • il prezzo delle azioni della società X sale. Andremo a vendere le azioni, guadagnando dal rialzo. Ovviamente però, se il prezzo è salito, vuol dire che non potremmo esercitare il diritto di vendita comprato in precedenza pagando il Premio. Per questo dal nostro profitto ricavato dalla vendita delle azioni, dobbiamo sottrarre il premio pagato per le Opzioni Put .
  • Il prezzo delle azioni della società X scende. A questo punto per ammortizzare la perdita, perché noi possediamo le azioni di tale società, decidiamo di sfruttare il diritto delle Opzioni Put comprate in precedenza. Vendiamo le nostre azioni sfruttando le Opzioni Put , vendendole così allo Strike Price prefissato in precedenza (il quale sarà superiore al prezzo attuale delle azioni). In tal modo riusciamo ad ammortizzare la nostra perdita.

Strategia opzioni Bull Call Spread

La strategia Bull Call Spread richiede di comprare delle Call Option ad un certo strike price, vendendo contemporaneamente lo stesso numero di Call Option (riguardanti lo stesso asset e con la stessa scadenza) ad uno strike price superiore rispetto a quello delle Call Option che si ha comprato.

Questra strategia viene utilizzata quando ci si aspetta un rialzo moderato nel valore di un asset ed il profitto viene calcolato in base alla differenza tra gli strike price delle Call Option che si sono comprate e di quelle che si sono vendute.

strategia opzioni binarie Bull Call Spread

Dato che sappiamo cosa si intende per Call Option (come spiegato nel paragrafo relativo alla strategia Covered Call ), andiamo a spiegare la strategia Bull Call Spread con un rapido esempio.

Immaginiamo che un trader preveda che le azioni della compagnia ABC subiranno un lieve rialzo: attualmente le sue azioni vengono scambiate a €50 per azione. Il trader decide di mettere in pratica la strategia Bull Call Spread: perciò compra 5 Call Option (ogni opzione rappresenta 100 azioni della compagnia ABC) con uno strike price pari a €52, pagando €1 per azione (spesa totale: -€500). Contemporaneamente, il trader vende 5 Call Option (sempre relative alla compagnia ABC, sempre con la stessa scadenza) con uno strike price pari a €55, venendo pagato €0,50 per ogni azione (guadagno totale: +€250).

A questo punto, la spesa totale del trader ammonta a €250 (abbiamo sottratto il guadagno ottenuto dalla vendita al capitale utilizzato per comprare le altre Call Option); inoltre, si ritrova ad aver comprato 5 Call Option con strike price a €52, oltre ad aver venduto 5 Call Option con strike price a €56.

Vediamo insieme gli scenari possibili:

  • Una volta passata la scadenza, il valore delle azioni ABC è pari a €56. A questo punto, il trader decide di esercitare il diritto delle 5 Call Option che aveva comprato, per prendere le relative 500 azioni allo strike price di €52 per azione (spesa totale: -€26.000). Una volta in possesso di queste azioni, pagate molto meno dell’attuale prezzo (che è pari a €56 per azione), il trader deve rivenderle all’acquirente che gli aveva comprato le 5 Call Option con strike price di €55 (guadagno totale: +€27.500). Il guadagno totale del trader grazie alla strategia Bull Call Spread è pari alla differenza tra i due importi: quindi +€1500, da cui dobbiamo sottrarre i €250 di spese iniziali per mettere in atto la strategia (totale: +€1250).
  • Una volta passata la scadenza, il valore delle azioni ABC è pari a €54. In questo caso solamente le 5 Call Option che il trader aveva comprato risulta in the money: infatti, il trader decide di esercitare il diritto di comprare le 500 azioni a €52 l’una (lo strike price fissato), spendendo €26.000. A questo punto può rivenderle al prezzo corrente di mercato di €54 l’una, per un totale di €27.000, con un guadagno quindi di +€1000, dai quali però dobbiamo sottrarre i costi iniziali (i famosi €250): quindi +€750.
  • Una volta passata la scadenza, il valore delle azioni ABC è pari a €49. In questo caso nessuna delle due opzioni è in the money ed il trader non acquista le azioni della ABC tramite le 5 Call Option che aveva comprato (altrimenti dovrebbe pagarle €52 l’una, prezzo superiore a quello attuale). Non avendo niente da rivendere, e dato che nemmeno l’acquirente delle altre 5 Call Option ha deciso di acquistare le azioni, il trader subisce una perdita di €250 (i costi totali per mettere in pratica la strategia ).

Strategia opzioni Bear Put Spread

La strategia Bear Put Spread è molto simile alla strategia Bull Call Spread, solamente che funziona “in maniera opposta”, utilizzando le opzioni Put .

La strategia Bear Put Spread richiede di comprare delle Put Option ad un certo strike price, vendendo contemporaneamente lo stesso numero di Put Option (riguardanti lo stesso asset e con la stessa scadenza) ad uno strike price inferiore rispetto a quello delle Put Option che si ha comprato.

Questra strategia viene utilizzata quando ci si aspetta un ribasso moderato nel valore di un asset ed il profitto viene calcolato in base alla differenza tra gli strike price delle Put Option che si sono comprate e di quelle che si sono vendute.

Dato che sappiamo cosa si intende per Put Option (come spiegato nel paragrafo relativo alla strategia Covered Call ), andiamo a spiegare la strategia Bear Put Spread con un rapido esempio.

Immaginiamo che un trader preveda che le azioni della compagnia ABC subiranno un ribasso: attualmente le sue azioni vengono scambiate a €37 per azione. Il trader decide di mettere in pratica la strategia Bear Put Spread: perciò compra una Put Option (che rappresenta 100 azioni della compagnia ABC) con uno strike price pari a €40, pagando €4 per azione (spesa totale: -€400). Contemporaneamente, il trader vende una Put Option (sempre relative alla compagnia ABC, sempre con la stessa scadenza) con uno strike price pari a €35, venendo pagato €1 per ogni azione (guadagno totale: +€100).

A questo punto, la spesa totale del trader ammonta a €300 (abbiamo sottratto il guadagno ottenuto dalla vendita al capitale utilizzato per comprare l’altra Put Option); inoltre, si ritrova ad aver comprato una Put Option con strike price a €40, oltre ad aver venduto una Put Option con strike price a €35. Perciò il massimo guadagno avviene quando il valore delle azioni ABC scende al di sotto dei €35: in questo caso il guadagno massimo sarà pari a €200. Nel caso opposto, con il prezzo che invece che scendere ha continuato a salire (superando i €40), ci ritroveremo con una perdita massima pari a €300 (la cifra investita per mettere in pratica la strategia ).

Strategia Opzioni Protective Collar

La strategia Protective Put viene utilizzata dai trader che vogliono proteggere le proprie posizioni in profitto da movimenti bruschi del mercato.

La prima parte della strategia riguarda la protezione dei propri profitti. Se abbiamo una posizione long su un titolo azionario (e siamo in profitto), dobbiamo comprare una Opzione Put sullo stesso titolo azionario. Tramite l’ Opzione Put , abbiamo il diritto (ma non l’obbligo) di vendere le nostre azioni ad un certo prezzo fissato (strike price) prima che finisca la scadenza per l’ Opzione stessa. In questo modo, andiamo a fissare un “prezzo minimo” a cui vendere le nostre azioni.

Per esempio, abbiamo 100 azioni della compagnia X, il cui prezzo di mercato attuale è pari a €110. Dato che avevamo comprato le azioni quando valevano solamente €25, ci ritroviamo con €8500 di profitto (dato che se le venderemmo ora: €11.000 – €2500 = €8500).

Se in questo caso decidessimo di comprare una Opzione Put per le nostre 100 azioni della compagnia X, con uno strike price fissato a €100 e con una scadenza pari a 12 mesi, “bloccheremmo” i nostri profitti a €7500 (€10.000 – €2500, ovvero il prezzo di vendita delle azioni tramite l’ Opzione Put meno il costo iniziale di acquisto delle azioni). Il prezzo delle azioni della compagnia X potrà scendere quanto vuole, ma durante i 12 mesi in cui è valida l’Opzione Put , noi possiamo vendere le nostre azioni a €100 l’una.

Ovviamente, comprare le Opzioni Put ha un costo: per esempio, possiamo ipotizzare il costo di tale opzione pari a €11 per azione. Perciò per comprare l’Opzione Put per le nostre 100 azioni, dovremmo spendere €1100.

�� Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito per praticare la tua strategia di trading ☎ Supporto vincente, Expert Advisor e piattaforma di copy trading DuplyTrade. Trading in sicurezza, e app AvatradeGo per il tuo smartphone. – Prova Demo >>

La seconda parte della strategia Protective Collar riguarda il racimolare i soldi necessari per comprare l’Opzione Put . Nel nostro esempio stiamo parlando di €1100. Un metodo per farlo, è quello di vendere un’ Opzione Call sulle nostre azioni. In questo modo, diamo al compratore della nostra Opzione Call , il diritto (ma non l’obbligo) di comprare le nostre azione allo strike price da noi deciso.

Proseguendo con il nostro esempio, decidiamo di vendere un’ Opzione Call con strike price fissato a €140, per €12 ad azione. Il compratore della nostra Opzione Call ci pagherà: €12 x 100 azioni = €1200.

Grazie alla vendita dell’ Opzione Call sulle nostre azioni, abbiamo i €1100 necessari per comprare l’Opzione Put con la quale proteggere i nostri profitti. E ci avanzano anche +€100.

Adesso andiamo a vedere i tre possibili scenari per la nostra strategia Protective Collar:

  1. Il valore delle nostre azioni cala: Le azioni della compagnia X passano dal valere €110 ad azione a solamente €50 ad azione. In questo caso, utilizzeremo la nostra Opzione Put : esercitiamo il diritto (che ci eravamo comprati per €1100) di vendere le nostre azioni a €100 l’una, anche se il prezzo di mercato è nettamente inferiore. Ci ritroveremo così con un profitto di €7500. L’ Opzione Call non verrà riscattata dall’acquirente (perché di certo non vuole spendere €140 per azione quando può comprarle a solo €50 l’una). Il profitto totale è parti ai €7500 della vendita dell’ Opzione Put + €100 di guadagno iniziale quando avevamo comprato le due opzioni per la strategia .
  2. Il valore delle azioni aumenta: Le azioni salgono a €160 l’una. In questo scenario, non riscatteremo la nostra Opzione Put (che ci permetteva di venderle a €100 l’una). Dall’altro lato però, l’acquirente della nostra Opzione Call eserciterà il suo diritto di acquisto: gli dovremo vendere le nsotre azioni allo strike price che avevamo prefissato, cioè €140 per azione. In questo modo perderemo una parte di profitti: anziché poterle vendere a €160 l’una, siamo stati costretti dall’ Opzione Call a venderle a €140 l’una. Nonostante ciò, guadagniamo dalla vendita ben €11.500 + i soliti €100 guadagnati all’inizio (totale: €11.600 di profitto).
  3. Il valore delle azioni rimane invariato: Durante i 12 mesi di durata delle nostre Opzioni , il valore delle azioni continua ad oscillare intorno ai €110, ma non prende mai una direzione netta. Infatti, il valore delle azioni is attesta sui €116 l’una. In questo caso nessuna delle due opzioni viene riscattata. La nostra Opzione Put non vale niente, perché il valore delle azioni non è sceso allo strike price che avevamo fissato (cioé €100); dall’altro lato, l’acquirente della nostra Opzione Call non eserciterà il suo diritto, perché sennò dovrebbe pagare €140 ogni azione, quando il prezzo di mercato è nettamente inferiore. In questo ultimo scenario ci ritroviamo con un profitto di €100, ottenuti quando avevamo comprato le due Opzioni .

Strategia Opzioni Strangle

La strategia Strangle è una strategia per opzioni molto particolare, utilizzata quando un trader sa che vi sarà una grossa fluttuazione nel valore di un asset, ma non sa con precisione in che direzione.

Per usare questa strategia , il trader deve comprare un’Opzione Call e un’ Opzione Put sullo stesso asset, con la stessa scadenza, ma con due strike price nettamente differenti. La strategia Strangle si rivela essere profittevole solamente se avviene la forte fluttuazione prevista dal trader: fluttuazione che può avvenire sia al rialzo, sia al ribasso.

Perciò, con una strategia Strangle una delle due Opzioni ( Call o Put) finisce sempre per forza di cose out of the money, ovvero sarà una perdita. Mentre una delle due Opzioni deve finire in the money, quindi profittevole, per ottenere un guadagno: tale guadagno deve essere sufficiente a coprire anche la perdita dovuta all’acquisto dell’altra Opzione .

Mostriamo il funzionamento della strategia Strangle con un semplice esempio.

Un trader decide di applicare la strategia Strangle sulle azioni della Microsoft, perché secondo le sue previsioni vi sarà un forte cambiamento nel valore, anche se non sa in che direzione avverrà. Il valore attuale delle azioni Microsoft è pari a €80 per azione.

Il trader così compra una Opzione Call , pagando €200, con strike price fissato a €90; allo stesso tempo, compra una Opzione Put , pagando €200, con strike price fissato a €70. La scadenza per entrambe le opzioni è di 1 mese.

Se dopo 1 mese, il prezzo delle azioni Microsoft è salito, per esempio, a €100, allora il trader sfrutterà l’Opzione Call , esercitando il diritto di acquistare le azioni Microsoft a €90 l’una. Tramite un’Opzione Call , il trader acquista 100 azioni Microsoft a €90 per un costo totale di €9000. Le rivende subito dopo al prezzo di mercato, cioè €100 ad azione: il trader guadagna così €10.000. Facciamo la differenza ed il trader si ritrova con €1000 di profitto. Non scordiamoci però di sottrarre il costo di entrambe le Opzioni : €1000 – €400 = +€600. Questo è il guadagno totale del trader in questo caso.

Scenario simile avviene se il prezzo scende al di sotto dei €70, facendo guadagnare al trader sempre un profitto. Ma cosa succede se il prezzo non subisce quella forte fluttuazione prevista dal trader e rimane quindi circoscritto nel range di prezzo tra €70 – €90? In questo caso il trader non potrebbe riscattare nessuna delle due opzioni e andrebbe a perdere i soldi investiti: -€400 nel nostro esempio.

Opzioni di Plus500

Il broker Plus500 mette a disposizione dei suoi trader svariati asset su cui investire, tra cui le opzioni call e put Plus500 .

Così come tutti gli altri asset presenti sulla piattaforma di Plus500, le opzioni sono negoziate tramite i CFD, parliamo quindi di uno strumento finanziario derivato che non vi consente di possedere direttamente l’asset, ma dove potrete fare una previsione sul prezzo.

Anche in questo caso non parliamo di opzioni binarie, le quali sono vietate, ma di classiche opzioni.

Per saperne di più sulle opzioni Call e Put di Plus500 leggi il nostro approfondimento qui >>> Plus500 opzioni: come funzionano le opzioni call e put

Opzioni FX di IQ option

IQ Option ha introdotto le Opzioni FX, un nuovo strumento molto interessante per i trader dei Paesi regolamentati. Quest’ultime sono disponibili per i trader dell’Unione Europea, dato che non rientrano nei divieti dell’ESMA , i quali riguardano solo le opzioni binarie per i trader retail, ma non per i professionisti.

Fatte le dovute premesse, cosa sono le opzioni FX, chiamate anche Fx options?

Le opzioni FX non sono altro che opzioni applicate sui tassi di cambio del Forex. Per questo motivo vengono chiamate anche Opzioni Forex. Infatti FX sta per “Forex”.

Per saperne di più sulle opzioni FX leggi il nostro approfondimento qui >>> Opzioni Forex su IQ Option. Opzioni Fx regolamentate

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova GratiseToro opinioni
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti – Vasta scelta di CFD Prova GratisPlus500 opinioni
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova GratisETFinance opinioni
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova GratisAvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Come scegliere un broker di opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: