Le affinità tra opzioni binarie e forex

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Lezione 5 – Differenza tra Opzioni Binarie e CFD

Quando si inizia a fare trading c’è sempre un grande dubbio iniziale, una sorta di bivio che si presenta agli utenti: opzioni binarie o CFD? Oggi chiariremo tutti i dubbi mettendo in rilievo le più importanti differenze tra i due tipi di strumenti.

In tal modo, desideriamo rendere al nostro lettore più semplice la decisione tra quale dei due utilizzare per primo. Ovviamente, al momento giusto si potranno utilizzare entrambe le tipologie senza alcun problema. Nel frattempo, scegliete come iniziare in base alla vostra esperienza e alle vostre esigenze.

Prima di tutto, rivediamo brevemente insieme in cosa consistono i CFD e le Opzioni Binarie.

I Contracts for Difference (CFD) o “Contratti per Differenza” non sono altro che delle nuove tipologie di futures che si prestano ottimamente per il trading online in quanto è possibile negoziare le azioni (acquistarle e rivenderle) sotto forma di CFD, ovvero senza possederle realmente.

Questo comporta il fatto che tutto si può svolgere con molta più semplicità e velocità rispetto alla tradizionale compravendita di azioni in banca. Allo stesso tempo, è assolutamente sicuro e regolato. I CFD seguono l’andamento del loro strumento sottostante, il suo prezzo. Seguono passivamente senza alterarlo mai. Ciò significa che se un’azione cresce, crescerà esattamente in proporzione anche il CFD azionario. I CFD sono anche su valute (Forex), indici, materie prime ed ETF.

Per quanto riguarda le opzioni binarie, invece, queste consentono di effettuare dei pronostici sul loro andamento nel brevissimo termine, che può arrivare persino a 30 secondi.

A differenza dei CFD azionari il trader non guadagna in proporzione a quanto il titolo cresce, bensì guadagna con una percentuale fissa nel caso pronostichi correttamente la direzione (alto o basso ovvero rialzo o ribasso). Il trader di opzioni può “azzeccare” anche di un minimo, ma questo basta per fargli ottenere un profitto che si aggira attorno al 75% di quanto investito. Investendo 100 ritornano 175 (75 netti) .

L’esperienza nel Trading

La prima grande differenza sta nell’esperienza richiesta. Infatti, mentre con le opzioni binarie serve soprattutto una infarinatura generale della conoscenza dei vari meccanismi e dinamiche presenti, oltre allo studio in un secondo tempo dell’andamento dei trend dei grafici in tempo reale, nel trading CFD le scadenze sono più lunghe (anche se in daytrading), gli investimenti più elevati, vi è la presenza delle leve che richiede tempo e attenzione prima di utilizzarle al meglio.

Fare pratica

Come già evidenziato più volte negli articoli di questo sito, consigliamo sia per imparare sia per migliorare la propria tecnica, l’utilizzo delle demo. La differenza in questo caso è a sfavore delle opzioni binarie. Infatti, mentre le piattaforme di trading CFD offrono piattaforme demo gratuite, le piattaforme opzioni binarie consentono l’utilizzo delle piattaforme demo soltanto dopo l’apertura di un conto reale e di un deposito minimo da negoziare. Solitamente si aggira tra i 100 e i 250€.

Quantità minime negoziabili

Ecco un’altro elemento a favore delle opzioni binarie per i primi passi nel trading: i lotti. I lotti non sono altro che le quantità minime negoziabili (acquistabili) di CFD e variano di titolo in titolo. Ad esempio, potrete acquistare titoli di una società X con un minimo acquisto di 10 lotti, ma potrete trovarne un’altra con un minimo acquisto di 100 lotti. Ciò rende il tutto più costoso e gli investimenti più decisivi. Nelle opzioni binarie questo meccanismo non esiste.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Breve e Brevissimo Termine

Una grande differenza tra opzioni binarie e CFD sta nella scadenza dei titoli. Mentre nel trading CFD decidete voi quando vendere (e potete farlo anche nella stessa giornata di acquisto), nel trading opzioni binarie la scadenza è predeterminata. Ciò vuol dire che la stabilirete a priori, prima di lanciare l’operazione. In questo modo, saprete esattamente il punto nel tempo in cui il cronometro si fermerà e voi saprete se avrete indovinato il pronostico (in the money) o lo avrete sbagliato (out of the money). Le scadenze possono essere da 30 secondi in su, perciò potrete ottenere profitto anche in soli 20 secondi.

Tirando le somme

Per concludere, possiamo dire che mentre con il trading CFD occorre un determinato livello di esperienza , che può essere anche di pratica con la piattaforma demo, nel trading opzioni binarie invece è decisamente tutto più semplice . Ad ogni modo, qualsiasi modalità voi scegliate vi consigliamo vivamente di fare qualche settimana di pratica con le piattaforme demo. Il trading opzioni binarie è sicuramente più semplice, ma siamo sicuri che trarrete soddisfazioni anche dal trading CFD, quando deciderete di utilizzare anche quella modalità.

Preferisci copiare i TOP Trader?

Da oggi è possibile copiare automaticamente i migliori trader al mondo con la piattaforma di eToro. Scelgi i trader più performanti che vuoi copiare e replica con facilità le operazioni. Scopri come funziona

Le differenze tra opzioni binarie e forex

Ormai da cinque anni è letteralmente esploso il fenomeno legato all’universo delle opzioni binarie. E’ questa una forma di investimento innovativa, abbastanza diversa da quella tradizionale. Le opzioni binarie, infatti, si fondano su una logica piuttosto semplice e su tempi di risoluzione ristrettissimi, mentre il trading tradizionale ha tempi mediamente più lunghi e logiche a volte anche molto complesse per la gestione dei guadagni e delle perdite.

La principale differenza con le forme di investimento tradizionali sta soprattutto nel fatto che un’opzione binaria dura in media 30 minuti, raramente più di un giorno. Mentre nel mondo del ForEx si è abituati a tempi di attesa anche molto più ampi e si prediligono movimenti meno frequenti ma più consistenti a livello economico, nel mondo delle opzioni binarie ci si basa principalmente sul concetto di rapidità e sulle micro transazioni. Questo non vuol dire necessariamente che non sia possibile effettuare transazioni consistenti se si decide di investire con il metodo delle opzioni binarie, tuttavia il rischio è normalmente più alto e quindi meno conveniente.

Un altro aspetto che unisce i due mondi e li rende completamente diversi è la rendita: le opzioni binarie hanno una rendita fissa, che viene accreditata nel momento in cui scade il contratto stipulato con il broker. Allo scadere della propria opzione, quindi, se si è raggiunto il target, il trader vedrà accreditata sul proprio conto una somma prefissata al momento dell’apertura dell’opzione; allo stesso modo, nel caso di un investimento andato male, il trader perderà l’intera somma investita. Nel mondo del ForEx, invece, guadagni e perdite sono normalmente decisi dal trader stesso. Si tratta di una condizione in cui è richiesta una maggior attenzione da parte di chi effettua l’investimento, in quanto ad ogni possibile differenza nell’arco della giornata possono corrispondere un guadagno o una perdita anche consistenti

Opzioni FX: Cosa sono e come investire nel Trading Opzioni FX

Opzioni FX (Forex): Cosa sono

Molti le conoscono anche sotto il nome di Forex Options, le opzioni FX non sono altro che un nuovo strumento finanziario, estremamente rischioso per chi non lo sa gestire ma anche molto affascinante per tutti quelli che sono più freddi e calcolatori.

Attraverso l’utilizzo delle opzioni FX si andrà ad acquistare il diritto di negoziare un determinato cross valutario (forex) con un ben preciso tasso di cambio e con una determinata data di scadenza dell’operazione.

Ricordate che acquistare il diritto non vuol dire che si acquista la valuta ma che si potranno effettuare delle operazioni di negoziazione sul futuro andamento di quella determianta coppia di valute.

Potrete decidere di acquistare un andamento Call o vendere Put una determinata quantità di cross valutario entro una determinata data ad un determinato tasso di cambio.

Come avrete capito il meccanismo è molto semplice e tutti possono utilizzarlo.

Puoi provare le Opzioni FX sul broker iQoption con un Conto Demo Gratuito con Iqotion!

Opzioni FX: come negoziare sulle valute

Come tutti sapranno il mercato Forex non è altro che il mercato delle valute e quando parliamo di opzioni forex ci si riferisce a tutte quelle opzioni che hanno come sottostanti i cross valutari ossia i tassi di cambio fra le varie valute.

Un consiglio che vi diamo, vista la grande mole di asset a disposizione è quella di sceglierne pochi e di concentrarvi solo su quelli, cercare di seguirli tutti sarebbe praticamente impossibile, anche i professionisti, pur avendo molta esperienza faticano ad effettuare operazioni multiple.

Quindi se siete dei neofiti del ramo e il tempo a vostra disposizione non è molto, vi consigliamo di focalizzare le vostre operazioni su un massimo di 3 asset, in modo tale da poterli studiare meglio attraverso la lettura dei dati tecnici e macroeconomici.
Potreste anche decidere di seguire un solo asset, logicamente più la vostra conoscenza si allargherà e più le vostre previsioni risulteranno essere esatte.

Per prima cosa dovrete scegliere un asset ed aprire una posizione su di esso, fatto questo non vi resterà che attendere la chiusura della posizione per verificare se è andata abuon fine oppure no.

In poche parole, alla scadenza dell’opzione potrete verificare se avete ricevuto un profitto quindi concludere lo scambio oppure se sarà meglio revocarlo perdendo comunque l’investimento effettuato.

Le operazioni non sono difficili, dovrete solo controllare l’eventuale profitto o l’eventuale perdita.

Trading Opzioni FX: Come funzionano

In questa tipologia di opzioni la data di scadenza va preimpostata ed al suo termine sapremo quanto saremo riusciti a guadagnare oppure quanto avremo perso.

Calcolate che le modalità di investimento effettuate tramite l’utilizzo delle opzioni FX risulta essere molto più semplice in confronto agli investimenti diretti sul Forex o sui CFD ma ovviamente questo non sta a significare che sia più semplice anche guadagnare.

Per prima cosa andremo a scegliere l’ammontare dell’investimento che vogliamo utilizzare per una prestabilita operazione, poi imposteremo il tasso di cambio e la data di scadenza dell’operazione.

Fatto questo passeremo all’acquisto di una opzione Call se secondo noi il prezzo finale risulterà essere superiore al tasso di cambio indicato al momento dell’apertura oppure Put se pensiamo che il tasso di cambio finale sarà inferiore.
In questo modo sapremo già in precedenza quanto sarà l’ammontare del nostro guadagno nel caso in cui la nostra previsione dovesse risultare esatta.

Facciamo un esempio:
Se la percentuale di payout corrisponde ad un 130% questo vorrà dire che se investiamo soli 10 euro, il nostro guadagno in caso di previsione esatta sarà di 13 euro e nel caso di previsione errata la nostra perdita ammonterà a 10 euro.

Come vedete il meccanismo è molto semplice ed alla portata di tutti, al momento della scadenza si potrà incassare il guadagno immediatamente o in caso di perdita verrà stornato subito l’importo versato.

Prova le Opzioni FX con Un Conto Demo gratuito di 10.000€!

Opzioni FX: Dove fare trading

Le opzioni FX rappresentano una nuova tipologia di investimento online che può essere effettuata direttamente stando comodamente seduti di fronte al proprio pc di casa.

Se vi piace il mercato Forex e siete in cerca di gudagni extra oltre il vostro lavoro allora le opzioni FX fanno proprio al caso vostro.
Questo prodotto nuovo è offerto soltanto da pochissimi broker fra i quali troviamo IQoption, attraverso questa piattaforma potrete negoziare con l’ausilio delle opzioni FX o opzioni Forex.

Per prima cosa dovrete iscrivervi sulla piattaforma di IQ Option poi potrete passare all’azione sia in modo virtuale attraverso la demo o in maniera reale attraverso un vero e proprio conto di negoziazione.

Dovrete avere a portata di mano un indirizzo mail e vi sarà richiesto di impostare una vostra password personale, fatto questo potrete iniziare ad operare.

Cliccando sul tasto “”+”” in alto, verranno visualizzati tutti i prodotti per il quale è possibile negoziare fra i quali vi sono anche le opzioni FX.

Cliccando su “FX Options” visualizzerete a schermo tutti i cross valutari a vostra disposizione sul quale potrete operare.
Fatto questo andrete a decidere l’importo dell’investimento, la data di scadenza dell’intera operazione e se volete effettuare una opzione al rialzo o al ribasso, come avrete capito il funzionamento è molto semplice ed alla portata di tutti.

Opinioni sul Broekr iqoption

Piattaforma trading online iqoption

IqOption ha fatto il suo ingresso sul mercato nel 2020 e da quel giorno è riuscito sempre a mettersi in buona luce offrendo un servizio eccellente sotto ogni punto di vista.
Il punto di forza di Iqoption sono i grafici, tutti i trader potranno utilizzare le candele giapponesi, le bande di Bollinger, il moving average, grafici stocastici, MACD, RSI e molto altro.

Non tutti i broker offrono opzionalità informative di questo livello e questo IqOption lo sa bene, infatti i grafici sono in costante aggiornamento per offrire a tutti i trader mezzi sempre all’avanguardia per poter effettuare i loro investimenti.

Altra punta di diamante è data dal fatto che IqOption richiede soltanto 10 euro come deposito minimo nel caso in cui si decida di aprire un conto reale.

Le modalità di registrazione sono veloci e di facile interpretazione così ogni trader potrà mettersi subito all’opera senza tempi morti dettati dalla burocrazia.

Come dicevamo, i trader meno esperti potranno aprire un conto con soli 10 euro ma per tutti gli altri che magari hanno più esperienza vi è la possibilità di aprire il conto Vip con un deposito minimo di 3.000 euro, in questo modo avranno a loro disposizione un manager che li seguirà in ogni loro operazione finanziaria.

IqOption è un broker serio ed affidabile visto che è regolamentato e controllato dai più alti enti incaricati alla vigilanza, questi interverrebbero subito in caso di irregolarità con sanzioni molto pesanti.

IqOption possiede tutte le licenze necessarie per poter operare all’interno del mercato europeo ed anche in Italia.

Nel corso degli anni il modo di operare, quello di comportarsi con i propri clienti ed il money management sono stati impeccabili sotto ogni punto di vista.

Altro punto a favore di questo broker è il fatto di pagare in maniera regolare e costante tutti i suoi broker e questo è un fattore molto importante e da non sottovalutare.

Cosa da tenere conto è anche il fatto che questo broker nell’arco di questi anni ha raggiunto svariati obbiettivi e vinto premi speciali come il “Most Innovative Platform Global”, il “Best Broker Europe”, il “Best Mobile Trading Platform Europe” ed il “Fastest Growing Brand”.

Questo fa capire che se non ci fosse serietà e trasparenza questi premi non gli sarebbero stati assegnati.

Video Opzioni FX

Purtroppo esiste solamente il video in lingua inglese, stiamo attendendo che il broker iqoption pubblichi il video in lingua italiana.

Differenza tra Opzioni FX e CFD sul Mercato Forex

Quando utilizziamo i CFD sul Forex per investire abbiamo tre scelte principali da fare, o entriamo in gioco sul prezzo attuale in posizione Long (al rialzo) oppure in posizione Short (al ribasso), oppure utilizzando i prezzi pendenti possiamo decidere di aprire delle posizioni sell/buy stop e sell/buy limit su determinati prezzi a nostra scelta.
Non vi sono date di scadenza ne tantomeno limiti di profitto perchè la decisione di quanto investire ed a quale prezzo bloccare l’operazione dipende solo da noi.

Con le Opzioni FX sappiamo già tutto in precedenza, sappiamo quanto andremo a guadagnare o quanto potremo perdere ed a che dato orario scadrà la nostra opzione.

Non vi è più l’esigenza di possedere grossi capitali per poter investire a differenza dei CFD che richiedono capitali minimi di 1,000 euro con il quale le operazioni gestibili risultano essere pochissime.

Con le opzioni FX si può decidere di investire anche un solo euro a operazione, logicamente più si investe e maggiore sarà il guadagno.
Fra questi due metodi non vi è il peggiore o il migliore, cambia soltanto la tipologia di investimento, con le opzioni FX il capitale investito può essere nettamente inferiore.

Esempio guidato per operare con le Opzioni FX in pochi passi

Esempio per operare con le Opzioni FX del Broker IQ option.

  1. Il primo sarà scegliere l’asset per investire e cliccare sul “+”, per Aprire un nuovo Asset;
  2. Il secondo passo sarà selezionare “Opzioni FX” e scegliere con quale coppia di valute iniziare;
  3. Dopodiché questa sarà la schermata: noi, come esempio, abbiamo scelto EUR/USD;
  4. Adesso sarà necessario decidere l’importo per investire il proprio denaro e scegliere “su” per acquistare o “giù” per vendere;
  5. Come esempio, scegliamo di acquistare (abbiamo cliccato su “+”). L’ultimo passo sarà attendere la scadenza dell’opzione e vedere se l’esito sarà positivo o negativo.
    La scala di colore posizionata a destra, indica la % di vincita (verde) e la % di perdita (rossa) dell’operazione da voi eseguita. Se vedete che siete in positivo prima del termine di scadenza, potete chiudere l’operazione in anticipo e guadagnare subito.
Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Come scegliere un broker di opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: