Le tendenze e la loro gestione con le opzioni binarie

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Le tendenze e la loro gestione con le opzioni binarie

Soprattutto quando si è dei principianti, cominciare con il piede giusto con le opzioni binarie può essere molto difficile. Troppo sono le informazioni disponibili e all’inizio se ne viene letteralmente travolti. È quasi impossibile distinguere le conoscenze utili dalla spazzatura, poiché senza la dovuta esperienza mancano le basi necessarie per fare un confronto accurato.

Un solido fondamento con ci si può – e si deve – orientare sono le tendenze. Forse nell’ambiente delle borse finanziare avrete già sentito dire “the trend is your friend”, che suggerisce di tenere sempre d’occhio la direzione delle tendenze. Perché è così importante? La direzione delle tendenze indica la strada con meno resistenze in assoluto, cioè la strada della massa. In borsa è molto importante anche operare contro la massa, situazione in cui conta soprattutto il tempismo. Nel caso delle tendenze potete immaginarvi una situazione simile a quella di una nave da crociera. Neanch’essa può essere fermata in breve tempo, poiché la sua massa richiede un tempo di arresto molto lungo. Allo stesso modo funziona con le tendenze, ecco perché è importante aprire la propria posizione in tempo nella loro direzione.

Che cos’è una tendenza?

Una tendenza è l’andamento prolungato – in crescita o in calo – sul mercato. Prolungato, relativamente all’arco di tempo considerato, che può coprire pochi minuti o diversi mesi, in base a quale sia il livello di dettaglio preso in considerazione. Il segno di riconoscimento di una tendenza è comunque il fatto che non si muove linearmente, ma si alternano movimenti e correzioni (contromovimenti). Da un punto di vista visivo, si potrebbe dire che il mercato necessita continuamente di riprendere fiato per poter continuare a salire (o nel caso di una tendenza negativa, per cadere più in basso). È

È quindi bene aprire in tempo una posizione nella direzione del trend, poiché questa è la direzione che comporta meno resistenze. Il problema è che il mercato non segue continuamente una tendenza, bensì nella maggior parte dei casi si muove orizzontalmente. Queste fasi orizzontali vanno evitate, soprattutto quando si è ancora dei principianti, ma molte persone non riescono proprio a trattenersi dall’operare e perdono così i loro soldi in operazioni fallimentari.

Vantaggi e svantaggi delle tendenze con le opzioni binarie

Il maggiore vantaggio delle opzioni binarie in caso di tendenze è sicuramente la mancanza di stop. Avete già operato con azioni o magari con il Forex? In tali mercati è prassi comune impiegare degli stop per limitare il rischio di perdite: se una posizione non prosegue come sperato, essa viene venduta automaticamente. Si tratta di un comportamento dovuto a ragioni soprattutto psicologiche, poiché l’inserire questi stop consente di conoscere in anticipo il livello di rischio al momento di iniziare l’operazione. Il problema è che mercati come il Forex sono particolarmente volatili e spesso le operazioni vengono interrotte anche se l’esito finale conferma le supposizioni del trader: prima che il mercato cominci a muoversi nella direzione da voi sperata, già non fate più parte dei giochi.

Con le opzioni binarie questo non succede, poiché in questo mercato non esistono stop. È infatti noto sin dall’inizio quale sia la vincita in caso di successo e quale potrebbe essere la perdita. Non dovete perciò premunirvi per essere bloccati dal mercato.

Tuttavia c’è anche uno svantaggio: essendo la vincita predeterminata e non essendo essa condizionata da quanto il prezzo sale o scende, anche le vincite sono notevolmente limitate. In pratica significa che con le opzioni binarie è possibile sfruttare una tendenza per determinare la direzione della propria operazione, ma non si può ottenere lo stesso vantaggio ricavato da una classica strategia basata sulle tendenze. Tali strategie vertono sull’accrescersi dei guadagni finché le posizioni nelle tendenze positive non vengano infine piramidizzate. Fare ciò con le opzioni binarie non è possibile, occorre rivolgersi direttamente al mercato Forex e operare con un broker come eToro.

Il commercio delle opzioni binarie con supporti e resistenze

Nella nostra ultima lezione abbiamo parlato della gestione del rischio e del denaro con le opzioni binarie, stabilendo così una buona base di partenza. Oggi vogliamo approfondire uno dei capitoli più importanti dell’analisi tecnica dei grafici: i supporti e le resistenze.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Cosa sono i supporti e le resistenze

Per comprendere meglio i supporti e le resistenze nei grafici dobbiamo aprire una breve parentesi, per spiegare come funziona il commercio nei mercati finanziari e in particolare nella borsa. Vi siete mai chiesti cosa muove i prezzi di un’azione o di un’opzione binaria? Esatto: la domanda e l’offerta. Quando la domanda per un bene è più alta dell’offerta, ci saranno più trader interessati a comprare che trader disposti a vendere e quindi il prezzo tenderà a salire. Se invece sono di più i trader che vogliono vendere, allora il prezzo cala.

Poniamo il caso che un azione venga quotata a 100 euro e ne vengano richieste 1000 unità. Al tempo stesso ne vengono offerte 2000 unità, quindi più di quanto siano cercate dalla domanda, perciò l’offerta soddisferà ogni richiesta e verranno vendute 1000 azioni. Ne resteranno altrettanti da mettere in vendita: l’offerta ha quindi prevalso e il prezzo è destinato a scendere.

Spesso questi pacchetti azionari si “adagiano” su dei livelli di prezzo da cui poi riescono a risalire. Ciò è dovuto a ragioni psicologiche che non approfondiremo oltre in questa sede, poiché non hanno per noi utilità pratica. Questi livelli sono definiti supporti o, in caso di andamento contrario, resistenze, a seconda che costituiscano la barriera per un andamento in calo o in crescita.

Un piccolo esempio: con il prezzo, psicologicamente importante, di 100 euro, vengono disposti molti ordini di vendita. L’andamento del bene sotteso a un’opzione binaria può superare questo livello solo se a tale prezzo si presentino più trader per comprare di quante siano le vendite disposte. Gli ordini di acquisto devono cioè assorbire tutti gli ordini di vendite e solo in seguito l’andamento potrà superare la barriera imposta.

Nel grafico in esempio, supporti e resistenze sono indicati come delle linee e quindi come dei prezzi esatti. In realtà si tratta più spesso di aree: non dovete aspettarvi, infatti, che la resistenza si trovi esattamente a 53,50 euro, poiché nella pratica non è mai così precisa.

Andiamo ora ad analizzare le diverse aree di supporto e resistenza:

gli Swing Highs e gli Swing Lows

Gli Swing Highs e gli Swing Lows non sono altro che punti massimi e minimi in un grafico. Può trattarsi di un andamento minimo o massimo assoluto, cioè il tratto più basso o più alto entro un preciso arco di tempo. Oppure potrebbe trattarsi di Swing Highs e Swing Lows localizzati, come nel grafico seguente.

Swing Highs localizzati

Cifre tonde

Le cifre tonde attraggono molti acquisti e molte vendite per ragioni prettamente psicologiche. Si tratta di norma di valori come 100, 500, 1000…

L’importante valore di 10.000 punti nell’indice Dow Jones. Potete vedere come il prezzo non superi immediatamente questo valore, bensì inneschi un combattimento tra dinamiche contrastanti.

Il gap è un concetto tecnico legato ai grafici e descrive la situazione in cui, tra la fine dell’andamento giornaliero e l’inizio di quello del giorno successivo, si riscontra un salto nei valori. Capita soprattutto nel mercato azionario, poiché in altri mercati, come il Forex, gli scambi proseguono senza interruzione. Nel mercato valutario, invece, i gap si presentano solo nei tempi di chiusura del fine settimana.

Anche i gap devono sempre essere tenuti d’occhio, poiché anche lì potrebbero rivelarsi supporti e resistenze.

Linee di tendenza

Contrariamente alle aree statiche di supporto e resistenza precedentemente descritte (Swing Highs e Swing Lows, Cifre tonde, Gap), le linee di tendenza sono dinamiche, poiché l’andamento, a partire dalla resistenza o dal supporto in questione, si modifica con il tempo.

Medie dinamiche

Allo stesso modo, nel caso di medie dinamiche si tratta di resistenze dinamiche (moving averages).

Consigli per il trading a proposito di supporti e resistenza

I supporti e le resistenze sono aree

Se operate con le opzioni binarie e quindi analizzate i grafici corrispondenti, allora ricordate sempre che supporti e resistenze sono aree e non punti precisi. Ciò significa che una resistenza non si troverà mai a 125 punti esatti, ma in un certo intervallo, come ad esempio tra 123 e 127. Segnatevi sempre queste aree sui vostri grafici e tenetele bene d’occhio soprattutto quando l’andamento si avvicina a tale aree.

Più resistenze = maggiore importanza

Ancora più interessante è quando in un punto si incontrano più resistenze. Ad esempio, il prezzo potrebbe essere in avvicinamento a un nuovo massimo e incontrare lì una media dinamica.

Inversione di resistenze e supporti

Ricordatevi di quanto segue: se una resistenza viene superata, allora essa diventerà molto probabilmente un supporto. Al contrario, al superamento di un supporto esso diventerà in seguito molto probabilmente una resistenza. Osserviamo nuovamente a questo proposito il grafico dei gap:

La resistenza diventa supporto

L’area di resistenza nella fascia 23-24 euro viene superata (qui con un gap) e funge in seguito da supporto.

Più è breve la durata del confronto, più sarà forte la resistenza

Prendiamo il caso che vogliate acquistare un’opzione binaria DAX. L’indice DAX è da poco salito sul mercato a 8000 punti. Osservate più attentamente il grafico, meglio se in un breve lasso di tempo. Cosa è successo? Quanto dura il confronto tra dinamiche contrapposte? L’andamento è forse salito per poi ricadere subito dopo? Questo potrebbe indicare, ad esempio, che a 8000 punti ci siano ancora molti ordini di vendita da assorbire. Se però il confronto è già visibilmente squilibrato, allora ci si può aspettare un imminente superamento della resistenza.

Conclusione: Support e resistenze elementi di massima importanza

Supporti e resistenze, oltre alla gestione del rischio, appartengono agli elementi basilari più importanti per il trading con le opzioni binarie. Per sviluppare una visione attenta occorre fare esperienza con gli scambi e analizzare numerosi grafici. Secondo la nostra esperienza, la cosa migliore per i principianti sarebbe aprire un conto dimostrativo gratuito presso il broker del Forex eToro.

Strategie per opzioni binarie

In rete si possono trovare centinaia, se non addirittura migliaia di diverse strategie per il trading. La verità tuttavia è: solo pochissime funzionano e molte possono addirittura portare più guai che vantaggi sul lungo andare. Sviluppare una strategie efficace e duratura non è facile. La chiave è la disciplina, la tenacia e non da meno una solida competenza di base.

Le opzioni binarie costituiscono una delle più lucrose e affidabili possibilità per l’operatore privato per investire sul mercato finanziario. Tuttavia è bene mettere subito ben in chiaro una cosa: non esistono formule magiche per un rapido successo. É però possibile individuare tre principi che accomunano sempre i trader di successo:

  • I trader di successo seguono un metodo semplice.
  • I trader di successo sanno controllare le loro emozioni.
  • I trader di successo sono professionali e disciplinati.

L’errore più grande che fanno in molti è quasi certamente quello di considerare il mercato molto più complicato di quello che non sia in realtà. I trader di maggior successo si attengono a regole molto semplici. Forse avete già sentito l’espressione “KISS”. KISS significa “keep it stupid simple”, cioé in italiano, lasciare le cose nel modo più semplice possibile. Questa è anche la ricetta che applica la maggior parte dei trader di successo sul mercato finanziario.

Un altro problema con cui molti si devono confrontare è l’inabilità (emozionale) di accettare le perdite. Dovete imparare (o accettare) che le perdite sono parte del gioco. Nessuno vince sempre. E in realtà ci sono molti trader del Forex di successo che svolgono più operazioni perdenti di quelle vincenti. Ciononostante il risultato complessivo è molto positivo, dal momento che i guadagni delle operazioni ben riuscite superano di gran lunga le perdite subite. Se riuscirete a mantenere le vostre emozioni via via più sotto controllo, vale a dire che ne sarete sempre più consapevoli, allora tra voi e la strada per diventare un trader di successo non ci saranno più ostacoli.

L’ultima nozione chiave per delineare un trader di successo è l’autodisciplina. Se volete diventare un’abile professionista, cosa di cui siamo certi, dovete lavorare con dedizione per realizzare il vostro obiettivo. Non c’è altro modo.

Sistemi per il trading con le opzioni binarie

Molti trader prima o poi hanno fortuna e realizzano qualche buon guadagno, ma ben presto lo restituiscono al mercato. Spesso mancano loro autodisciplina, controllo emotivo e un buon sistema da applicare alle operazioni.

Tuttavia sistema per le operazioni o sistema per il trading non sono le espressioni più adatte. DIMENTICATEVI DI POTER USARE UN QUALUNQUE SISTEMA MECCANICO PER IL TRADING. Un sistema meccanico non vi offrirà mai la dovuta flessibilità che serve per avere successo durevolmente sul mercato. Sarebbe più corretto parlare di metodo. Un insieme di regole che rispecchi la VOSTRA visione del mercato.

OpzioniBinarieItalia.net vi vuole aiutare a sviluppare le vostre regole e il vostro metodo per il trading, secondo la vostra visione individuale del mercato. Siamo lieti di condividere la nostra esperienza e il nostro sapere con questo scopo: sia che siate un trader alle prime armi oppure un esperto, desideriamo tirare fuori da voi il meglio. Tuttavia è bene che sappiate queste due cose:

  • Con le opzioni binarie non si diventa ricchi da un giorno all’altro.
  • Neanche la miglior strategia o il miglior metodo possono portare guadagni duraturi se non applicate un’adeguata gestione del denaro (ma non temete, ciò è molto semplice con le opzioni binarie).

La maggior parte delle nostre strategie si basano sulla “Price Action”, cioè sull’analisi dell’effettivo andamento del prezzo. In sostanza noi analizziamo le tendenze e tentiamo di sfruttare lievi controtendenze a livello di supporti e resistenze per entrare nel mercato. Tali metodi sono impiegati anche dalla maggior parte degli istituti finanziari di successo.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Come scegliere un broker di opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: