Market mover legati alla sterlina

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Market mover legati alla sterlina

La prima settimana dell’anno è densa di appuntamenti sotto il profilo borsistico. Sono pubblicati tanti documenti che incidono sulle quotazioni valutarie. Nella giornata di oggi i documenti in questione possono influire sulle quotazioni della sterlina, del franco svizzero, dell’euro e del dollaro americano.

Prediamo in esame i market mover che potrebbero incidere nella giornata di oggi sulle valutazioni della sterlina.

Il primo dato riguarda l’HPI (House Price Index) che serve ad indicare come e quanto cambiano i prezzi degli immobili in vendita nel paese. Come ben sappiamo dalla salute dell’industria immobiliare dipende molto della salute economica di un paese. In generale, l’aumento dei prezzi degli immobili, che fa da motore al settore, rende più forte anche la sterlina.

Il secondo dato pronto ad influire sull’andamento della moneta inglese è il PMI delle costruzioni. E’ sempre riferito al comparto immobiliare, chiaramente, ma ne prende in esame un aspetto diverso. L’indice PMI relativo alle costruzioni serve soltanto a capire come va il settore in questione. Le previsioni parlano di un lieve miglioramento che non porta comunque l’indice al di fuori del recinto della contrazione.

L’ultimo dato che può influire sulla sterlina è il report sulle condizioni economiche, stilato dalla Bank of England che vuole capire a che punto è il Regno Unito, attraverso i dati sull’accesso al credito dei vari comparti economici.

Sterlina inglese, previsioni 2020: quale futuro con la Brexit?

24 Dicembre 2020 – 11:49

Le previsioni 2020 sulla sterlina inglese: dove si dirigerà il pound ancora nel pieno della Brexit?

Le previsioni 2020 sulla sterlina inglese dovranno tener conto di un elemento fondamentale: la Brexit.

Negli ultimi anni, più precisamente dal 23 giugno del 2020, il pound è stato ripetutamente influenzato dal divorzio tra il Regno Unito e l’Unione europea.

Il caos e le incertezze non hanno fatto che pesare sul cambio GBPUSD, che da quota 1,42 (di gennaio 2020) è progressivamente crollato fino a toccare minimi di 1,21. Sul finire del 2020 però le cose sono migliorate, ragion per cui molte delle previsioni 2020 sulla sterlina inglese sono state riviste.

Sterlina inglese, previsioni 2020: cosa aspettarsi?

Le cose per il pound sono migliorate sul finire del 2020. In generale l’anno che si sta per concludere è stato comunque ricco di sorprese. Prima ci sono state le dimissioni di Theresa May, che vista l’impossibilità di far approvare il suo accordo sulla Brexit ha scelto di lasciare.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Poi c’è stata la nomina di Boris Johnson, che in qualità di nuovo Primo ministro ha tentato di elaborare una nuova intesa di divorzio. Anche in questo caso però il Parlamento si è espresso negativamente e (dopo l’ennesimo rinvio dei tempi) si è scelto di andare alle elezioni.

La consultazione elettorale del 12 dicembre ha sancito inequivocabilmente la vittoria di Johnson che però ha ottenuto ancor più voti. Tutto ciò ha portato la sterlina inglese a sperare in un’imminente risoluzione della Brexit: il cambio GBPUSD è schizzato su quota 1,34.

Poi però le cose sono cambiate quando il Primo ministro ha confermato la sua intenzione di procedere al divorzio ad ogni costo, rispolverando così lo spettro del no-deal. Il pound è tornato in area 1,29.

Eppure, secondo le previsioni 2020 sulla sterlina inglese formulate da Standard Chartered Bank, la valuta di Sua Maestà si rafforzerà (anche se non in maniera lineare) nel corso dei prossimi mesi.

Più nello specifico gli esperti continueranno a monitorare con attenzione i rischi derivanti dalla Brexit che, comunque, dovrebbero affievolirsi. Da qui la stima di un pound su quota 1,38 entro la fine del 3° trimestre e su quota 1,40 entro fine anno.

Anche in questo caso, comunque, le previsioni 2020 sulla sterlina inglese continueranno a rincorrersi e, probabilmente, ad essere riviste nei prossimi mesi.

Iscriviti alla newsletter Analisi dei Mercati per ricevere le news su Sterlina (GBP)

Sterlina nell’occhio del ciclone: cosa sta succedendo alla Moneta di Sua Maestà?

9 Settembre 2020 – 09:00

Le quotazioni della Sterlina restano sotto i riflettori. Vediamo i motivi che hanno portato a alla forte volatilità dei giorni scorsi

Lo scorso 3 settembre la Sterlina inglese ha raggiunto i minimi dal 7 ottobre 2020 (giorno del famoso flash crash della moneta di Sua Maestà, raggiungendo quota 1,1959) nei confronti del Dollaro Usa.

A pesare sulle quotazioni è sempre il caos Brexit, che si fa più intenso mano a mano che si avvicina la data prevista per l’uscita del Regno Unito dall’UE, prevista per il prossimo 31 ottobre.

Gbp/Usd, grafico settimanale. Fonte: Bloomberg

Nell’ultima settimana di agosto, il Primo Ministro inglese, Boris Johnson, ha chiesto e ottenuto dalla Regina la sospensione dei lavori del Parlamento britannico per motivi legati alla predisposizione di un nuovo programma di Governo.

Le quotazioni del Cable hanno poi ritrovato la via del rialzo, dopo che Johnson ha perso la sua maggioranza in Parlamento e il contestuale controllo dell’agenda sulla Brexit, passata ai parlamentari.

La matassa si fa sempre più difficile da sbrogliare, con il leader dei Conservatori messo all’angolo dopo che lo stesso Parlamento ha approvato una legge che chiede il rinvio della Brexit e ha rigettato la richiesta di Johnson di andare a elezioni anticipate.

Nessuna sicurezza per evitare il no-deal

Anche con l’approvazione della legge che evita il cosiddetto “no deal”, non c’è alcuna certezza che tale pericolo venga scampato. Con questa mossa, l’obiettivo è quello di costringere l’attuale esecutivo a chiedere all’UE un nuovo rinvio, presumibilmente al 31 gennaio 2020, anche se l’Unione Europea ha più volte affermato di non essere disposta a ripresentarsi al tavolo dei negoziati.

Si deve infatti ricordare che, con l’allora Governo May, l’accordo Uk-Ue è stato bocciato per ben tre volte dal Parlamento inglese. Oltre a questo, i negoziatori europei hanno già chiarito di non voler modificare il backstop, ossia il meccanismo atto a evitare la creazione di un confine tra Irlanda e Irlanda del Nord.

Questi fattori, uniti alla mancanza di una proposta alternativa da parte dell’Inghilterra che giustifichi un posticipo della scadenza per la Brexit, rendono estremamente difficile evitare un’uscita “no deal”. Tutto dipenderà dalla disponibilità dei regolatori del Vecchio Continente di cambiare idea.

Gli scenari per la Sterlina inglese

Con i ribassi degli ultimi mesi gli operatori potrebbero aver scontato gran parte dei pericoli relativi a una no-deal Brexit. In questo contesto, sarebbe più che ragionevole attendersi un riassorbimento dei prezzi della Sterlina contro le altre principali valute, in modo tale che i vari cross possano tornare verso un valore di “fair value”.

Oltre a questo, se prendiamo come riferimento il cambio Gbp/Usd, gli atteggiamenti accomodanti della Federal Reserve dovrebbero indebolire il biglietto verde, con una conseguente spinta positiva per le quotazioni.

Contro l’Euro invece, tutto dipenderà dalla moneta di Sua Maestà, in quanto i prezzi della divisa europea hanno scontato le prossime politiche monetarie espansive della BCE (clicca qui per le attese), al netto di eventuali e sempre possibili sorprese.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Come scegliere un broker di opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: