Perché le decisioni sugli interessi sono importanti per il trading

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Perché le decisioni sugli interessi sono importanti per il trading?

Le decisioni delle banche centrali sono di grande importanza per i mercati finanziari. Questo vale sia per la questioni che riguardano l’ammontare e l’assegnazione di prestiti da parte di banche commerciale, ma anche in modo particolare per la misura dei tassi di interesse.

In particolare le decisioni che riguardano l’alzarsi o l’abbassarsi dei tassi di interesse si riflettono spesso sui mercati di azioni, valute e altri prodotti finanziari con oscillazioni improvvise. Tale relazione è ben motivata, poiché i tassi di interesse delle banche produttrici di moneta ricoprono un ruolo importante per tutta l’economia.

Tramite un semplice esempio è facile chiarire quanto sia importante l’ammontare degli interessi tra due differenti aree valutarie. Se gli interessi rimangono immutati per un arco di tempo relativamente lungo, il livello del capitale di investimento delle due aree si sarà riequilibrato. Se poi una delle due banche centrali eleva il tasso di interesse, ciò potrebbe costituire un’interessante opportunità per gli investitori che potrebbero mutare il proprio capitale dal mercato locale verso la valuta estera corrispondente.

Per gli investitori privati questo potrebbe non avere un ruolo particolarmente rilevante. Invece, i fondi di investimento prestano grande attenzione al fine di ottenere per i propri investitori gli interessi migliori dal mercato. Per questa ragione nell’ampio raggio si arriva spesso a conversioni di valuta del capitale che generano una maggiore domanda per quella stessa valuta che consente di ricavare gli interessi più alti.

Ecco perché le decisioni delle banche centrali si riflettono così profondamente sui mercati azionari nel momento in cui si stabiliscono nuovi tassi di interesse. Gli investitori sono di norma alla ricerca dei guadagni più alti possibili con il minimo rischio. Il profilo individuale degli investitori può variare di molto, ma quello che li accomuna è il fatto che le azioni offrono ricavati decisamente più elevati rispetto ai capitali monetari legati a interessi, ma più elevati sono anche i rischi connessi.

Se le banche centrali alzano i tassi di interesse, ciò si riflette in un innalzamento del livello di interessi per i capitali monetari. Pertanto meno investitori saranno interessati ad affrontare i rischi connessi all’acquisto di azioni: in fondo possono realizzare guadagni soddisfacenti con un rischio notevolmente più basso. Al contrario, un abbassamento dei tassi di interesse rende il mercato azionario più allettante e più investitori si riverseranno proprio su questa forma di investimento.

Nel commercio con le opzioni binarie i trader possono sfruttare le decisioni sui tassi di interesse per operazioni vantaggiose. Innanzitutto è importante che le riunioni della banca centrale avvengano con regolarità, in modo da poter calcolare con precisione quando verranno prese le decisioni determinanti. Inoltre, prima delle decisioni ufficiali circolano sempre delle voci ufficiose, che si riversano anch’esse sui mercati finanziari. Tramite le aspettative degli investitori e le prese di posizione dei componenti della banca, tali voci verranno poi confermate o rigettate.

Nella pratica questo significa che non solo un mutamento nei tassi di interesse si riflette effettivamente nell’andamento delle azioni e delle valute, ma anche che un mutamento atteso dagli operatori di mercato che non sia ancora stata confermato o smentito, può provocare profonde oscillazioni fino al sopraggiungere della decisione ufficiale.

In particolare i trader che operano con le opzioni binarie aventi come bene sotteso le coppie valutarie, dovrebbero tenere d’occhio le decisioni delle banche centrali. Inoltre è importante seguire le opinioni degli esperti nei giorni precedenti le sedute dei consigli di amministrazione, poiché tali opinioni contribuiscono a condizionare in qualche misura le decisioni ufficiali.

Frasi sulle decisioni

“Qualunque decisione tu abbia preso per il tuo futuro, sei autorizzato, e direi incoraggiato, a sottoporla ad un continuo esame, pronto a cambiarla, se non risponde più ai tuoi desideri.”
Rita Levi-Montalcini

“L’uomo crede di volere la libertà. In realtà ne ha una grande paura. Perché? Perché la libertà lo obbliga a prendere delle decisioni, e le decisioni comportano rischi.”
Erich Fromm

“La più coraggiosa decisione che prendi ogni giorno è di essere di buon umore.”
Voltaire

“È sempre in uno stato d’animo non destinato a durare che si prendono risoluzioni definitive.”
Marcel Proust

“Non importa quanto cambino i tempi o quanto sia progredita una civiltà, in fin dei conti tutto dipende dal carattere delle persone. Le decisioni degli esseri umani determinano il loro destino e quello del resto del mondo.”
Daisaku Ikeda

“L’uomo che vuole sempre esserecoerente nel suo pensiero e nelle sue decisionimorali, o è una mummia ambulante, o, se non è riuscito a soffocare tutta la sua vitalità, un monomaniaco fanatico.”
Aldous Huxley

“La tua vita cambia nel momento in cui prendi una decisione nuova, congrua e impegnata.”
Anthony Robbins

“Ci si può allenare a scegliere, oppure no. Anche non scegliere è una scelta. In tutti i casi avrai comunque ragione, perché sarai tu a decidere. ”
Caterina Carbonardi

“Non prendete mai decisioni affrettate e non fidatevi dei vostri stessi ragionamenti, ma lasciate fare solo all’istinto, che è l’altra faccia dello spirito.”
Raffaele Morelli

“Quello sguardo lo conosco molto bene: sta prendendo una decisione.”
Tim McGraw – Sean Tuohy

“È nella solitudine che troviamo il coraggio di parlarci intimamente. È nella solitudine che si ragiona e si prendono le migliori decisioni.”
Adriano Piattoni

“Quelli che possono, fanno; quelli che non possono criticano le decisioni di quelli che possono.”
Stephen King

“Il passato non si cambia, ma se si cambia il presente si finisce per cambiare anche il futuro.”
Jean-Paul Malfatti

“A volte le decisioni più pesanti viaggiano sul filo lieve di uno sbuffo di vento. E noi con loro, inadeguati, leggeri.”
Giuseppe Catozzella

Non sono mai “io” che decido il “mio” desiderio, ma è il desiderio che decide di me, che mi ustiona, mi sconvolge, mi rapisce, mi entusiasma, mi inquieta, mi anima, mi strazia, mi potenzia, mi porta via.
Massimo Recalcati

“Le fedi, così come le visioni o le illusioni, non si devono imporre agli altri con la forza. Si può scegliere di condividerle, ma solo liberamente. E devono essere tollerate tutte, se non fanno del male agli altri. Ognuno dovrebbe essere libero di pensare al suo bene, rispondendone solo davanti alla propria coscienza. Né religione, né Stato. ” (continua) (continua a leggere)
Vasco Rossi

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Test sugli anticorpi al Coronavirus, cosa sono e perché sono importanti adesso

Si tratta di analisi del sangue differenti dai tamponi perché ricercano la presenza di anticorpi sviluppati contro Covid-19. La mappatura degli immuni può agevolare la pianificazione del ritorno alle attività produttive

Test sugli anticorpi e tamponi come armi nella guerra al coronavirus. Se ne parla sempre più spesso. Ma qual è la differenza? Il primo serve a rivelare la presenza di anticorpi specifici, mentre il tampone svela la presenza, o meno, del virus. Diverso anche il metodo di rilevamento: per cercare gli anticorpi sviluppati a seguito dell’esposizione a Covid-19 si fa l’analisi del sangue, il cosiddetto test sierologico. Si tratta di un normale prelievo ematico (poche gocce di sangue nel caso dei kit di test rapido) che permette di esaminare la presenza della risposta immunitaria: per ogni virus il nostro corpo sviluppa una particolare reazione anticorpale e lascia traccia anche a distanza di tempo. In particolare gli analisti ricercano due tipi di immunoglobuline, che però sono riscontrabili solo dopo un periodo di latenza: le IgM, anticorpi di prima classe, indicano una fase attiva del virus e compaiono precocemente, ma scompaiono in modo veloce (in sostanza se sono presenti indicano che il soggetto ha un’infezione in corso anche se asintomatico); quindi le IgG che, al contrario, salgono con il passare del tempo e rappresentano una sorta di memoria immunitaria delle infezioni virali. Se sono più delle IgM, significa che il soggetto è stato affetto in passato da coronavirus e potrebbe ormai essere immune. L’esito di questo tipo di test sierologico sul coronavirus è utile a posteriori per studi epidemiologici, ma durante l’emergenza deve essere confermato da un tampone che indica se il soggetto è ancora infetto o se è guarito del tutto negativizzando il virus, come dicono gli esperti. È possibile infatti essere guariti clinicamente, ossia non presentare più i sintomi, ma avere ancora il virus attivo nel proprio corpo con il rischio di contagiare gli altri. Per questo tipo (sierologico) di analisi del sangue incide anche il cosiddetto periodo finestra, quel tempo ancora non noto – come molti altri aspetti del Covid-19 – che trascorre dall’infezione da coronavirus alla manifestazione degli indicatori immunitari nel sangue. Non si sa al momento nemmeno quanto perduri l’immunità a Covid-19, ma si presume per esser cauti almeno sei mesi (trascorsi i quali si dovrebbe ripetere il test sierologico), considerando che é stato osservato gli anticorpi di altri coronavirus permangono nel corpo da uno a tre anni.

Il tampone invece viene fatto prelevando dalla gola un campione di muco o saliva, oppure dal naso le secrezioni nasali. Messo in un gel, viene mandato ai laboratori di analisi della sanità pubblica che per mezzo di test molecolari ricercano l’Rna virale. L’esito si ottiene in 4-8 ore: se è positivo vuol dire che la persona, anche se presenta sintomi lievi o non presenta affatto le tipiche avvisaglie del coronavirus (tosse, febbre, rinorrea, dispnea, cioè difficoltà respiratoria), ha un’infezione in corso e quindi può trasmettere il patogeno ad altri allargando il contagio. Sono segnalati falsi positivi tra l’1 al 4% dei casi e per conferma viene svolto un secondo test dall’Istituto superiore di sanità.

Ora questi due test (tampone e test degli anticorpi) sono altrettanto importanti anche per le autorità al fine di modulare la risposta all’epidemia. In questa delicata fase, non solo in Italia ma nel mondo, spetta alla politica la decisione di come contemperare l’emergenza sanitaria di frenare e far regredire l’epidemia con quella di impedire che resti soffocata l’economia già duramente colpita dalle restrizioni anti-coronavirus e dal blocco delle attività. Nel corso di un’intervista radiofonica su Rtl il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, ha espresso fra le idee per ripartire: «In teoria dovrebbero rientrare al lavoro prima i più giovani. Qualcuno obietta: ma se un giovane vive con anziani? Vero. Ma da qui deve partire la riflessione sul test anticorpale, che diventerà più importante del tampone perché permette di dire se sei immune, si reputa almeno per sei mesi».

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Come scegliere un broker di opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: