Strategia Breakout opzioni Forex Criptovalute trading di successo

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Strategia Breakout opzioni forex criptovalute trading di successo

In questa guida parleremo della strategia breakout opzioni Forex Criptovalute, cioè della strategia di rottura di tendenza Forex e criptovalute.

Ci sono diversi casi in cui un trader può avere delle difficoltà a sviluppare una strategia di trading per uno specifico asset, mentre fa trading online con le opzioni Forex Criptovalute.

Questo accade quando non ci sono notizie economiche o segnali fondamentali rilevanti che possono aiutarti a ottenere una chiara direzione dei prezzi.

Quindi, in tale situazione, quando non si dispongono di dati fondamentali chiari, ma si vuole comunque aumentare i propri guadagni con il trading e le opzioni Forex Criptovalute, è necessario analizzare i prezzi del mercato binario e mentre si muove nella tua direzione, utilizzare la strategia di breakout opzioni Forex CFD e criptovalute.

Ma, che cosa è la strategia breakout opzioni forex criptovalute?

La teoria della strategia Breakout Forex CFD applicata al trading online

Ebbene, la strategia di breakout viene utilizzato in genere nel trading forex, ma può essere utilizzato anche per fare trading con il trading Forex CFD. La strategia Breakout può essere utilizzata da quegli investitori che sono propensi e veloci nel aprire una posizione durante le prime fasi di una tendenza.

In generale, questa strategia è usata come punto di partenza durante i repentini movimenti di prezzo e specialmente quando c’è una esplosione di volatilità e di volumi di trading. Se la strategia breakout viene gestita correttamente, può limitare il rischio di perdite.

Il concetto di base dietro alla strategia breakout, è quello di identificare il livello di prezzo che il valore dell’asset corrente ‘sfonderà’ (romperà), muovendosi verso un nuovo trading range (verso un nuovo livello di prezzo).

Più forte sarà il livello di prezzo e maggiore volatilità spingerà verso una rottura del livello, appunto il breakout. Un secondo evento necessario nel trading con la strategia breakout è che il mercato abbia sufficiente slancio, affinchè la rottura, cioè il breakout trading Forex abbia successo.

Per fare trading con il Forex ed avere successo, è necessario sia una forte rottura, sia un forte volume di mercato che vada a spingere lo spostamento del prezzo.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Il modo migliore per creare una strategia breakout Forex CFD e criptovalute

Quando si applica strategia breakout opzioni CFD Forex e criptovalute è necessario affidarsi all’analisi tecnica. L’analisi tecnica è lo studio preferito dei trader, perché questa tecnica si concentra sull’analisi dei grafici e sull’azione dei prezzi, piuttosto che su degli indici di efficienza.

Gli operatori possono infatti integrare una vasta serie di strumenti tecnici nella loro propria strategia di trading, affinchè si possa fare trading in modo efficiente.

1- Linee di tendenza per fare trading con la strategia breakout Forex CFD

Linee di tendenza sono uno strumento e un indicatore molto forte ed utile nello studio del movimento dei prezzi. Queste linee costituiscono la base per l’analisi di livelli di supporto e resistenza, che devono essere utilizzati sempre dai trader come base per le proprie strategie di trading.

Ci sono due concetti molto importanti associati alla strategia delle linee di tendenza: la linea di supporto e la linea di resistenza.

La linea di supporto viene disegnata partendo dall’estremità inferiore dei prezzo minimi, mentre la linea di resistenza viene disegnata a partire dagli estremi di prezzo superiori.

Lo spazio tra queste due linee è noto come canale del prezzo.

I Breakout in un canale, normalmente possono verificarsi sia nella direzione del trend o anche seguendo la direzione opposta.

Quando si utilizza la strategia del canale, bisogna identificare quando si verifica la rottura e fare trading seguendo in quella direzione.

Accedi ora cliccando su questi link qui sotto alle nostre lezioni di trading spiegate facile in italiano che prendono in esame diversi aspetti del trading con gli occhi di un esperto e ti insegnano a rendere il tuo trading profittevole con IQ Option :

Strategia del doppio breakout per andare in profitto sempre

La strategia del doppio breakout ci permette di andare in profitto qualsiasi sia la direzione che prenderà il mercato, ecco perché nel titolo abbiamo detto sempre. Ovviamente starà a noi riuscire ad individuare le condizioni di mercato idonee per questa strategia. Di seguito vi spiego quali sono le condizioni migliori per applicare con successo questa strategia.

Visto che non vendiamo aria fritta ma condividiamo semplicemente la nostra operatività vi invito a seguire il nostro video tutorial che vi spiegherà esattamente come procedere e soprattutto sfruttando un caso reale e non ideale. A creare strategie teoricamente vincenti sono buoni tutti, a metterle in pratica non è la stessa cosa e in questo video non faremo altro che spiegarvi come metterla in pratica.

La strategia del doppio breakout prevede di inserire due ordini stop di direzione opposta e quindi un buy stop e un sell stop per permetterci di entrare o long o short a seconda di come evolverà il mercato. Ovviamente risulta importante comprendere dove applicare questi due ordini pendenti e nel video tutorial è mostrato in modo chiaro. Un altra cosa prima di andare a vedere il video, tale strategia è valida in presenz di alta volatilità e quali migliori occasioni quelle in cui vengono pubblicate news di mercato o discorsi di presidenti come quello della Federal Reserve o della BCE? Bene, nel video, il caso pratico riguarda il discorso della Yellen programmato mercoledì 18 gennaio 2020 ore 21:00.

Il video ovviamente è stato creato prima della pubblicazione dell’inizio del discorso del presidente della Federal Reserve e pertanto mostra esattamente come comportarsi per applicare questa strategia e non come sono andate le cose dopo che sono già avvenute.

Se sei interessato ad imparare altre strategie di trading segui il link verso le nostre strategie.

Nel video avete visto spiegate le varie situazioni che possono nascere e come comportarsi nei vari casi.

Vi sarete resi conto che non ci interessa in che direzione si muoverà il mercato, l’importante è che lo faccia con una certa intensità.

Trattandosi di investimenti sul forex potete scegliere voi se investire con contratti in lotti, in mini lotti o in micro lotti in modo da ponderare bene l’investimento in base alle vostre disponibilità.

Io personalmente adoro questa strategia perché ci permette di aprire degli ordini e dopo pochissimo tempo permettersi il lusso di andare a breakeven ovvero di non rischiare praticamente nulla durante l’investimento.

È importante scegliere a priori i nostri target e vedere quanto rischiare da subito nell’investimento. Accontentandosi di pochi pips di profitto si possono investire anche importi più alti (sempre bilanciati per le nostre possibilità) e chiudere il trade in brevissimo tempo.

Nell’immagine che segue vi mostro come, non appena è scattato l’ordine sell stop, siamo andati in profitto “come da copione” e dopo poco abbiamo spostato lo stop loss da dove l’avevamo impostato per ordine pendente a breakeven, o meglio con un piccolo margine di profitto in modo da non rischiare nulla sin dall’inizio.

Ovviamente sta a noi poi decidere se accontentarci del risultato attuale o di aspettare di raggiungere il nostro target, che attenzione, potremmo anche non raggiungere mai e chiudere il trade con uno stop loss. L’importante è però che siamo coperti ovvero che non andiamo a rischiare nulla.

Un altra modalità di operare dopo aver raggiunto il break even è quello di inserire un trailing stop uno modo da ottimizzare i profitti man mano che il prezzo si muove.

Per investire con questa strategia vi consigliamo assolutamente di utilizzare uno dei seguenti broker

Breakout Trading (Analisi Tecnica): cos’è e come utilizzare la strategia

Breakout [Finanza] – In questo nostro articolo andremo a trattare una delle migliori strategie opzioni binarie, la strategia Breakout, utilizzata da molti trader nel trading binario e non solo. Come vedremo, la strategia breaout è molto semplice da applicare e si basa principalmente sull’analisi ed interpretazione dei grafici finanziari. Inoltre, la strategia breakout sfrutta il concetto di trend line e di livelli di supporto e resistenza.

In caso che non sappiate cosa siano i supporti e le resistenze, non preoccupatevi: nel corso dell’articolo spiegheremo brevemente di che cosa si trattino.

Strategia Breakout: che cos’è un breakout e come riconoscerlo

La strategia breakout può essere utilizzata praticamente in qualsiasi mercato finanziario: che sia il forex, le azioni o le opzioni binarie, la strategia breakout può essere applicata senza problemi. Infatti, la strategia breakout si basa essenzialmente sull’interpretazione dei grafici finanziari. Ma andiamo dritti al punto, vedendo qui sotto un esempio di “breaktout”.

�� Con AvaProtect fai trading senza preoccupazioni! Temi di perdere con una posizione? AvaTrade ti protegge…Riduci il rischio, aumenta i vantaggi. Scopri di piu’ ⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito >>

Per breakout si intende la direzione che i prezzi di un asset prendono dopo una fase di mercato laterale o dopo aver rotto un livello di resistenza o supporto. Come ben sapete, esistono ben tre tipi di trend differenti:

  • Trend rialzista
  • Trend ribassista
  • Trend laterale

Il breakout avviene soprattutto in caso di trend laterale, dove i prezzi “rimbalzano” da un valore minimo ad uno massimo, senza mai prendere una direzione netta (che sia rialzo o ribasso). Come potete vedere dall’immagine qui sopra infatti, i prezzi si sono mossi in un range definito da una resistenza (livello superiore; sul grafico chiamata “resistence line”) e da un supporto (livello inferiore; sul grafico chiamato “support line”).

Ne approfittiamo quindi per spiegare i livelli di supporto e resistenza. Una resistenza, è un livello che il prezzo non riesce a superare al rialzo ed ogni volta che lo tocca, tende a tornare verso il basso (proprio come se rimbalzasse contro). Mentre un supporto è un livello che il prezzo non riesce a superare al ribasso e ogni volta che lo tocca, tende a tornare verso l’alto.

  • Per disegnare una linea di resistenza dovete unire tra loro i massimi valori raggiunti dal prezzo (dovete utilizzare almeno due massimi)
  • Per disegnare una linea di supporto dovete unire tra loro i minimi valori raggiunti dal prezzo (dovete utilizzare almeno due minimi)

Ricordate che più massimi (o minimi) utilizzate per disegnare la linea di resistenza (o di supporto), maggiore sarà l’affidabilità di tale linea. In altre parole, le resistenze e supporti agiscono come da barriere per il prezzo, che ogni volta che le toccca, non riesce ad andare oltre e torna così indietro.

Quando invece il prezzo riesce a rompere queste “barriere”, quindi ad andare al di sopra di una resistenza o al di sotto di un supporto, si ottiene un breakout. Come possiamo notare nel nostro esempio sempre qui sopra, il breakout in questo caso è di tipo rialzista poiché viene rotta la resistenza. Perciò vi sono due tipi di breakout:

  • Breakout rialzista: il prezzo rompe una resistenza, muovendosi verso l’alto
  • Breakout ribassista: il prezzo rompe un supporto, muovendosi verso il basso

Invece il “Throwback” avviene quando il prezzo, una volta rotta una resistenza o un supporto, torna indietro e tocca di nuovo la resistenza o supporto appena rotto. Dovete immaginare il throwback come fosse una sorta di trampolino: il prezzo torna indietro solamente per prendere uno “slancio” ulteriore per muoversi nella direzione del breakout. Da notare che spesso il throwback viene anche chiamato “pull back” in inglese.

Nell’immagine qui sopra possiamo vedere un esempio di breakout in un grafico a candele. Come vedete, i prezzi si sono mossi in un range definito (sul grafico “period of consolidation”), comprimendosi sempre di più. Fino al momento del breakout, quando i prezzi hanno rotto la resistenza e si sono mossi verso l’alto, dando inizio ad un trend rialzista (“rally” sul grafico).

Ovviamente, il breakout può anche essere di tipo ribassista, come possiamo vedere nell’esempio qui sotto. Anche qui i prezzi si sono mossi in un range definito (linee rosse sul grafico), prima di prendere una direzione netta con un breakout ribassista.

Come utilizzare la strategia breakout

Per poter utilizzare la strategia breakout dovete quindi assolutamente trovare sul grafico dell’asset da voi scelto un periodo di “contrazione” dei prezzi. Ovvero, dovete trovare una fase di trend laterale, dove i prezzi si muovono in un range definito. Aiutatevi disegnando una linea di resistenza e una linea di supporto, così da poter visionare chiaramente il range sul grafico.

Il funzionamento della strategia breakout è quindi molto semplice: una volta che il prezzo rompe una resistenza o un supporto, causando un breakout rialzista o ribassista, bisogna investire di conseguenza (al rialzo oppure al ribasso). Nel caso delle opzioni binarie:

  • Quando avviene un breakout rialzista bisogna investire con un’opzione binaria call (chiamata anche “high” o “alto”)
  • Quando avviene un breakout ribassista bisogna investire con un’opzione binaria put (chiamata anche “low” o “basso”)

Per quanto riguarda invece la durata del breakout, in base alla quale nelle opzioni binarie dovete scegliere la scadenza, vi consigliamo di prendere in considerazione il timeframe del vostro grafico. Se utilizzate, per esempio, un timeframe a 15 min, potreste tranquillamente scegliere una scadenza pari a 1h. Se invece utilizzate un timeframe a 1h, potete scegliere anche scadenze più lunghe come 3h o anche 6h.

L’importante è che la scadenza che sceglierete sia sempre maggiore almeno 3 volte rispetto al timeframe del vostro grafico. Utilizzate questa linea guida quando dovete selezionare la vostra scadenza.

Bisogna specificare che però non tutti i breakout poi si concetizzano: può capitare che dopo il breakout, i prezzi tornino all’interno del proprio range. Ovvero, che il throwback (o pull back) fallisca, facendo tornare così i prezzi su i loro passi. E’ bene aspettare sempre 1 candela prima di andare ad investire, per assicurarsi della forza del movimento successivo al breakout (quindi se avete un timeframe di 15 min, dovete far passare 15 min prima di andare ad investire).

Inoltre, è consigliabile utilizzare anche gli strumenti dell’analisi tecnica, per aiutarvi a prendere le vostre decisioni. Giusto per citarne uno, possono tornare utili le bande di bollinger.

Nell’esempio qui sopra, possiamo vedere le bande di bollinger applicate ad un grafico. Come vedete, i prezzi si trovano in un periodo di contrazione (sul grafico “period of extreme contraction”): si muovono all’interno di un range, che diventa ancora più chiaro grazie alle bande di bollinger (le due linee blu disegnate sotto e sopra le candele).

Successivamente, avviene il breakout (ribassista in questo caso): anche le bande di bollinger lo segnalano, dato che incominciano ad espandersi mentre prima erano contratte e strette. In tal modo, le bande di bollinger confermano il breakout ribassista e siamo ancora più sicuri di poter investire tramite un’opzione binaria put.

Vi consigliamo di controllare la nostra sezione dedicata alle strategie e agli indicatori dell’analisi tecnica, così da poter selezionare alcuni indicatori da utilizzare per poter confermare il breakout.

Per Fare trading con le opzioni binarie, consigliamo di utilizzare solo broker Opzioni binarie regolamentati ed autorizzati, come quelli di seguito riportati:

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova GratiseToro opinioni
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti – Vasta scelta di CFD Prova GratisPlus500 opinioni
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova GratisETFinance opinioni
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova GratisAvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Come scegliere un broker di opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: