Zucchero prezzi in discesa

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Zucchero: prezzi in discesa

Chi investe nelle opzioni binarie legate al mercato delle materie prime deve sempre tenere ben presenti i dati sulla produzione di un certo bene. Oggi vogliamo mettere sotto la lente d’ingrandimento quel che sta accadendo allo zucchero evidenziando il calo dei prezzi.

Lo zucchero sta per affrontare una nuova stagione di ribassi legati all’abbondanza della produzione che è ampiamente visibile sui mercati internazionali. Il fatto di avere a disposizione una grossa quantità di dolcificante, oltre che ottime scorte al seguito, sta deprimendo i prezzi.

La scorsa settimana, per esempio, il prezzo dello zucchero è sceso sotto i livelli minimi che non si vedevano da circa due anni. In particolare il prezzo dello zucchero grezzo è arrivato a 18,84 cents alla libbra mentre il prezzo dello zucchero raffinato è finito ai 525,9 dollari per tonnellata.

La situazione del caffé è diversa tra America ed Europa, sul nostro mercato infatti, lo zucchero continua a costare molto e gli acquirenti sono disposti a pagare anche 800 euro per tonnellata. Le scorte sono forse troppo esigue? E’ probabile, ma fanno fede le previsioni dell’International Sugar Organization che spiegano i trend del 2020: ci sanno 6,2 milioni di tonnellate di zucchero in più grazie alla super produzione del Brasile e questo inciderà sui prezzi e sulle scorte.

Zucchero in discesa senza freni Quotazioni ai livelli del 2009

In questo articolo
Storia dell’articolo

Questo articolo и stato pubblicato il 23 gennaio 2020 alle ore 06:46.

La caduta delle quotazioni dello zucchero sembra non avere fine. Sui mercati dei future anche ieri la seduta si и conclusa con un ribasso – di oltre l’1% – che ha confermato il raffinato sui minimi da quasi cinque anni (404,50 dollari per tonnellata). Il grezzo, che scambia su livelli che non si vedevano dall’estate 2020, ha intanto rotto la barriera psicologica dei 15 cents per libbra, anche se poi ha chiuso poco sopra (a 15,03 cents).
L’orientamento degli speculatori и sempre piщ “bearish”, nonostante la discesa dei prezzi prosegua ormai da tre anni: la settimana scorsa, riferisce la Cftc, le posizioni nette corte (ossia alla vendita) in mano ai fondi sono aumentate addirittura del 50%, a 84.713 contratti. Del resto all’orizzonte non si vede nulla che possa fornire sostegno ai prezzi. Il mercato и avviato per la quarta stagione consecutiva a registrare un forte surplus di offerta. I maggiori esportatori continuano ad espandere l’output e non riescono a smaltire le enormi quantitа di scorte che hanno accumulato. Quel che и peggio, sembra che nei prossimi mesi non potranno contare neppure sul soccorso della Cina.
Approfittando dei prezzi stracciati, ben al di sotto di quelli locali, Pechino nel 2020 ha importato quantitа record di zucchero: 4,5 milioni di tonnellate, il 21,3% in piщ rispetto al 2020 e il massimo da oltre dieci anni. Gli acquisti – la cui esuberanza non и peraltro servita a risollevare le quotazioni del dolcificante – dovrebbero a questo punto rallentare. Le scorte cinesi, stimano gli analisti di Anz, sono ormai equivalenti a 5 mesi di consumi: il livello piщ alto dal 2008. Inoltre, non c’и piщ convenienza a importare, perchй ormai и diventato piщ conveniente rifornirsi sul mercato locale (lo “sconto” sarebbe di 50-60 $/tonn, tenuto conto dei costi di trasporto piщ vantaggiosi). «Se davvero il ritmo di accumulo di scorte rallenterа – osserva Morgan Stanley – verrа meno un’altra destinazione per la produzione globale in eccesso, che giа fatica a trovare casa».
Oltre al Brasile, che nella stagione 2020-14 produrrа almeno 34 milioni di tonnellate di zucchero, sarа da primato anche l’output della Thailandia: la previsione и per 11,4 milioni di tonnellate (+3,6%), di cui 9 milioni da destinare all’export. Il surplus esportabile per l’India и di 2 milioni di tonnellate e il Governo sta studiando incentivi per consentire allo zucchero di uscire davvero dal Paese: alle quotazioni attuali le vendite avverrebbero in perdita.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Prezzo dello zucchero grezzo in discesa. Anche in questo caso c’entra il Covid-19

In questa crisi economica profonda che stiamo vivendo a causa del Covid-19, non si salvano neppure molte commodities.

Le notizie più hot del giorno

Più informazioni e immagini su: zucchero – covid – pattern candele –

>> continua a pagina 2 >>

Vai al canale telegram ufficiale su Borsa e Finanza

Leggi altre ultime notizie su Mastodon Borsa e Finanza: “zucchero”

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Vedi gli approfondimenti Video su Peertube Borsa e Finanza: “covid”

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • Binarium
    Binarium

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Come scegliere un broker di opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: